Nessun risultato trovato

La tua ricerca non ha prodotto risultati.

È consigliabile provare quanto segue per riuscire a trovare quello che stai cercando:

  • Controlla l'ortografia della ricerca per parola chiave.
  • Utilizza sinonimi per la parola chiave digitata, ad esempio prova “applicazione” anziché “software”.
  • Prova una delle ricerche popolari mostrate di seguito.
  • Inizia una nuova ricerca.
Domande di tendenza

IDC MarketScape: Worldwide Retail Commerce Platform Software Providers 2020

Valuta il successo di soluzioni retail per la progettazione, lo sviluppo, l'installazione, la configurazione e la gestione dell'evoluzione di una piattaforma completa di e-commerce retail.

Che cosa si intende con punto vendita digitale?

Scopri come una soluzione ideata per un punto vendita digitale può aiutarti ad aumentare il traffico, migliorare il coinvolgimento, incrementare le conversioni e accrescere la dimensione del carrello.

Definizione dei punti vendita digitali

Il punto vendita digitale consiste in un insieme di soluzioni moderne e basate sul cloud che consentono ai venditori retail di integrare le infrastrutture dei propri punti vendita e le tecnologie mirate al coinvolgimento dei consumatori, creando un collegamento tra mondo fisico e digitale per offrire esperienze multicanale fluide e rispondere alle esigenze del consumatore di oggi iperconnesso.

Offri esperienze retail omnicanale e trasparenti

Nell'economia di oggi orientata ai consumatori, i venditori retail tradizionali devono sfruttare tecnologie digitali innovative per entrare in contatto con i consumatori durante il loro percorso all'acquisto, che spesso termina in un punto vendita fisico. Secondo un recente sondaggio sui consumatori, il 71% degli acquirenti si fidelizza a un venditore retail grazie alla velocità del customer service e all'esperienza durante la fase di check-out.

Avere a disposizione una soluzione retail connessa che ti aiuta a offrire un'esperienza fluida omnicanale ti permetterà di conoscere, coinvolgere e convertire più consumatori in clienti e offrirà ai tuoi punti vendita un vantaggio competitivo, soprattutto in un ambiente retail complesso come quello in cui viviamo.

Le abitudini di acquisto dei consumatori continuano a essere oggetto di cambiamenti ed evoluzioni e, con l'emergere di nuove esperienze di acquisto e percorsi dei clienti, l'esecuzione è un aspetto fondamentale per avere successo in questo settore. I ruoli del punto vendita e degli addetti alle vendite devono trasformarsi per offrire una nuova esperienza di acquisto in grado di soddisfare le aspettative dei consumatori, anche se tali aspettative sono oggetto di evoluzioni. Una soluzione per punti vendita digitali che connette il mondo digitale a quello fisico è in grado di offrire l'esperienza di e-commerce veloce e personalizzata che il consumatore moderno si aspetta.

Migliora il percorso dei nuovi clienti con una soluzione di punto vendita digitale

Secondo una ricerca di McKinsey & Company, i brand in grado di migliorare il percorso di acquisto dei clienti possono ottenere un aumento dei ricavi dal 10 al 15%, riducendo al contempo i costi del customer service del 15 - 20 percento. Sebbene il percorso digitale tradizionale (ordine online, spedizione a casa da un centro di distribuzione) sia la soluzione meno costosa, è ovvio che non è sufficiente. Per avere successo i venditori retail devono offrire una soluzione omnicanale flessibile e sofisticata.

In genere, l'acquisto online e il ritiro presso il punto vendita (BOPIS) è il modello più redditizio per il venditore retail, ma non necessariamente il meno costoso per il consumatore. Se il consumatore deve recarsi presso un punto vendita per il ritiro, il valore dell'ordine aumenta in media di circa il 35%. Il 75% dei consumatori che arriva in un punto vendita compie probabilmente altri acquisti, mentre il 49% effettua acquisti non previsti al momento del ritiro.

Durante la pandemia di COVID-19 sono emersi nuovi percorsi nel rispetto del distanziamento sociale, che offrono esperienze retail senza contatto e consentono comunque di avere un'esperienza di acquisto incentrata sulla scoperta. L'evolversi dell'esperienza di acquisto comporta il rischio di eventi di customer experience deludenti, ma le innovazioni nei processi e nella tecnologia contribuiscono a semplificare e a migliorare il percorso.

I venditori retail hanno bisogno di un'esperienza integrata e coordinata, nonché trasparente e flessibile, per evadere gli ordini da più sedi e rispondere alle esigenze dei clienti. In tempi di incertezza, i consumatori vogliono che la propria esperienza di acquisto sia prevedibile e non caratterizzata da disservizi. Ecco perché Oracle offre le basi su cui sviluppare la trasformazione digitale del settore retail, che si occupi non solo del coinvolgimento dei clienti, ma che sfrutti anche una data science avanzata a cui ispirarsi durante questi percorsi.

Cinque approcci che venditori retail e brand possono utilizzare per sviluppare sicurezza e creare resilienza

1. Conquista la fiducia dei tuoi clienti

Oggigiorno, la sicurezza è fondamentale per i consumatori. I venditori retail devono reagire nel modo più appropriato e verificare che siano state adottate tutte le precauzioni necessarie prima che il consumatore entri nel punto vendita. I venditori retail che operano in più paesi devono implementare requisiti diversi, ma tutti con lo stesso obiettivo: offrire la stessa esperienza di brand.

2. Studia il tuo cliente retail

Nelle prime settimane di riapertura dopo la pandemia, i venditori retail hanno registrato un aumento delle transazioni: i consumatori sono riusciti a soddisfare i propri desideri repressi o a rifornirsi di articoli per la casa esauriti. Tuttavia, dopo due settimane di riapertura, i clienti volevano tornare a vivere in sicurezza l'esperienza social e relazionale dell'acquisto. È prematuro affermare come si svilupperà questa tendenza, ma è molto probabile che i clienti torneranno ad adottare un modello ibrido. Si tratta di un aspetto positivo: la ricerca di McKinsey conferma che i clienti che acquistano su più canali sono doppiamente redditizi per il venditore retail. Segmentando i dati dei clienti e formulando offerte pertinenti, i venditori retail possono contribuire all'aumento delle richieste dei clienti con un modello più flessibile.

3. Tutto deve diventare più agile

Personale, punti vendita, inventario, ordini e supply chain devono essere agili e reattivi. La tecnologia può automatizzare e dimensionare i processi aziendali, offrendo la flessibilità necessaria per adeguarli e adattarli ai percorsi dei clienti. Grazie alla trasparenza operativa, i venditori retail hanno una visione unica di ordini, inventari e clienti e possono così reagire in modo più efficace per proteggere i margini, indipendentemente dalle restrizioni che colpiscono aziende e consumatori in tutto il mondo.

4. Incrementa la forza del retail con gli insight

Sì, i dati stanno cambiando. Il consumatore di oggi può accedere a una quantità illimitata di informazioni, più di quelle a cui gli addetti alle vendite possono accedere quando sono a lavoro. Offri a tutti i membri del tuo team le stesse possibilità e dai agli addetti alle vendite gli strumenti e i dati di cui hanno bisogno per una customer experience di livello superiore. Sfrutta l'intelligenza artificiale e il machine learning per anticipare le esigenze dei consumatori e migliorare l'esperienza di clienti e team, raggiungendo così nuovi livelli di soddisfazione per entrambi.

5. Stabilisci canali di comunicazione con i clienti

I venditori retail devono sviluppare comunicazioni localizzate. Se uno dei tuoi punti vendita retail viene chiuso, parla con i clienti a livello locale per reindirizzare la domanda verso canali e sedi alternativi. Ad esempio, se i contagi aumentano di nuovo a Londra, la città consentirà l'apertura dei punti vendita a sud-est. Grazie alla tecnologia i venditori retail possono comunicare in modo più mirato, introdurre nuove opportunità per rispondere alle richieste e contenere l'impatto sulle proprie attività.