Nessun risultato trovato

La tua ricerca non ha prodotto risultati

È consigliabile provare quanto segue per riuscire a trovare quello che stai cercando:

  • Controlla l'ortografia della ricerca per parola chiave.
  • Utilizza sinonimi per la parola chiave digitata, ad esempio prova “applicazione” anziché “software”.
  • Prova una delle ricerche popolari mostrate di seguito.
  • Inizia una nuova ricerca.

 

Domande di tendenza

Glossario

Apri tutto Chiudi tutto
  • Aggiunta

    Servizi aggiuntivi che vengono aggiunti a un contratto Oracle Cloud esistente. I nuovi servizi avranno lo stesso cotermine con il contratto esistente, in scadenza allo stesso tempo.

  • Accordo

    I termini e le condizioni legali che regolano le interazioni di un cliente con Oracle per un periodo di tempo specificato. Gli esempi includono: Cloud Services Agreement (CSA), Oracle Master Agreement OMA), Master Distribution Agreement (MDA) e Legacy Master Agreements delle società acquisite.

  • Base

    Un prerequisito per un'opzione del servizio Oracle Cloud. Un servizio base può anche essere venduto come offerta indipendente.

  • Bursting

    Il bursting ti consente di utilizzare una capacità aggiuntiva superiore al limite di abbonamento senza dover modificare l'abbonamento di base. Il bursting è utile per le situazioni in cui è necessario aumentare temporaneamente la capacità. Vedi Elastic Computing.

  • Annulla e sostituisci

    Conosciuto anche come sostituisci e termina. Un abbonamento o contratto può essere annullato e sostituito con un abbonamento (o contratto) diverso su un ID abbonamento diverso prima della scadenza dell'abbonamento originale. Ciò comporta la disattivazione dell'ambiente di provisioning del cliente e l'impostazione di un nuovo ambiente.

  • Importo impegnato

    Per gli abbonamenti prepagati, l'importo impegnato sarà per una quantità specificata del servizio di abbonamento cloud a un prezzo negoziato da utilizzare durante un periodo specifico. La fatturazione si basa sulla frequenza di fatturazione dichiarata nell'accordo contrattuale, indipendentemente dall'uso del servizio da parte del cliente.

  • Espansione

    Servizi aggiuntivi possono essere aggiunti a un contratto di servizi Oracle Cloud esistente. Questi includono:

    • utenti
    • opzioni
    • quantità

    I nuovi servizi dovranno:

    • terminare insieme al contratto esistente
    • seguire le stesse regole di fatturazione dell'abbonamento originale
    • generare una fattura per i nuovi servizi al momento del provisioning

    I nuovi servizi possono essere completati:

    • al rinnovo del contratto
    • a medio termine
  • Elastic Computing

    L'elastic computing consente a Oracle di fornire potenza di elaborazione flessibile su richiesta.

  • Scadenza

    La fine del periodo fisso per il quale il contratto è valido o la data di fine del contratto. Questo termine si riferisce anche a un elemento della linea di servizio che ha raggiunto la data di fine del servizio.

  • IaaS

    Infrastructure as a Service: server, archiviazione e hardware di rete associati al software fornito come servizio.

  • Servizi a consumo

    Un servizio di abbonamento cloud in cui l'utilizzo del servizio è:

    • tracciato
    • con prezzo
    • addebitato

    Oracle offre due tipi di modelli di fatturazione in abbonamento per i servizi a consumo:

    • crediti universali
    • Pay As You Go
  • Documento di ordinazione

    Il documento di ordinazione di Oracle Cloud è il contratto che identifica i servizi cloud acquistati da Oracle. Include i termini e le condizioni transazionali per l'ordine specifico, tra cui:

    • prodotti e/o servizi
    • prezzi e sconti
    • La regione del data center per i servizi cloud ordinati
    • Un riferimento all'accordo principale che regola i servizi cloud
    • Termini che forniscono protezione dei prezzi per il rinnovo dei servizi cloud
    • Una disposizione di mantenimento del prezzo per espandere e/o aggiungere servizi cloud aggiuntivi
    • Identificazione delle specifiche del servizio applicabili ai servizi cloud ordinati
  • Eccedenza

    L'uso che supera i termini negoziati del contratto comporterà un'eccedenza. Ecco come verrà fatturata l'eccedenza in base ai due modelli di pagamento:

    • Servizi tracciati per l'utilizzo delle app: Il servizio che supera l'importo impegnato durante il periodo predeterminato è considerato eccedenza. Verrà addebitato al prezzo di eccedenza negoziato nel contratto. La fatturazione avviene mensilmente in via posticipata.
    • Servizi a consumo: Il servizio che supera l'importo prepagato durante il periodo di abbonamento prestabilito è considerato eccedenza e fatturato al prezzo Pay As You Go. La fatturazione avviene mensilmente in via posticipata.
  • PaaS

    Platform as a Service: Le offerte di database e server disponibili in un modello di servizio di abbonamento.

  • Cloud pubblico

    Servizio Cloud in un ambiente multi-tenant che supporta più clienti.

  • Rinnovo

    Estensione dell'abbonamento del servizio cloud.

  • SaaS

    Software as a Service: Le applicazioni consegnate come servizio ai clienti su Internet.

  • Servizi

    Ciò include sia i servizi cloud che i servizi professionali che sono stati ordinati.

  • Periodo di servizio

    Il periodo di tempo in cui un cliente ordina servizi cloud, come specificato nell'ordine.

  • Termini di fatturazione abbonamento

    I termini di fatturazione o addebito che descrivono quando verrà emessa una fattura e la frequenza della fatturazione.

  • Sostituzione

    Un periodo intermedio passa a un piano di abbonamento esistente mentre si è ancora entro il termine esistente e nello stesso sito predisposto.

  • Sospensione

    Limitazione della disponibilità di un servizio cloud a causa del mancato pagamento sul conto.