Oracle IaaS Adoption

You & IaaS

Adotta, trasforma, sviluppa

Il nostro ultimo sondaggio è stato condotto in luglio e agosto 2017, e ha raccolto le opinioni di 1.600 professionisti IT di livello senior. I risultati mostrano che l'adozione di IaaS ha continuato a crescere nei tre mesi successivi alla precedente indagine e come gli atteggiamenti verso IaaS sono sempre più positivi.

 

Il potenziale di IaaS per sviluppare produttività e innovazione

Chart 2

Grafico 2: Percentuale di chi sostiene che l’implementazione di IaaS a livello aziendale sia essenziale per una moderna strategia cloud

IaaS è diventata rapidamente la scelta privilegiata per gli ambienti cloud aziendali.

Le aziende che hanno scelto di adottare IaaS sono in netta maggioranza e i numeri continuano a crescere: ai tempi del primo sondaggio Oracle avevano adottato IaaS l’86% delle aziende; oggi sono il 94%. La crescita è stata particolarmente sostenuta in Europa: l’adozione è cresciuta di 17 punti percentuali in Germania e Regno Unito.

Più di due terzi degli interpellati (il 69%) sostiene che ogni moderna strategia cloud debba prevedere l’implementazione di IaaS a livello aziendale, un dato cresciuto di 8 punti percentuali in soli tre mesi.

I primi tempi, IaaS veniva adottato come fattore di differenziazione competitiva: i servizi cloud offrivano alle aziende un vantaggio rispetto ai concorrenti che utilizzavano tecnologie in locale, in termini di un più rapido time to value e di un risparmio di costi. Oggi le imprese si rivolgono a IaaS per ragioni differenti, ovvero per stare al passo con la maggioranza delle aziende che ha già spostato l’infrastruttura sul cloud. Per i due terzi delle aziende interpellate (il 66%), chi non investe in IaaS avrà sempre più problemi a competere con chi ha realizzato la transizione.

Oltre due terzi degli interpellati (il 69%) sostiene che ogni moderna strategia cloud debba prevedere l’implementazione di IaaS a livello aziendale.

Chart 3

Grafico 3: Percentuale degli utenti che hanno riscontrato i seguenti benefice

Aggiungere valore

Tra le aziende che hanno adottato IaaS, una parte significativa ha ottenuto benefici complessivi per tutta l’azienda oltre a quelli specifici della divisione IT.

Dopo l’adozione di IaaS, oltre la metà degli intervistati (il 56%) ha riscontrato un aumento della produttività, il beneficio riportato più spesso.

Gli aumenti della produttività sono particolarmente evidenti nella divisione IT, essendo il team sollevato dal compito di gestire l’infrastruttura. Tra le aziende che utilizzano IaaS, quasi una su due (il 46%) sostiene che questa tecnologia offra al personale IT più tempo e spazio per dedicarsi a progetti che creano valore.

Oltre a permettere allo staff di concentrarsi su progetti di alto profilo, IaaS è tuttora fondamentale per ridurre i costi della divisione IT. Il 68% delle aziende dichiara che IaaS ha ridotto i compiti di manutenzione in modo significativo. La stessa percentuale sostiene che IaaS ha tagliato l/c i tempi di deployment di nuovi prodotti e servizi.

Chart 4

Grafico 4: IaaS e l’aumentata agilità

IaaS aiuta anche altrove: il 34% delle aziende sostiene che IaaS ha generato vantaggi competitivi, mentre per il 36% ha consentito alle imprese di innovare più facilmente (vedi il grafico 3).

Promuovere l’innovazione

Con la crescente diffusione dei progetti di trasformazione digitale, le divisioni le divisioni IT hanno ampliato i loro compiti: devono contribuire allo sviluppo del business, diventare un centro di profitti e permettere la trasformazione.

Pertanto le divisioni IT vengono oggi valutate per la capacità di innovazione. Nel sondaggio il tema è ricorrente: il 72% concorda sul fatto che IaaS rende l’innovazione più semplice per le aziende, con una crescita di 10 punti percentuali rispetto all’ultimo sondaggio. Per una su cinque, grazie a IaaS, è più facile rivoluzionare il mercato.

Chart 5

Grafico 5: Percentuale di chi sostiene che IaaS renda più facile innovare

Crescere con l’azienda

Le aziende che hanno adottato IaaS da più tempo sono quelle che godono di norma dei maggiori benefici.

Solo il 26% delle aziende che hanno adottato IaaS di recente (nel corso dell’ultimo anno) sostiene di aver migliorato la capacità di innovazione, mentre la quota sale al 44% tra gli utenti di lungo corso. Analogamente, il 29% degli utenti recenti dichiara di aver ottenuto grazie a IaaS un vantaggio competitivo, rispetto al 40% degli utenti esperti.

EMEA promuove IaaS, in particolare Germania e Regno Unito

Chart 6

Grafico 6: Le aziende EMEA sono convinte dell’utilità di IaaS

La maggioranza delle aziende nei quattro paesi EMEA, con punte di tre quarti in Germania e Regno Unito, concordano su un punto: ogni moderna strategia cloud deve prevedere l’implementazione di IaaS a livello d’impresa.

Le aziende in Germania e Regno Unito avvertono in maniera più spiccata i benefici di IaaS. Un miglioramento nella sicurezza viene rilevato dal 53% delle aziende del Regno Unito e dal 56% di quelle tedesche. Tra le aziende del Regno Unito, il 38% riscontra progressi nella disponibilità e nell’uptime del sistema, rispetto al 43% di quelle tedesche. Queste percentuali sono le più alte nella regione.

La maggioranza delle aziende EMEA sostiene che la migrazione su IaaS non è più problematica di una qualsiasi sostituzione di server e che la tecnologia può competere con l’infrastruttura in locale su alcuni criteri fondamentali: personalizzazione, scalabilità, velocità e disponibilità.

Chart 7

Grafico 7: Come differiscono le opinioni sulla personalizzazione in EMEA

In Arabia Saudita le aziende tendono invece a preferire i sistemi in locale. Quasi un terzo (il 30%) giudica infatti la scalabilità di IaaS inferiore a quella delle soluzioni in locale, rispetto a un 15%, o anche meno, delle aziende di Regno Unito, Italia e Germania. Circa un quarto ritiene che IaaS non garantisca un livello di personalizzazione paragonabile a quello dei sistemi in locale; la quota scende al 10% tra le aziende tedesche.

Tuttavia, come negli altri paesi EMEA, le aziende in Arabia Saudita riconoscono chiaramente i vantaggi dell’adozione di IaaS. Il 61% ritiene che la migrazione su IaaS abbia ridotto in maniera significativa i costi di manutenzione; il 60% sostiene che le aziende che non investono in IaaS avranno sempre più difficoltà a competere con chi ha realizzato la transizione.


Per saperne di più