Oracle IaaS Adoption

You & IaaS

Adotta, trasforma, sviluppa

Il nostro ultimo sondaggio è stato condotto in luglio e agosto 2017, e ha raccolto le opinioni di 1.600 professionisti IT di livello senior. I risultati mostrano che l'adozione di IaaS ha continuato a crescere nei tre mesi successivi alla precedente indagine e come gli atteggiamenti verso IaaS sono sempre più positivi.

 

Introduzione

Le divisioni IT devono fare sempre di più con meno risorse. Oltre a provvedere al funzionamento dell’infrastruttura, hanno il compito di realizzare progetti che producano valore per l’impresa. La pressione è in aumento poiché molte aziende rivoluzionano il loro approccio al mercato grazie all’utilizzo delle tecnologie digitali.

Chart 1

La tecnologia Infrastructure as a Service (IaaS) si evolve in questo contesto. In un primo momento, IaaS ha attirato l’attenzione dei CIO perché aiutava a tagliare i costi. Oggi è alla base dell’agilità aziendale in un contesto di forte trasformazione, nonché un motore per la crescita e l’innovazione.

Il secondo sondaggio Oracle sul tema IaaS rileva un continuo incremento dei livelli di adozione e l’affermarsi dei giudizi positivi su questa tecnologia. Il mutato atteggiamento si spiega con la crescente maturità delle attuali offerte cloud e con la nuova generazione di servizi in arrivo sul mercato. A distanza di tre mesi dal primo sondaggio, le aziende sono ormai convinte che IaaS sia parte integrante di una moderna strategia IT. Nel frattempo, gli utenti tra i precursori di IaaS cominciano a raccogliere l/c i benefici dei loro investimenti.

L’indagine manda un forte messaggio: sempre più aziende ricorrono a IaaS e chi ritarda l’adozione rischia ben presto di finire fuori mercato.

  • Oltre due terzi degli interpellati considerano l’adozione di IaaS a livello aziendale un element fondamentale per una moderna strategia cloud: l’8% in più rispetto a tre mesi prima.
  • Sette intervistati su dieci sostengono che IaaS permette alle aziende di essere più innovative, il 10% in più rispetto al sondaggio precedente.
  • Cresce l’impatto della mancanza di competenze su IaaS.
  • La sicurezza è la principale preoccupazione delle aziende migrate su IaaS.

Il sondaggio, condotto nei mesi di luglio e agosto 2017, ha raccolto l’opinione di 1.600 professionisti IT di livello senior in aziende con sede in Regno Unito, Germania, Italia, Arabia Saudita, Australia, Malesia, Singapore e Corea del Sud.


Per saperne di più