Nessun risultato trovato

La tua ricerca non ha prodotto risultati.

È consigliabile provare quanto segue per riuscire a trovare quello che stai cercando:

  • Controlla l'ortografia della ricerca per parola chiave.
  • Utilizza sinonimi per la parola chiave digitata, ad esempio prova “applicazione” anziché “software”.
  • Prova una delle ricerche popolari mostrate di seguito.
  • Inizia una nuova ricerca.
Domande di tendenza
Comunicato stampa

Il keynote Java di Oracle Code One - il convegno degli sviluppatori, per la prima volta a Oracle Open World - delinea il futuro di Java

Aggiornamenti sulle recenti novità Java e anticipazioni su quelli che saranno gli sviluppi futuri

Oracle Code One, San Francisco,—23 ottobre 2018


Oracle Code One Java Keynote outlines the future of Java.

Durante il keynote di apertura di Oracle Code One 2018 - la conferenza dedicata agli sviluppatori che per la prima volta viene integrata nell’evento Oracle Open World - il pubblico ha potuto ascoltare dagli esperti del Java Platform Group e da luminari del settore come Oracle stia continuando a migliorare la tecnologia Java. Oracle ha anche annunciato le recenti integrazioni al linguaggio e alla piattaforma e ha fornito alcune anticipazioni sugli sviluppi futuri.

Georges Saab, vice president, software development, Java Platform Group, ha aperto l’evento ribadendo l’impegno di Oracle nella gestione della piattaforma Java. Saab ha inoltre sottolineato il modo in cui le performance, l’affidabilità, la sicurezza e l’ecosistema di Java lo rendano ideale per lo sviluppo delle più moderne applicazioni. Il keynote ha quindi illustrato vari progetti futuri come:

  • Project Valhalla: introduce tipi di valore e una specializzazione generica per consentire la creazione di strutture dati cache-friendly e più performanti.
  • Project Panama: volto a migliorare e arricchire le connessioni tra i programmi Java e codici e dati “stranieri” (non Java) univoci.
  • Project Amber: esplora le caratteristiche del linguaggio Java orientate alla produttività, come i valori letterali di stringhe non elaborate, le espressioni switch, il pattern matching e i record.
  • Project Loom: volto a introdurre thread modalità utente leggeri, denominati “fibers”, per consentire un codice simultaneo più semplice, ma più efficiente.

Infine, il team Java ha annunciato i vincitori del Duke’s Choice Award 2018, tra cui JPoint, un’auto a guida autonoma; la comunità BgJUG (il JUG bulgaro) e Sharat Chander. Tra gli strumenti Java vincitori, sono stati annunciati ClasssGraphTwitter4JApache NetBeans Jelastic, così come le iniziative open source MicroProfile.IO e Project Helidon.

I più recenti aggiornamenti della piattaforma Java

Il 25 settembre è stato rilasciato Java SE 11, con importanti aggiornamenti e miglioramenti, tra cui:

  • HTTP Client: una nuova API HTTP Client, introdotta per la prima volta in JDK 9 come funzione di incubazione, che implementa HTTP/2 e WebSockets.
  • Flight Recorder: un framework di raccolta dati ottimizzato per la risoluzione dei problemi delle applicazioni Java e dell’HotSpot JVM.
  • Avvio di programmi con codice sorgente a file singolo: un miglioramento del launcher Java per eseguire un programma fornito come file singolo del codice sorgente Java, rendendo più semplice il suo utilizzo agli sviluppatori che si trovano nelle prime fasi di apprendimento del linguaggio Java.
  • Transport Security Layer (TLS) 1.3: un’implementazione della versione 1.3 del Transport Layer Security (TLS) Protocol, un’importante revisione che fornisce miglioramenti significativi in termini di sicurezza e prestazioni rispetto alle versioni precedenti.
  • ZGC: un garbage collector sperimentale, scalabile, a bassa latenza, in grado di gestire strutture di dati delle dimensioni di terabyte per più di dieci millisecondi senza fermarsi.

Per la lista completa delle funzionalità introdotte con JDK 11, potete visitare il blog Java PM.


Informazioni di contatto
Simona Menghini
Oracle Italia
0224959.965 - 342-6989617
simona.menghini@oracle.com
Caterina Ferrara, Tania Acerbi, Viviana Viviani,
Christopher Rovetti

Prima Pagina
02 91339811
team.oracle@primapagina.it
About Oracle

Oracle Cloud offre delle suite complete di applicazioni in modalità SaaS (“Software as a Service”) per ERP (Enterprise Resource Planning), HCM (Human Capital Management) e CX (Customer Experience), oltre alla propria pluripremiata piattaforma database “Platform as a Service” (PaaS) e all’“Infrastructure as a Service” (IaaS), servizi erogati da data center diffusi nel mondo – nelle Americhe, in Europa e in Asia. Per ulteriori informazioni su Oracle (NYSE: ORCL), www.oracle.com.

About Oracle Code One

Oracle Code One è la conferenza per sviluppatori più completa del settore, che riunisce numerosi esperti e relatori internazionali e locali per esplorare le più recenti tecnologie, linguaggi, pratiche e tematiche all'avanguardia riguardanti il mondo degli sviluppatori. Oracle Code One, ampliamento di JavaOne di Oracle, raccoglie dettagliati contenuti tecnici Java e numerosi keynote, sessioni e workshop distribuiti su 11 filoni tematici che coprono una vasta gamma di argomenti, che vanno dai chatbot, i microservizi, l’AI e blockchain a linguaggi come Go, Rust, Python, JavaScript, SQL, e R. Per ulteriori informazioni, per registrarsi o guardare i keynote, le sessioni e altro ancora di Oracle Code One, visitare www.oracle.com/code-one. Potete partecipare alla discussione su Oracle Code One su Twitter

About Oracle OpenWorld

Oracle OpenWorld è la conferenza di business e tecnologia più importante del settore negli ultimi 20 anni e attira decine di migliaia di partecipanti di persona oltre a milioni di visitatori online. La conferenza aiuta le aziende a sfruttare il Cloud per crescita e innovazione e fornisce approfondite informazioni sui trend nel settore e sui successi ottenuti grazie alla tecnologia. Con centinaia di demo, dimostrazioni pratiche e spazi espositivi gestiti da più di 250 partner e clienti di tutto il mondo, Oracle OpenWorld è diventata la vetrina delle migliori tecnologie cloud, da Cloud Applications a Cloud Platform e Infrastructure. Per ulteriori informazioni, per registrarsi o assistere ai keynote di Oracle OpenWorld e altro, visitare www.oracle.com/openworld. Potete partecipare alla discussione su Oracle OpenWorld su Twitter

Future Product Disclaimer

The preceding is intended to outline our general product direction. It is intended for information purposes only, and may not be incorporated into any contract. It is not a commitment to deliver any material, code, or functionality, and should not be relied upon in making purchasing decisions. The development, release, timing, and pricing of any features or functionality described for Oracle’s products may change and remains at the sole discretion of Oracle Corporation.

Forward-Looking Statements Disclaimer

Statements in this article relating to Oracle’s future plans, expectations, beliefs, and intentions are “forward-looking statements” and are subject to material risks and uncertainties. Such statements are based on Oracle’s current expectations and assumptions, some of which are beyond Oracle’s control. All information in this article is current as of October 22, 2018 and Oracle undertakes no duty to update any statement in light of new information or future events.

Trademarks

Oracle e Java sono marchi registrati di Oracle e/o sue affiliate. Altri nomi sono marchi dei rispettivi proprietari.


Parla con un Contatto con la stampa

Simona Menghini

  • 0224959.965 - 342-6989617

Caterina Ferrara, Tania Acerbi, Viviana Viviani,
Christopher Rovetti

  • 02 91339811