Digital Transformation

Modern Finance Skills

Finanza 4.0: padroneggiare la quarta rivoluzione industriale

Dee Houchen,
Senior Director of Product Marketing, Oracle EMEA @DeeHouchen


L'inizio della quarta rivoluzione industriale vede il dipartimento finanziario uscire dalla copertura del back office per entrare nel cuore dell'azienda moderna

Intel

Anche quest’anno più di 2.500 leader di aziende, governi, università e media si sono riuniti a Davos-Klosters in Svizzera per il World Economic Forum. Il tema dell'evento di quest'anno era ‘Padroneggiare la quarta rivoluzione industriale’ o, in parole povere, come dovremo gestire l'incerto confine tra uomo e macchina.

Tutte le rivoluzioni industriali precedenti - caratterizzate dall'avvento delle macchine per la produzione meccanica, dall'invenzione dell'elettricità e dalla diffusione dei computer - hanno rappresentato un grande balzo in avanti nel progresso dell'umanità. La quarta rivoluzione industriale rappresenta il passo successivo in questo progresso e le aziende leader hanno già incominciato ad adattare il proprio approccio al business per l'era digitale.

 L'inizio della quarta rivoluzione industriale vede il dipartimento finanziario uscire dalla copertura del back office.  


Industrializzare i dati

Le aziende moderne si affidano sempre più ai dati: dati sull'attività quotidiana, dati sui costi, dati sul personale e, ovviamente, dati sui clienti. La capacità di portare a termine con successo le attività di mining, analisi e consolidamento di queste informazioni è diventata cruciale nei dipartimenti finanziari, il cui compito consiste nel produrre importanti analisi sui dati che contribuiscono a dare forma alle future strategie aziendali.

L'inizio della quarta rivoluzione industriale vede il dipartimento finanziario uscire dalla copertura del back office per entrare nel cuore dell'azienda moderna. Quest'ultima ha bisogno di una panoramica in tempo reale su tutti i propri asset – fisici, umani e finanziari - per capire quanto sia pronta a reagire ai nuovi sviluppi del mercato e individuare dove occorra aumentare l'agilità per affrontare una competizione sempre più agguerrita.

In un mondo caratterizzato da risposte istantanee, le informazioni non disponibili in tempo reale vengono generalmente considerate troppo lente. Lo scorso anno, la rapida diffusione della tecnologia del cloud nei dipartimenti finanziari ha contribuito a semplificare e velocizzare alcune complesse procedure di back office come pianificazione, gestione del budget e previsioni.

L'analisi dei big data aiuta senz'altro le aziende a identificare nuove opportunità, ma non a valutare quanto siano attrezzate per sfruttarle né a stabilire come gestire gli asset nel modo migliore a questo fine. Grazie all'approfondita vista d'insieme di cui dispongono sul personale e sui processi, i moderni dipartimenti finanziari sono nella situazione ideale per consentire all'azienda di cogliere queste opportunità diventando contemporaneamente più agili.

 In un mondo caratterizzato da risposte istantanee, le informazioni non disponibili in tempo reale vengono generalmente considerate troppo lente.  


Il capitale umano nella quarta rivoluzione industriale

Uno dei principali argomenti di discussione al WEF è stata la diffusione delle nuove tecnologie e la minaccia che esse rappresentano per i nostri posti di lavoro. Si valuta che 7 milioni di posti di lavoro saranno a rischio a causa dell'adozione di nuove tecnologie per l’ automazione. È un'argomentazione piuttosto logica: se questi sistemi possono fornire più rapidamente un'istantanea ancora più precisa delle prestazioni aziendali, che cosa resta da fare ai dipendenti umani?

La quarta rivoluzione industriale vedrà certamente molte aziende rivalutare la propria attività e le strategie, basandosi su analisi più veloci e approfondite dei dati di back office al fine di perseguire nuove opportunità. Anche se molti partecipanti al WEF hanno manifestato preoccupazione per le future conseguenze sui posti di lavoro, nei prossimi anni sarà evidente tutto il valore che i professionisti della finanza possono aggiungere all'azienda nell'era digitale.

In definitiva, le decisioni aziendali strategiche vengono sempre prese da esseri umani. I dati offrono senza dubbio una vista sempre più completa e precisa su tutti i parametri da cui dipendono queste scelte, ma occorreranno dei professionisti della finanza molto più esperti per dare un senso a tutte queste informazioni.

In altre parole, gran parte del valore dei dati andrà perduto se non ci sarà qualcuno che pone le domande giuste su di essi. Capacità manageriali quali pensiero strategico, leadership e conoscenza approfondita del modo in cui ciascun dipartimento interagisce con gli altri si dimostreranno estremamente preziose, catapultando i leader del dipartimento finanziario nel cuore strategico dell'organizzazione.

Per quanto riguarda il dipartimento finanziario, l'incerto confine tra uomo e macchina non ha nulla a che fare con la supremazia dei robot. Si tratta invece della capacità di integrare con omogeneità questo crescente tesoro di preziose informazioni nell'attività quotidiana dell'azienda, migliorando il modo in cui viene gestito il business.


The Oracle Cloud for Finance blog, brought to you in association with Intel®

Intel® and the Intel logo are trademarks of Intel Corporation in the U.S. and/or other countries.


Per saperne di più