Nessun risultato trovato

La tua ricerca non ha prodotto risultati.

Innovazione con Oracle Cloud Finance

Cloud Finance

Dare l'esempio:
in che modo CFO e CHRO possono
trasformare il business insieme

Dee Houchen, Senior Director of Product Marketing, Oracle EMEA @DeeHouchen


Un allineamento maggiore tra Finance e HR aiuta i CFO a guidare le aziende verso il successo con maggiore sicurezza

analisi applicate

Modern Finance: un racconto sul cambiamento

In tempi imprevedibili come quelli che stiamo vivendo, i CEO fanno sempre più affidamento sui CFO per ottenere aiuto nella pianificazione e nella definizione di strategie per il business. Le organizzazioni devono continuare a crescere e a evolversi per rimanere competitive, e grazie alla conoscenza specifica che i leader finanziari hanno in termini di performance tra i diversi dipartimenti non esiste ruolo migliore per trasformare il modello operativo dell'azienda.

Detto ciò, il modello operativo non comprende solo processi e risultati. La capacità di un'azienda di raggiungere i propri obiettivi è fondamentalmente legata alle persone, alle loro competenze e al modo in cui usano il tempo a disposizione. Questa è l'area di competenza del CHRO.

 In base alla natura dei dati e ai sistemi con cui sono abituati a lavorare, i CFO, nel momento in cui allocano le diverse risorse, tendono a classificare i dipendenti in base al ruolo, al salario e alla disponibilità. Si tratta di un approccio razionale che, però, non si dimostra all'altezza della situazione perché non tiene conto delle preferenze delle persone. 

Il CFO è il guru dei numeri in azienda e come tale è perfettamente consapevole che gli stipendi dei dipendenti rappresentano la maggior parte dei costi operativi di una società. È quindi ovvio quanto sia importante sfruttare al massimo il lavoro di dipendenti competenti e una relazione più stretta con il CHRO è la chiave per raggiungere questo obiettivo. Da una ricerca EY emerge come questa tendenza sia già evidente: l'80% dei CFO e dei responsabili HR ha dichiarato che la relazione tra le due funzioni è diventata più collaborativa.

Per prendere decisioni mirate i CFO hanno anche bisogno di una visione completa su persone, progetti e risorse. Si tratta di un aspetto particolarmente importante in un momento in cui i capitali sono limitati e il numero di persone competenti presenti sul mercato del lavoro non è sufficiente per soddisfare le esigenze delle aziende.

Il Finance è il nuovo sistema di guida

La forza di base del settore Finance deve essere il co-pilota del business: il Finance è il nuovo sistema di guida

Collaborare per gestire meglio i talenti

Per stabilire le competenze necessarie al Finance o a qualsiasi altro dipartimento per gestire i propri carichi di lavoro, i leader dei team, come i CFO, devono avere una panoramica aggiornata su come le risorse e le persone sono distribuite e usate all'interno dell'organizzazione.

Devono anche guardare al futuro, ai progetti presenti nella pipeline e alle risorse necessarie per portarli a termine. In questo processo sono anche coinvolti i piani di successione, una questione fondamentale per i team finanziari e, naturalmente, per i CFO.

In base alla natura dei dati e ai sistemi con cui sono abituati a lavorare, i CFO, nel momento in cui allocano le diverse risorse, tendono a classificare i dipendenti in base al ruolo, al salario e alla disponibilità. Si tratta di un approccio razionale che, però, non si dimostra all'altezza della situazione perché non tiene conto delle preferenze delle persone. L'attitudine di una persona per il proprio ruolo dipende anche dall'entusiasmo che mette nel proprio lavoro, dalle esperienze avute in ruoli precedenti e, nel caso di responsabili, dalla predisposizione naturale alla leadership.

Il CHRO e il suo team sono a conoscenza di queste variabili meno tangibili e si trovano nella posizione di poterle monitorare. I dipartimenti Finance e HR, nonché i sistemi che usano, devono essere allineati per avere la certezza che tutte le informazioni pertinenti siano prese in considerazione nelle decisioni relative alla pianificazione della forza lavoro.

Creare i punti di forza di base del Finance

Se analizziamo il dipartimento Finance più da vicino, ci rendiamo conto che le competenze di un dipendente del settore Finance moderno sono molto diverse rispetto a quelle dei suoi predecessori. Se un tempo era sufficiente compilare, analizzare e condividere report numerici, ora il team Finance deve aggiungere un contesto alle proprie analisi. È fondamentale estrarre informazioni dall'interno e dall'esterno per formulare analisi approfondite in grado di supportare strategie di business di più ampio respiro.

Ivgen Guner, Senior Vice President di Oracle, ha illustrato questa realtà in un recente whitepaper del Wall Street Journal: "Chi occupa gli alti ranghi della gestione finanziaria ed è chiamato a confrontarsi e a risolvere le problematiche di un'azienda conosce perfettamente la differenza tra esporre numeri e cercare di estrapolarne il significato. La maturità emotiva, la sicurezza che consente a volte di dire no e, non meno importante, la capacità di lavorare con gli altri dipartimenti sono tutti segnali di un talento in grado di affrontare con successo le dinamiche aziendali".

La difficoltà consiste nel trovare le persone in grado di operare su tutti questi fronti. La lacuna in termini di competenze professionali per l'area EMEA non è mai stata così pronunciata, soprattutto nel settore analitico. Allo stesso tempo, molti lavoratori del Finance non hanno sviluppato le competenze tecnologiche o non hanno l'esperienza manageriale necessaria per essere leader in un ambiente di business come quello di oggi.

Sandy Cockrell del Global CFO Program di Deloitte capisce le difficoltà con cui si confrontano i dipartimenti Finance: "I CFO hanno bisogno di collegare la propria preparazione finanziaria a una visione più ampia del mondo del business, attraverso corsi di scienze politiche o comunicazione a scuola o come volontari nelle vendite all'estero… Molti nuovi CFO che provengono dal settore Finance hanno difficoltà nel lasciare i ruoli precedenti. Tuttavia, per focalizzarsi sul nuovo ruolo di stratega e catalizzatore, hanno bisogno di un riferimento che sia al tempo stesso operatore e gestore".

 Se analizziamo il dipartimento Finance più da vicino, ci rendiamo conto che le competenze di un dipendente del settore Finance moderno sono molto diverse rispetto a quelle dei suoi predecessori. 

Per ampliare le competenze del proprio team, i CFO cercano persone di talento con un'esperienza al di fuori della funzione Finance. Per questo motivo, si rivolgono a dipendenti di altri dipartimenti che desiderano mettere alla prova le proprie competenze in un ambiente nuovo e interessante. In che modo possono trovare queste persone? Possono collaborare con il CHRO e il team HR che sanno esattamente quali potrebbero essere i candidati migliori per un ruolo finanziario, in base alle competenze, alle attitudini e al feedback diretto che ricevono dai responsabili.

Allineare i sistemi Finance e HR

La battaglia per i talenti migliori si fa sempre più avvincente e, di conseguenza, i CHRO hanno meno difficoltà nel garantirsi un budget IT sufficiente per coadiuvare l'impegno profuso nelle assunzioni. Le analisi dei talenti basate sul cloud si sono dimostrate uno strumento efficace per aumentare il coinvolgimento dei dipendenti e la loro produttività, così come le applicazioni basate sul cloud sono utili per attirare, gestire e fidelizzare le persone migliori.

Tuttavia, in molti casi, questi sistemi vengono ancora implementati in modo isolato e non integrato rispetto alle applicazioni di pianificazione finanziaria. Una migliore comunicazione tra HR e Finance è alla base di un approccio moderno alla gestione di risorse e talenti, che prevede anche un maggior allineamento tra i sistemi dei due dipartimenti.

Qui di seguito vengono riportati alcuni esempi di come questo approccio integrato porti valore. Per un elenco più esaustivo consulta il blog di Jim Lein sulle best practice per la collaborazione tra CFO e CHRO.

 Una migliore comunicazione tra HR e Finance è alla base di un approccio moderno alla gestione di risorse e talenti, che prevede anche un maggior allineamento tra i sistemi dei due dipartimenti. 

Un cambiamento organizzativo semplice

  • Qualsiasi cambiamento organizzativo di forte impatto influisce di fatto sulle retribuzioni. Prendiamo l'esempio di un'azienda che ha deciso di avere nuovi uffici e stabilimenti di produzione in nuovi mercati per supportare meglio i clienti presenti. Il team Finance deve predisporre riserve in contanti nella valuta locale per far fronte alle nuove necessità retributive e, con l'accesso a dati accurati sui dipendenti, sarà in grado di allocare il denaro correttamente secondo le necessità.

Una forza lavoro in linea con le strategie di business

  • La crescita dei dipendenti deve essere legata alle esigenze di un'azienda ma anche alle ambizioni delle persone. Ad esempio, se un team di vendita decide di aggredire il settore delle aziende di medie dimensioni con una nuova gamma di prodotti, i responsabili devono definire degli obiettivi in termini di performance per i propri team che tengano conto di questi nuovi traguardi. D'altro canto, il team HR deve offrire una formazione mirata al segmento delle aziende di medie dimensioni. Ancora una volta, questa strategia richiede un allineamento tra i sistemi Finance e HR.

Conformità senza problemi

  • Le questioni legate alla conformità continuano a essere una delle preoccupazioni maggiori per le aziende e un ostacolo importante all'innovazione. Nel caso del procurement, tutti gli acquisti appartenenti a una certa categoria devono essere autorizzati da un VP del dipartimento amministrativo. Se i sistemi Finance e HR di un'azienda fossero allineati, ogni nuova politica verrebbe immediatamente adottata in ogni flusso di lavoro senza l'intervento umano (con conseguente eliminazione di qualsiasi errore).

Un'azienda unita dal cloud

Una relazione più stretta tra Finance e HR non è mai stata così importante e lo svilupparsi di tecnologie ERP e HR basate sul cloud non poteva avvenire in un momento migliore. Unendo questi sistemi nel cloud, le aziende possono contare su un'unica fonte di analisi e reportistica, nonché su un modello di dati comune per tutta l'organizzazione e, aspetto non meno rilevante, su un'esperienza utente coerente per tutti. Naturalmente, questa relazione più stretta tra HR e Finance comincia dal consiglio di amministrazione, per cui spetta a CFO e CHRO dare l'esempio.

Per saperne di più

Siamo qui per aiutarti

Coinvolgi un esperto delle vendite