Spiacenti, impossibile trovare dei risultati che corrispondono alla tua ricerca.

È consigliabile provare quanto segue per riuscire a trovare quello che stai cercando:

  • Controlla l'ortografia della ricerca per parola chiave.
  • Utilizza sinonimi per la parola chiave digitata, ad esempio prova “applicazione” anziché “software”.
  • Inizia una nuova ricerca.

Oracle Hospitality Innovation Center: domande frequenti

Leggi le domande frequenti su Oracle Hospitality Innovation Center per saperne di più sulle opportunità per i partner. Le domande vengono raccolte e aggiunte dopo ogni Oracle Hospitality Live. Sessione Partner Innovation Enablement.

Domande frequenti

Apri tutto Chiudi tutto
  • Come possiamo accedere a un'istanza di OPERA Cloud da utilizzare durante lo sviluppo?
    1. I membri OPN che fanno parte di Cloud Build Track potranno acquistare la propria istanza di OPERA Cloud, incluso l'accesso all'interfaccia utente e all'interfaccia API. Questa opzione verrà rilasciata a breve, quindi troverai queste informazioni nelle prossime settimane.
    2. I partner di integrazione possono acquistare il tempo di consulenza dal nostro gruppo Professional Services e utilizzare tale tempo per accedere a un laboratorio di consulenza. Può essere utilizzato solo per l'accesso alle API, ma il consulente che collabora con te potrà soddisfare le tue esigenze a livello di interfaccia utente.
    3. Un ambiente sandbox condiviso sarà disponibile nell'ambito di Oracle Hospitality Integration Platform (OHIP). Può essere utilizzato per l'accesso API delle nuove API REST e non includerà l'accesso all'interfaccia utente o a OXI, OWS e così via. L'accesso alla sandbox condivisa non sarà esclusivo e verrà addebitato in base al consumo, pagando solo per le chiamate effettuate.
    4. L'opzione finale è quella di stipulare un contratto con un hotel o un altro partner che disponga di un'istanza non di produzione OPERA Cloud.
  • Che cosa accade se ho scelto di non rinnovare la convalida Oracle?

    Le installazioni esistenti non smetteranno di funzionare. Non chiuderemo gli hotel per questo motivo. Tuttavia, se non rinnovi la tua membership OPN, la tua soluzione non comparirà in Oracle Cloud Marketplace o nell'elenco pubblicato di interfacce. Ciò significa che se un hotel si rivolge a noi e chiede un'integrazione con il tuo prodotto, le vendite diranno "non abbiamo un'interfaccia". Nessuno vuole che ciò accada. Non lo vogliamo di certo e nemmeno i clienti, quindi assicurati che la tua membership OPN sia aggiornata. Se hai delle domande, non esitare a contattarci. Puoi verificare lo stato della tua membership online o contattare il team OPN su oracle.com/partnernetwork.

  • Sto ancora cercando di risolvere dei problemi di convalida/certificazione. In particolare, ai clienti è stato detto che se installano un'interfaccia su OWS che non è stata certificata, perdono qualsiasi supporto se qualcosa va storto. C'è qualche guida ufficiale pubblicata da qualche parte che posso condividere con gli hotel in modo da non dover ricordare a memoria ciò che Mike mi ha detto?

    Non credo che non ci sia nulla di pubblicato ufficialmente su questo argomento. Negli anni c'è stato un po' di confusione su ciò che è supportato e ciò che non è supportato con un'interfaccia non convalidata. Il modo in cui è stato interpretato sul campo è che è completamente non supportato se non è convalidato,ma non è del tutto vero. Naturalmente, se Oracle vende un software a un hotel, supporterà il nostro software, non è che lo installiamo e ce ne andiamo. Con un'interfaccia convalidata, Oracle e il partner garantiscono che è stata testata e che funzionerà in questo scenario; ecco perché facciamo la testiamo: sappiamo che questa configurazione funzionerà, capiamo i parametri in cui funzionerà e garantiamo il suo funzionamento. Verificheremo che la configurazione di OPERA corrisponda a quanto previsto in questa particolare interfaccia. Questo fa parte del supporto e risolveremo ciò che non funziona.

    Per un'interfaccia non convalidata, Oracle supporterà solo il lato Oracle di tale interfaccia. Se abbiamo installato OWS e l'hotel ha fatto un collegamento privato e personalizzato con un partner, è un'interfaccia non convalidata dal nostro punto di vista. Si tratta di una configurazione voluta dal cliente che non c'entra nulla o poco con Oracle. Supportiamo OWS in modo generico, quindi se un hotel chiama e dice che c'è qualcosa che non funziona, ci collegheremo sicuramente e ci assicureremo che tutto funzioni, ma il nostro supporto si conclude qui. Quello che non faremo è fare il passo successivo e controllare i messaggi sono formattati correttamente o vedere quali funzionalità devono essere attivate o disattivate.

  • Accesso a Oracle Cloud per i fornitori: so che si sta lavorando per dare ai fornitori uno sconto per accedere a una proprietà di OPERA Cloud in base alle loro esigenze di test/vendita. Ci saranno funzionalità per "reimpostare i dati"? Per le soluzioni on-premise/DevTest, reimpostiamo i dati o ricarichiamo gli schemi per l'esecuzione dei test a intervalli regolari o per impostare demo. Si può pensare di trasferire questi scenari al cloud?

    Stiamo creando un'opzione per il cloud e siamo vicini al rilascio. Ma è anche possibile utilizzare sistemi demo on-premise con OPERA 5. L'unico requisito è avere una membership a OPN in corso di validità e la License and Hardware Track. Può essere oneroso mantenere tutto ciò da soli, ma quelli che lo fanno riescono a ottenere risultati eccellenti. Stiamo lavorando ai laboratori su OPERA Cloud e a breve dovremmo annunciarli. Se sei interessato all'acquisto di un laboratorio OPERA Cloud o vuoi saperne di più, contattami via e-mail al'indirizzo (mike.provost@oracle.com).

  • Abbiamo molti clienti che eseguono le versioni correnti di OPERA, soprattutto soluzioni on-premise. Attualmente sono disponibili API basate su SOAP. La nuova piattaforma consentirebbe agli attuali clienti di utilizzare le nuove API REST senza dover eseguire l'upgrade di OPERA? Oppure le API REST non saranno disponibili per OPERA on-premise? Per evitare SOAP, quali opzioni ho per connettermi al database OPERA di un hotel in modalità on-premise?

    Le nuove API REST saranno inizialmente disponibili per gli hotel di OPERA Cloud e poi le estenderemo ai nostri ambienti in hosting su OPERA 5. Al momento non abbiamo piani immediati per estendere tale funzionalità ai siti on-premise. Le tue interfacce esistenti, ad esempio OXI e OWS, funzioneranno per tutti e tre i diversi scenari di distribuzione, ma per il momento, le nuove API REST e la nuova piattaforma si connetteranno solo alle nostre istanze cloud e in hosting.

  • Il mio sviluppatore vorrebbe poter accedere a una sandbox per OPERA. Quali opzioni abbiamo a disposizione?

    Sono disponibili una serie di opzioni diverse. Una è quella di acquistare il tuo ambiente OPERA Cloud. Sarebbe un tuo ambiente persistente, non una sandbox condivisa, quindi questa è tra le opzione più onerose.
    Ci sono anche alcune opzioni a costi ridotti che saranno disponibili a breve. Introdurremo un ambiente sandbox condiviso, disponibile tramite il portale per sviluppatori su OHIP. Questo non sarà l'accesso completo all'interfaccia utente; sarà solo l'accesso alle API, ma ovviamente avremo a disposizione persone che possono aiutare lato applicazione in base alle esigenze. L'accesso alla sandbox verrà addebitato in base alle chiamate. Questa è un'ottima opzione se hai solo bisogno di un accesso occasionale per testare alcune chiamate. Pagherai solo quello che ti serve, in base alle transazioni, e ciò ti aiuterà a compensare il costo del framework condiviso e non dovrai sostenere il costo (o impiegare tempo) per la manutenzione del tuo ambiente.
    Un'altra opzione è quella di confrontarsi con il team di Oracle Consulting per un paio d'ore e utilizzare il loro laboratorio. Pattuisci il tempo di cui hai bisogno, dopo di che puoi utilizzare il loro laboratorio e ricevere un supporto personalizzato. Puoi anche collaborare con un hotel che ha già un UAT o un altro ambiente non di produzione. Fai un accordo con loro per utilizzare il loro laboratorio. Alcuni dei nostri partner lo hanno fatto al di fuori dello scenario OHIP, utilizzando ad esempio OXI o OWS. Può essere un po' più complicato, ma è un'opzione se hai alcuni clienti con cui lavori a stretto contatto.

  • Il numero di conferma della prenotazione utilizzato per il recupero delle richieste di prenotazione è univoco per ogni prenotazione se abbiamo stanze condivise (due prenotazioni per le stesse stanze)? In tal caso, le conferme sarebbero diverse per entrambe le prenotazioni, così come resv_ID.

    Il numero di conferma non è univoco e il motivo è dovuto ai numeri di tappa in OPERA. È possibile avere un'unica prenotazione di itinerario per date diverse e diversi hotel nell'ambiente che hanno numeri di tappa diversi, ma lo stesso numero di conferma. È possibile quindi avere il numero di conferma 1234 tappa 1 tappa 2 tappa 3 tappa 4. In questo caso, un numero di conferma non è necessariamente univoco. Tuttavia, in un ambiente resv_name_id è sicuramente univoco per ogni ambiente. Se si tratta di due ambienti separati, i numeri di conferma e resv_name_ids potrebbero essere simili perché sono database separati. Ma in un database, in un ambiente, resv_name_id è sicuramente univoco.

  • Una volta che ho disposizione un laboratorio cloud, come faccio a reimpostare i dati?

    Abbiamo un paio di opzioni su come possiamo darti supporto e saranno presenti nelle informazioni quando lo distribuiamo. Ci stiamo ancora lavorando.

  • L'accesso alle API REST sarà disponibile on-premise?

    In questo momento no. È qualcosa che possiamo rivedere in futuro, ma non fa parte del nostro focus primario. Il motivo, in parte, riguarda l'architettura: l'architettura di queste API REST esiste con le versioni di OPERA che si trovano nel cloud. Il recupero di tutte queste API REST on-premise dovrebbe essere eseguito presso la struttura. Vi è una serie di ragioni per cui questo è un po 'più complicato, non ultima il fatto che vi sono decine di migliaia di hotel che dovrebbero essere gestiti individualmente con sistemi a livello cloud.

  • OPERA ha APIARY come Symphony?

    OPERA ha APIARY, ma APIARY sarà disponibile solo con la nuova piattaforma di integrazione, Oracle Hospitality Integration Platform. La piattaforma include un portale self-service per sviluppatori in cui è possibile registrarsi ed esplorare il catalogo API. APIARY è incorporato in questo portale per sviluppatori in modo da non dover entrare nel cloud separatamente; sarai in grado di esplorare il nostro catalogo API REST dal portale per sviluppatori stesso, con l'aspetto grafico di APIARY. Ciò varrà solo per OPERA Cloud e OPERA 5 in hosting e non in modalità on-premise. Per le distribuzioni OPERA in modalità on-premise sarà necessario utilizzare le interfacce esistenti, ad esempio OXI e OWS, le cui specifiche sono reperibili su docs.Oracle.com

  • Dove posso trovare la registrazione dalla sessione di abilitazione del mese scorso?

    Puoi trovare la nostra sessione di abilitazione on-demand nel nostro Innovation Center

  • Nel messaggio del profilo OXI è possibile inserire eventi aziendali OXI che acquisiranno il valore precedente e il nuovo valore? Ad esempio, se una riga indirizzo cliente è stata aggiornata, è possibile acquisire sia il valore precedente sia il nuovo valore nel messaggio del profilo OXI?

    Purtroppo non è possibile con la logica OXI. Quando l'evento aziendale viene creato, contiene il valore precedente e il nuovo valore, ma quando OXI va a recuperarlo, è progettato per inviare i dati così come sono in quel preciso momento (ossia il nuovo valore).

  • Come posso partecipare al programma OHIP Early Adopter?

    Puoi inviare un'email a fabricio.titiro@oracle.com

  • Vorrei cercare le prenotazioni (interfaccia OWS) in base al nome dell'ospite, al check-in o come scadenze odierne, ma non ci riesco nell'URL fornito.

    La chiamata di ricerca delle prenotazione restituisce solo un'unica prenotazione. In genere, la chiamata richiede un numero di conferma o un resv_id interno. Se vuoi vedere tutte le tue scadenze, quello che probabilmente stai cercando sarà nel servizio di prenotazione. Ma con la chiamata di riepilogo della prenotazioni future, sei in grado di chiamare e ottenere tutte le tue scadenze, check-in, nomi e così via. La funzione che cerchi è denominata riepilogo delle prenotazioni future ed è inclusa nel servizio Web Prenotazione.

  • OHIP 20.1 supporta Simphony o sarà disponibile nelle versioni successive?

    Attualmente, la roadmap è quella di esporre le API di Simphony tramite OHIP. Ci sono alcune cose che dobbiamo fare per renderlo disponibile. Hanno termini e condizioni d'uso propri e la propria piattaforma, quindi dobbiamo riconciliare tutto questo. Quello su cui volevamo veramente concentrarci era rilasciare le API OPERA CLOUD, quindi le API Simphony non sono nella release 20.1, ma è qualcosa che considereremo in futuro.

Il team Oracle Hospitality può darti una mano.
 

Contatta il team vendite

1-866-287-4736
 

Contatta il supporto tecnico

1-800-937-2211 (USA)-Tutti gli altri paesi

Lascia un suggerimento