Nessun risultato trovato

La tua ricerca non ha prodotto risultati.

È consigliabile provare quanto segue per riuscire a trovare quello che stai cercando:

  • Controlla l'ortografia della ricerca per parola chiave.
  • Utilizza sinonimi per la parola chiave digitata, ad esempio prova “applicazione” anziché “software”.
  • Prova una delle ricerche popolari mostrate di seguito.
  • Inizia una nuova ricerca.
Domande di tendenza
Logo OracleLive

Il futuro del Data Lakehouse

Mercoledì 20 ottobre 2021 | Trasmissione originale

  • Ti sei già registrato. Cerca l'e-mail di conferma nella tua casella di posta.
  • Congratulazioni. La tua registrazione è ora confermata.
  • Reindirizzamento al webcast in diretta.
  • Reindirizzamento al webcast on demand.

Questo evento si è concluso

  •  

    giorni

  • :
     

    ore

  • :
     

    minuti

  • :
     

    secondi

Aperto e flessibile: analizza qualsiasi database, qualsiasi applicazione, da qualsiasi luogo

I dati di cui hai bisogno per gestire la tua attività provengono da molte fonti all'interno e all'esterno della tua organizzazione e hanno formati diversi: applicazioni finanziarie e di produzione, on-premise e nel cloud, transazioni online da dispositivi mobile, sensori IoT, database line-of-business e social media, solo per citarne alcuni. Alcuni di questi dati sono strutturati (come transazioni in database relazionali), mentre altri dati non sono strutturati (come nei post o nei video dei social media) e altri ancora si posizionano a metà strada. In che modo colleghi, metti in correlazione e analizzi questi vari output e utilizzi efficacemente i tuoi dati per trasformare gli insight in nuovi prodotti o servizi che aumentano i ricavi?

Greg Pavlik, senior vice president of Data and AI Services di Oracle, parla di come i clienti utilizzino Oracle Cloud Infrastructure (OCI) per costruire un lakehouse in grado di fornire una piattaforma efficiente per l'integrazione di tutti i dati, sia in un data warehouse, in un data lake o in un output dell'applicazione, e aggiungere funzionalità di analytics e machine learning per ottenere il massimo valore dai dati.

Che tu sia uno sviluppatore di data warehouse e desideri integrare nuovi set di dati, un integratore di sistemi che crea soluzioni di analisi di nuova generazione o uno sviluppatore open source che utilizza ML, Spark e altre tecnologie native nel cloud (e indipendentemente da dove ti trovi nel tuo viaggio nel cloud), costruire un lakehouse su OCI può aiutarti a superare gli ostacoli posti da troppi dati, troppi formati, troppe fonti e a dare un senso a tutte queste informazioni.

Speaker

Greg Pavlik
Greg Pavlik Senior Vice President
Data and AI Services, Oracle

Greg Pavlik è senior vice president di Oracle Cloud Infrastructure (OCI). È responsabile della strategia di prodotto, dell'erogazione dei servizi e delle architetture delle soluzioni per il portfolio di servizi dati e AI OCI. Il suo obiettivo è garantire che Oracle disponga della piattaforma più capace e performante sul mercato per soluzioni di gestione dei dati end-to-end nel cloud.

Prima di entrare a far parte di Oracle, Greg è stato Chief Product Officer di Hortonworks, dove ha contribuito a creare il settore Big Data on premise sin dalle sue prime fasi. In precedenza, Greg è stato Vice President for Product Engineering presso Oracle, responsabile di un portfolio diversificato di prodotti nel settore del middleware Fusion.

Mervyn Lally
Mervyn Lally Senior Vice President e Chief Enterprise Architect, Experian Information Technology Services (EITS)

Mervyn è entrato in Experian nel novembre 2015 e attualmente ricopre il ruolo di Chief Enterprise Architect di Experian. È responsabile della fornitura di progetti tecnologici standard e architettonici a livello aziendale che mirano a incrementare i profitti e a migliorare l'efficienza a supporto della strategia di gruppo di Experian.

I ruoli di leadership di Mervyn all'interno delle organizzazioni globali gli hanno consentito di acquisire una vasta esperienza in strategia ed esecuzione IT, migrazioni di piattaforme cloud, implementazioni ERP di grandi dimensioni, architettura IT, gestione dei programmi, progettazione di sistemi, leadership e sviluppo delle persone.

La sua visione strategica guida iniziative di trasformazione all'interno di Experian IT Services. Il team Enterprise Architecture di Mervyn ha collaborato con i team di sviluppo prodotto per reinventare il modo in cui lavoriamo, offrendo più valore al business e affermando la tecnologia come fattore di differenziazione competitivo per Experian. Alcuni esempi includono:

Il rilascio di Experian Data Fabric ha rivoluzionato il modo in cui gestiamo i dati, garantendo così un significativo vantaggio competitivo in tutto il mondo.

Platform as a Service (PaaS) consente agli sviluppatori di distribuire rapidamente soluzioni in tutta l'azienda attraverso l'automazione, con conseguente semplificazione dei processi.

Service Central, noto anche come IT Services Management (ITSM)

L'iniziativa API sta standardizzando la tecnologia basata sulle best practice del settore in tutta l'azienda per ridurre il time-to-market, facilitare una maggiore velocità e innovazione e consentire alle aziende di riconoscere i ricavi più velocemente. Darà inoltre a Experian la possibilità di sfruttare una piattaforma di gestione API che guiderà le decisioni aziendali e fornirà l'accesso globale a prodotti, dati e soluzioni attraverso Experian.

Prima di entrare in Experian, Mervyn ha ricoperto posizioni di alto livello presso Land O’Lakes Inc, una cooperativa da 14 miliardi di dollari nei settori della vendita al dettaglio, dei beni di consumo e dell'agricoltura. Ha guidato i team di architettura e sviluppo e ha sviluppato la strategia della società. Ha anche ricoperto ruoli come leader ad interim della trasformazione digitale, leader IT per M&A e leader di una business unit. Sotto la sua guida, l'organizzazione ha implementato con successo piattaforme Big Data per l'agricoltura di precisione, Internet of Things (IoT) in aziende agricole connesse per oltre 4000 coltivatori, analytics per il contributo sui margini e report finanziari per un'unità aziendale da $5 miliardi e ha migrato una parte significativa del loro ambiente IT al cloud. Prima di Land O’Lakes, Mervyn ha trascorso oltre 13 anni presso Ingersoll Rand ricoprendo diversi ruoli, tra cui architettura aziendale, programmi di trasformazione ERP globali, sviluppo e infrastruttura.

Mervyn ama il golf. Inoltre, ama tutti gli sport, come l'hurling, il calcio gaelico, il rugby, il calcio (Manchester United), il football americano (Green Bay Packers), il basket (Los Angeles Lakers) e il baseball. Gli piace anche viaggiare, cucinare e il fai-da-te, soprattutto quando si tratta di creare una casa connessa/intelligente.

Bridget Long, PhD
Bridget Long, PhD Director, Business Intelligence and Analytics, Ingersoll Rand

Bridget Long è un leader trasformazionale che crea soluzioni innovative, esegue lavori di turnaround ed è specializzato nella traduzione dei dati in informazioni fruibili. È una data strategist con eccezionali capacità comunicative, senso degli affari e un record nel trasformare le idee in azioni con risultati misurabili.

Bridget è Director of Business Intelligence and Analytics presso Ingersoll Rand, un produttore globale multimiliardario di compressori ad aria, fluidi e tecnologie mediche strategiche. Nel suo ruolo, è responsabile della trasformazione dei dati e dell'analytics per l'azienda e dell'attivazione di insight utili in tutta l'organizzazione. In precedenza, Bridget è stata Global Commercial Analytics e Sales Operations Leader per Ingersoll Rand.

Prima di entrare in Ingersoll Rand nel 2017, Bridget ha lavorato per la sede aziendale di Lowe's Home Improvement, dove ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità nell'ambito della ricerca interna e dell'analisi delle vendite.

Bridget ha iniziato la propria carriera nel mondo accademico come ricercatrice e docente universitaria. Ha insegnato metodi di ricerca e corsi di comunicazione all'UNC Charlotte e alla Penn State University. Bridget ha un master in Comunicazione interpersonale e pubblica presso la Central Michigan University e un dottorato di ricerca in Comunicazione e metodologie di ricerca presso la Bowling Green State University. Spesso descritta come raffinata e coinvolgente, Bridget usa il proprio background nel parlare in pubblico per trasmettere messaggi complessi a un pubblico diversificato e facilitare i contatti. Nata a Flint, nel Michigan, Bridget risiede vicino a Charlotte, nella Carolina del Nord, con la sua famiglia e ama andare in barca e leggere.

"Tramite Oracle Analytics e Autonomous Data Warehouse vogliamo applicare il machine learning e l'analisi spaziale per monitorare meglio i comportamenti in fase di incasso degli assegni, mitigare i rischi e impedire le frodi in tempo reale, aiutando quindi aziende e consumatori a interagire con più sicurezza nelle operazioni di e-commerce."

Eric Probst Senior Manager, Fraud Analytics, Certegy

"Quasi tutti gli sport ora dispongono di enormi set di dati con caratteristiche specifiche. Investire in una piattaforma di analisi e data science sicura e stabile di Oracle Cloud Infrastructure consentirà a team come il nostro di concentrarsi su ciò in cui siamo bravi: usare i nostri dati per diventare migliori."

Ravi Ramineni Vice President of Soccer Analytics and Research, Seattle Sounders FC

Domande frequenti

Apri tutto Chiudi tutto
  • Che cos'è Oracle Live?

    Gli eventi virtuali Oracle Live ti offrono la possibilità di essere tra i primi a ricevere nuovi annunci e insight sui prodotti direttamente dalla fonte. Sintonizzati e scopri gli ultimi progressi in Oracle Cloud Infrastructure (OCI), Oracle Database, Oracle Fusion Cloud Applications e altro ancora. Ottieni risposte alle tue domande dagli esperti Oracle tramite la chat live durante e dopo la presentazione.

  • Cosa posso aspettarmi da questo Oracle Live?

    Tutti i partecipanti avranno la possibilità di:

    • Ascoltare Greg Pavlik che spiega perché OCI è il luogo in cui dovresti costruire il tuo primo (o il tuo prossimo) data lakehouse.
    • Ascoltare il parere di aziende che utilizzano i dati e le funzionalità di analytics Oracle per estrarre più valore e insight da dati complessi.
    • Guarda le demo.
  • Come posso guardare Oracle Live?

    Puoi guardare la presentazione in qualsiasi momento senza registrarti a partire da mercoledì 20 ottobre 2021 facendo clic sul pulsante "Guarda on demand".

  • Questi contenuti saranno disponibili on demand dopo l'evento?

    Sì. La replica dell'evento sarà disponibile sulla pagina web dell'evento o tramite la pagina web della serie all'indirizzo oracle.com/live poco dopo la conclusione di Oracle Live.