Nessun risultato trovato

La tua ricerca non ha prodotto risultati.

È consigliabile provare quanto segue per riuscire a trovare quello che stai cercando:

  • Controlla l'ortografia della ricerca per parola chiave.
  • Utilizza sinonimi per la parola chiave digitata, ad esempio prova “applicazione” anziché “software”.
  • Prova una delle ricerche popolari mostrate di seguito.
  • Inizia una nuova ricerca.
Domande di tendenza
Comunicato stampa

Oracle permette di sfruttare il potenziale dei processori ARM a costi vantaggiosissimi ed in modalità “pay-per-use”, ampliando l’ecosistema e velocizzando lo sviluppo di applicazioni cloud

L’offerta di free-tier più generosa del settore, mette a disposizione degli sviluppatori quattro core Ampere A1 e 24 GB sempre gratis, per costruire applicazioni basate su Arm su Oracle Cloud Infrastructure

La piattaforma OCI Ampere A1 è supportata da investimenti nei più importanti progetti open source trasportabili su Arm, per ottenere efficienza e un giusto rapporto tra costo e prestazioni

Milano—25 maggio 2021
Arm and Ampere

Per aiutare i clienti e gli sviluppatori a trarre vantaggio dalla tecnologia Arm®, Oracle offre strumenti, soluzioni e supporto per lo sviluppo di applicazioni basate su Arm. Oracle ha anche annunciato oggi che la sua prima offerta di calcolo basata su Arm OCI Ampere A1 Compute, è disponibile su Oracle Cloud Infrastructure (OCI).

Ora i clienti possono eseguire carichi di lavoro cloud-native e general-purpose su istanze basate su Arm con vantaggi significativi in termini di rapporto costo-prestazioni. Oracle è l'unico grande fornitore cloud che offre istanze di calcolo basate su Arm a solo un cent di dollaro per core hour, la tariffa più bassa del mercato, con un dimensionamento VM flessibile da 1 a 80 OCPU e da 1 a 64 GB di memoria per core o come servizio bare-metal con 160 core e 1 TB di memoria.

Si possono distribuire applicazioni ottimizzate per Arm su container, macchine bare metal e macchine virtuali nel cloud pubblico Oracle o in Dedicated Region Cloud@Customer.

“Vediamo che la domanda di computing su Arm lato server aumenta; aggiungendo istanze di calcolo basate su Arm alla nostra ampia offerta, consentiamo ai clienti di scegliere i processori giusti per i loro carichi di lavoro “ha detto Clay Magouyrk, executive vice president, Oracle Cloud Infrastructure. "Ora, i clienti che hanno bisogno di una piattaforma Arm per lo sviluppo possono ottenere la flessibilità, la scalabilità e il rapporto prezzo-prestazioni più adatto alle proprie esigenze. Stiamo anche rendendo davvero facile per gli sviluppatori spostare le loro applicazioni su Oracle Cloud Infrastructure e svilupparne di nuove".

“Le istanze di Ampere su OCI sono una svolta per gli sviluppatori. Il piano Oracle Free Tier è un'ottima offerta che consente loro di testare la piattaforma di elaborazione OCI Ampere A1 e sperimentare il primo processore nativo cloud che offre prestazioni predicibili, scalabilità e tutta la potenza necessaria", ha affermato Renee James, fondatore, presidente e CEO di Ampere Computing. " Oracle Cloud ha tutti gli strumenti necessari per provare nuove tecnologie, entusiasmarsi per le nuove piattaforme e sviluppare applicazioni innovative”.

"Il settore delle infrastrutture di calcolo aveva fino a oggi adottato un approccio “one-size-fits-all” (“a taglia unica”) per tutti, ma oggi si apre una nuova era basata su una capacità di elaborazione sicura e potente, costruita su misura” ha dichiarato Chris Bergey, SVP and GM, Infrastructure Line of Business, Arm. "Introducendo sul mercato istanze OCI Ampere A1 Compute basate su Arm, Oracle sta dando ai clienti e agli sviluppatori flessibilità di scelta e un nuovo rapporto costo-prestazioni, per aumentare ulteriormente la capacità di fare innovazione in cloud.”

 

Il nuovo Programma Arm Accelerator, Oracle Cloud Free Tier e l’ecosistema di Sviluppo App

Oracle sta investendo nell'ecosistema Arm e dà agli sviluppatori una maggiore scelta di istanze di calcolo e un rapporto prezzo-prestazioni sulla base dei core, migliore rispetto a qualsiasi altra istanza x86. Per iniziare a usare OCI sono disponibili tre offerte distinte. Con Oracle Cloud Free Tier, gli sviluppatori ricevono 300 dollari in crediti gratuiti per 30 giorni. L'accesso Always Free Arm dà agli sviluppatori quattro core Ampere A1 e 24 GB di memoria - una delle offerte più generose del settore. Infine, con il programma Arm Accelerator lanciato di recente, gli sviluppatori open source, i partner ISV, i clienti e le università con progetti di sviluppo basati su Arm che hanno bisogno di maggiori risorse, oltre a quelle fornite da Oracle Cloud Free Tier, possono richiedere di ricevere crediti Oracle Cloud per un periodo di 12 mesi.

L’intero stack di sviluppo di Oracle è disponibile sulle istanze Ampere A1, tra cui Oracle Linux, Java, MySQL, GraalVM e il servizio Oracle Container Engine for Kubernetes (OKE). Per facilitare gli sviluppatori al loro primo approccio, Oracle ha creato un'immagine dell’ambiente di sviluppo Oracle Linux Cloud Developer che permette di installare, configurare e lanciare un ambiente di sviluppo contenente strumenti client OCI, utility e linguaggi di programmazione comuni come Java, GraalVM, Python, PHP, Node.js, Go e C/C++. L’immagine dell’ambiente di sviluppo è facilmente accessibile e può essere distribuita dalla console OCI.

Per aiutare i clienti a trarre vantaggio dalle più recenti tecnologie Arm, Oracle sta lavorando a stretto contatto con un'ampia varietà di partner tecnologici e open source, come GitLab, Jenkins, Rancher, Datadog, OnSpecta, NGINX e Genymobile. Per aiutare ad ampliare e ad arricchire l'ecosistema degli sviluppatori Arm, Oracle ha anche annunciato il suo ingresso in Continuous Delivery Foundation (CDF), una comunità open-source e vendor neutral che sostiene i progetti open source CI/CD in più rapida crescita.

 

Il nuovo processore Ampere® Altra® Processor su Oracle Cloud Infrastructure

Le architetture Arm sono estremamente efficienti, scalabili e flessibili e rendono questo processore adatto a tutto: da smartphone, dispositivi IoT, PC, applicazioni automotive e industriali fino a supercomputer e server. Dal livello edge fino al cloud, i clienti possono trarre vantaggio dalla gamma di opzioni di calcolo di Oracle, dai potenti server bare metal alle macchine virtuali flessibili basate su Arm, tra le prime del settore, con cui si possono dimensionare correttamente tutti i carichi di lavoro. Ora i clienti possono costruire le loro macchine virtuali in modo più preciso per soddisfare i requisiti del workload che devono gestire, in modo da poter ottenere le migliori prestazioni ottimizzando i costi. Queste compute shape sono totalmente general purpose e quindi adatte all'esecuzione di differenti ed intensi carichi di lavoro, tra cui:

  • General Purpose: OCI Ampere A1 Compute offre un rapporto prezzo-prestazioni migliore su carichi di lavoro di uso generale, come server web, server applicativi, container. Queste shape offrono prestazioni bilanciate ed un prezzo ottimale per i carichi di lavoro scalabili basati su cloud, come NGINX e le applicazioni web.
  • Cache in-memory e database: dal database agli analytics, i processori Arm offrono prestazioni predicibili per database come Redis e MySQL. Anche carichi di lavoro molto impegnativi in termini di utilizzo della memoria ed applicazioni multithreaded, come i database in-memory e quelli chiave-valore raggiungono prestazioni superiori.
  • Sviluppo di applicazioni mobile: l'elevato numero di core di Ampere Altra (fino a 160) è ideale per la densità e la scalabilità necessarie per lo sviluppo e il test di applicazioni per dispositivi mobili. Inoltre, lo sviluppo di applicazioni basate su iOS o Android su OCI Ampere A1 Compute elimina la necessità di un emulatore o di una virtualizzazione annidata, portando così a prestazioni superiori.
  • Applicazioni scientifiche e ad alta intensità di calcolo: i processori Arm forniscono vantaggi in termini di rapporto tra prezzo e prestazioni che ne fanno una piattaforma comunemente usata per applicazioni scientifiche e di calcolo ad alte prestazioni, come l'inferenza AI/ML, la transcodifica dei media e l'esecuzione di stack HPC come CFD, WRF, OPENFAM, GROMACS, BLAST, BeeGFS e NAMD.

Con la potenza dei processori Ampere Altra, OCI Ampere A1 Compute è l'unica shape ARM del settore, con macchine virtuali flessibili in grado di essere altamente personalizzate in base ai requisiti di memoria e dei core. È uno dei primi server in assoluto nel cloud, disponibile a soli 0,01 dollari per core hour e 0,0015 dollari per GB di RAM all'ora. La scelta di Ampere di utilizzare core a singolo thread, unita alla frequenza massima sostenuta di 3.0Ghz, si traduce in una scalabilità lineare sulla base dei core. Questo significa che le prestazioni per core scalano in modo efficiente all'aumentare del numero di core, garantendo così che i clienti ottengano esattamente ciò per cui pagano.

I processori Altra di Ampere possono elaborare con tutti i core alla frequenza massima, garantendo che ogni core A1 abbia prestazioni predicibili. Inoltre, i core sono completamente isolati evitando l’impatto tipico da “vicini rumorosi” generato da altri carichi di lavoro in esecuzione sullo stesso processore. Ogni core è a singolo thread per scelta progettuale, ha la sua propria I-cache L1 a 64 KB, la L1 D-cache sempre a a 64 KB ed una enorme D-cache L2 da 1 MB. Questo aiuta ad assicurare il massimo isolamento possibile e garantisce prestazioni predicibili. La progettazione a singolo thread garantisce che ogni thread abbia il proprio core e le proprie risorse, eliminando i potenziali problemi di sicurezza del thread dovuti a condivisione del core, dimostrati recentemente. Le shape di OCI Ampere A1 Compute sono disponibili sia come macchine virtuali fino a 80 core che come istanze bare metal fino a 160 core.

In termini di benchmark, quando si eseguono carichi di lavoro di codifica video x264 su OCI Ampere A1, Oracle ha visto fino al 10% di aumento delle prestazioni e fino al 22% di vantaggio in termini di prezzo rispetto ai sistemi basati su x86. Per i carichi di lavoro NGINX reverse proxy su OCI Ampere A1, Oracle ha visto fino al 46% di aumento delle prestazioni e fino al 62% di vantaggio in termini di prezzo, rispetto ai sistemi basati su x86.

 

Diversi clienti, analisti e partner di Oracle hanno già espresso grandi apprezzamenti per le caratteristiche e le potenzialità di innovazione, introdotte con l’offerta OCI Ampere AI Compute. I loro commenti sono riportati qui: https://www.oracle.com/news/announcement/oracle-unlocks-power-of-arm-processors-at-one-cent-per-core-hour-2021-05-25/

 

Ulteriori risorse

Informazioni di contatto

  • Caterina Ferrara, Paola Guttadauro
    Viviana Viviani, Tania Acerbi

  • Team Oracle PR in PrimaPagina
  • team.oracle@primapagina.it
  • 02 91339811

About Oracle

Oracle offre suite integrate di applicazioni e un’infrastruttura sicura e autonoma in Oracle Cloud. Per maggiori informazioni su Oracle (NYSE: ORCL), visitare il sito www.oracle.com/it

Marchi registrati

Oracle, Java e MySQL sono marchi registrati di Oracle Corporation

Ultime notizie