Siemens Mobility riduce la complessità del progetto con Autonomous Transaction Processing

Siemens Mobility ha ridotto i costi del 90% ed ha migliorato al contempo il time-to-market utilizzando Oracle Autonomous Database per integrare i dati provenienti da diverse fonti, e fornendo così ai project manager informazioni accurate ed in tempo reale.

Con un solo click, Oracle Autonomous Database rafforza automaticamente una grande quantità di informazioni da più fonti, un processo che, in precedenza, era estremamente complesso e richiedeva un notevole uso di materiale cartaceo.

Dr. Birthe GebhardtData Expert, Siemens Mobility

Sfide aziendali

Gli operatori ferroviari europei stanno modernizzando migliaia di chilometri di traffico ferroviario con un nuovo sistema di controllo dei segnali per migliorarne l'efficienza e l'utilizzo, ed il team di Siemens Mobility sta digitalizzando il primo di questi percorsi. Quando l'azienda ha deciso che era necessario un modo migliore per gestire questi progetti complessi (che si estendono su Belgio, Norvegia e Germania), si è rivolta ad Oracle Autonomous Database.

Perché Siemens Mobility ha scelto Oracle

Per via di un progetto di trasformazione che coinvolge molti stakeholder e documenti per dirigere le operazioni, Siemens Mobility ha scelto Oracle Autonomous Transaction Processing per la sua piattaforma di project management. Questo offriva un time-to-market più rapido, prestazioni migliori, meno amministrazione e costi inferiori rispetto ad altre piattaforme cloud o on-premise. Inoltre, la presenza di Oracle Application Express nell'autonomous database permette di creare ed implementare rapidamente le applicazioni.

Risultati

Passando ad Oracle Autonomous Transaction Processing ed eseguendo Oracle Cloud Infrastructure, ogni project manager di Siemens Mobility riceve informazioni di progetto pertinenti ed accurate con un semplice click da una vasta gamma di origini dati, tra cui SAP, Microsoft SharePoint e Oracle Primavera. Prima bisognava passare diversi giorni ad inserire manualmente le informazioni nei fogli di calcolo per raccogliere i dati.

Siemens Mobility ha portato online in sole due settimane il suo nuovo autonomous database basato su cloud, cosa che generalmente avrebbe richiesto mesi interi. Ha fornito prestazioni migliori per volumi di dati in aumento e ha ridotto i costi e le tempistiche del 90% rispetto alle opzioni on-premise.

Inoltre, i project manager possono visualizzare immediatamente i piani dei segnali digitali e lo stato dei progetti senza dovere eseguire l'accesso a documenti e fogli di calcolo grazie alle applicazioni Oracle Application Express (APEX). La rapida piattaforma di sviluppo delle applicazioni low-code è integrata nel cloud dell'autonomous database.

Siemens Mobility ora possiede un processo di gestione dei documenti più efficiente e conveniente che richiede pochissima amministrazione e formazione. Questo è un vantaggio per i project manager e, in ultima analisi, per i viaggiatori ferroviari.

Published:9 febbraio 2022