Nessun risultato trovato

La tua ricerca non ha prodotto risultati.

È consigliabile provare quanto segue per riuscire a trovare quello che stai cercando:

  • Controlla l'ortografia della ricerca per parola chiave.
  • Utilizza sinonimi per la parola chiave digitata, ad esempio prova "application" anziché "software."
  • Inizia una nuova ricerca.
Contattaci Accedi a Oracle Cloud

Cos'è il multicloud?

Perché il multicloud può essere la soluzione giusta per la tua azienda

Cos'è il multicloud? Per le aziende che cercano di ottimizzare le abilità e la spesa dell'infrastruttura cloud, una configurazione multicloud può essere l'approccio migliore di tutti i mondi. Con il termine multicloud si fa riferimento all'utilizzo di numerose istanze di più cloud di diversi fornitori. Con il multicloud, l'uso di fornitori diversi significa accesso a differenti funzionalità, all'infrastruttura sottostante, alla sicurezza e ad altri elementi specifici delle offerte del fornitore. Il multicloud collega tutto, consentendo alle aziende e alle organizzazioni di avere accesso ai fornitori, in modo che i dati possano essere collocati in un ambiente più adatto alle abilità.

Un esempio di una piattaforma Infrastructure as a Service in grado di funzionare in un ambiente multicloud è Oracle Cloud Infrastructure (OCI). In questo caso specifico, OCI e Microsoft Azure lavorano insieme senza problemi sulla base di una partnership di interoperabilità che consente la migrazione e l'esecuzione di carichi di lavoro aziendali su Azure e Oracle Cloud.


Per scoprire ulteriormente questo esempio di configurazione multicloud, prendiamo un modello reale della partnership tra OCI e Azure. Il rivenditore di abbigliamento rinomato a livello internazionale Gap ha eseguito applicazioni personalizzate sia con database Azure che Oracle. La collaborazione tra Oracle e Microsoft ha favorito una maggiore interoperabilità multicloud, consentendo funzionalità di scalabilità e distribuzione più semplici tra i canali. In questo caso, Gap ha utilizzato una configurazione multicloud tra diversi fornitori per semplificare l'accesso degli utenti, la connettività e la governance per una user experience più efficiente.

Perché il multicloud?

Se il multicloud è realizzabile per la tua organizzazione, quali sono i motivi per adottarlo? Il multicloud offre una serie di vantaggi, tra cui:

  • Blocco del fornitore evitato per servizi specifici
  • Opzioni di disaster recovery più solide
  • Migrazione più facile
  • Scalabilità e agilità più semplici
  • Capacità di trarre vantaggio da prezzi competitivi o concorrenza emergente per i servizi

Un provider forte per le tue esigenze multicloud dovrebbe avere la capacità di eseguire carichi di lavoro aziendali offrendo flessibilità e versatilità. Ciò include la gestione di carichi di lavoro altamente performanti, database specifici o stack di virtualizzazione. Nel migliore dei casi, le aziende impegnate in uno scenario multicloud possono ottimizzare il servizio, il prezzo e le risorse mantenendo la flessibilità e garantendo la sicurezza e l'interoperabilità dei dati. Raggiungere questo obiettivo richiede una serie di considerazioni, ma, quando eseguita correttamente, l'implementazione multicloud può potenziare la capacità di un'organizzazione di prosperare.

Multicloud, cloud ibrido e intercloud

L'uso di più piattaforme informatiche e di dati non è una novità: molte aziende hanno implementato un'infrastruttura on-premises in vasti data center che soddisfacevano vari casi d'uso. Oggi, il modo in cui i dipartimenti IT selezionano il loro percorso multicloud dipende dalle loro esigenze specifiche. Ognuno offre i propri pro e contro; con il multicloud è possibile effettuare molte attività che con i cloud ibridi non è possibile fare. Stesso vale per l'intercloud. Ecco le caratteristiche uniche di ciascuna di queste opzioni:

  • Multicloud: Come accennato in precedenza, il multicloud è una configurazione in cui vengono utilizzati da una singola organizzazione più fornitori di cloud. Idealmente, i cloud offrono interoperabilità e connettività in modo da garantire che agli utenti un possibile e facile accesso a entrambi. Tuttavia, questa è una delle sfide più importanti nella configurazione di un multicloud di successo. Un modo semplice per riflettere sul multicloud è pensare alla TV: Netflix, Amazon Prime e HBO Max sono tutti servizi di streaming cloud differenti sottoscritti da cui una singola famiglia.
  • Cloud ibrido: I cloud ibridi utilizzano una combinazione di hardware on-premises e cloud hosting. Esistono una serie di motivi per cui un'azienda può scegliere un cloud ibrido. Può essere parte di una transizione incrementale a un cloud pubblico. Può anche essere una necessità normativa, mantenendo materiale sensibile sull'hardware in sede.


  • Intercloud: Mentre un multicloud riunisce due o più cloud differenti per l'utilizzo all'interno della stessa organizzazione, una configurazione intercloud unisce in modo attivo i dati in più soluzioni cloud. È simile a un ambiente cloud ibrido in cui due o più sistemi lavorano insieme, ma la differenza qui sta nel fatto che tutti i sistemi risiedono nel cloud.

Qual è la configurazione giusta per te? Tutto dipende da quali sono le tue necessità. Anche fattori pratici, come necessità normative e budget, dovrebbero essere soppesati rispetto a questioni tecniche come la latenza e l'accessibilità.

Considerazioni su una strategia multicloud

Quando si esamina il percorso verso una strategia multicloud, i dipartimenti IT devono valutare gli elementi critici della propria organizzazione per vedere se è la scelta giusta per le loro esigenze specifiche. Poniti queste quattro domande per definire gli obiettivi della tua organizzazione:

Esiste un servizio cloud per le tue esigenze?

Probabilmente questo è il motivo principale per scegliere un provider cloud come parte della tua strategia. Detto in parole semplici, il piano di adozione del cloud soddisfa facilmente i tuoi obiettivi? Tornando all'analogia di cui sopra con i servizi di streaming TV, questo è l'equivalente IT di quando “mi abbono a un servizio di streaming perché qui è presente uno show che voglio vedere.” In questo caso, è un servizio o una caratteristica che la tua organizzazione desidera e non può trovata altrove (o le opzioni di altri provider consumano risorse/costano troppo/non sono flessibili, ecc.) e può essere implementata in modo che funzioni con l'ambiente esistente.

Puoi raggiungere l'interoperabilità?

Il cloud moderno è progettato per l'interoperabilità. Per il multicloud, ciò mette in luce la necessità di integrare reti e gestione delle identità. Soddisfacendo queste esigenze, una configurazione multicloud consente una comunicazione fluida tra i cloud in modo da ridurre al minimo gli ostacoli logistici sia per gli utenti che per la gestione. L'utilizzo di standard aperti è la chiave per raggiungere l'interoperabilità. Un buon esempio di ciò è quello di fornire supporto per una popolare tecnologia open source come Terraform, una piattaforma "Infrastructure as Code" open source. Anche le connessioni a bassa latenza tra i cloud sono molto importanti per garantire un funzionamento senza ostacoli per tipi di carichi di lavoro critici.

Tuttavia, queste non sono sempre attuabili e alcuni servizi cloud rimangono ancora isolati da altri. Quando più soluzioni cloud non funzionano insieme in modo compatto, si creano tutti i tipi di ostacoli—da un semplice consumo delle risorse a problemi e colli di bottiglia nei flussi di lavoro. Se il servizio cloud crea più problemi di quanti ne risolva, allora non è la scelta giusta per una configurazione multicloud.

Si adatta al tuo budget?

L'aspetto pratico dell'integrazione di qualsiasi piattaforma IT è il budget. Ti fa risparmiare abbastanza tempo e fatica da valere il costo? E se è non è un elemento che rientra naturalmente nel tuo budget, esistono altre risorse che puoi ridimensionare per farlo funzionare? Oppure puoi dimostrare che il servizio cloud offre abbastanza valore da poter veramente chiedere di più? E una volta che un ambiente multicloud è installato e funzionante, puoi monitorare in modo efficace tutte le variabili di costo per evitare di superare il budget? Quest'ultima domanda si collega anche al problema dell'interoperabilità: con le API giuste, un servizio cloud può integrarsi in altri strumenti che forniscono un quadro generale dell'utilizzo, delle risorse e del budget, rendendo più semplice garantire che tutto rimanga nei limiti della tua organizzazione.

Esistono problemi di sicurezza o di governance?

Nel mondo moderno basato sui dati, la sicurezza è sempre una delle principali preoccupazioni. In un ambiente multicloud, sorgono sfide nuove e uniche, spesso legate all'idea di interoperabilità. Autenticazione e autorizzazione sono fondamentali: se sono limitate a un provider specifico, può crearsi un effetto a catena dei problemi di accesso. Inoltre, qualsiasi API deve funzionare in modo da ridurre al minimo i rischi per i vari cloud e per l'infrastruttura come insieme e deve essere disponibile una visione di gestione olistica precisa per ridurre al minimo il rischio e garantire una governance adeguata sui dati. Data una corretta interoperabilità, gli strumenti per l'accesso, l'osservabilità e la gestione della sicurezza possono funzionare tra i cloud per semplificare questo sforzo.

I successi dei clienti legati al multicloud

Oracle Cloud Infrastructure è stato utilizzato da organizzazioni di tutte le dimensioni con esigenze uniche differenti per offrire una piattaforma IaaS come parte della loro strategia multicloud. Ecco solo alcune delle storie di successo dei clienti di Oracle legate al multicloud.

Murad

Murad è un brand legato alla cura della pelle riconosciuto a livello mondiale che si distingue sul mercato per trattamenti e prodotti con basi scientifiche. L'azienda ha riconosciuto che il suo complesso modello di business necessitava di operazioni di back-office più veloci tramite le sue piattaforme ERP, SCM, la pianificazione e BI. Murad ha anche cercato di ridurre i costi e scaricare la gestione dell'hardware, migliorando al contempo la continuità aziendale. Infine, Murad ha integrato Oracle Cloud Infrastructure come parte di una soluzione multicloud per lavorare con AWS, ottenendo un miglioramento delle performance del 30%.

Immagine del SI Group
SI Group

Per più di 100 anni, SI Group ha guidato le innovazioni nel settore chimico. Con una fornitura di oltre 2.800 prodotti di beni industriali e di consumo, SI Group aveva esigenze dei dati significative e che attraversavano tutti i gruppi all'interno della sua organizzazione. L'azienda ha cercato di aumentare la larghezza di banda multicloud riducendo i costi complessivi e migliorando l'efficienza. Per fare ciò, SI Group ha utilizzato la soluzione SD-WAN di Oracle.

Tanium

Tanium, un provider di gestione e sicurezza degli endpoint per ambienti IT esigenti, ha cercato un partner per lavorare con la sua piattaforma SaaS di punta nota come Tanium as a Service. Tanium aveva bisogno di un partner che offrisse una solida sicurezza integrata e un'elevata disponibilità con un ottimo rapporto prezzo-performance per aiutare i propri clienti a proteggere meglio i loro ambienti IT. Alla fine, Tanium ha scelto Oracle Cloud Infrastructure per la sua strategia multicloud, che gli ha consentito di espandere la propria base di utenti con soluzioni a prezzi competitivi e zero infrastrutture.

TruGreen

TruGreen è la più grande azienda americana per la cura del prato con 13.000 dipendenti in tutto il Paese. Quando TruGreen si è staccata dalla società madre, la transizione si è rivelata un'opportunità per passare da un sistema legacy JD Edwards e da altre soluzioni di database obsolete. L'obiettivo era passare a una piattaforma moderna che unificasse e semplificasse i processi mantenendo gli investimenti legacy necessari. Alla fine, TruGreen ha scelto Oracle Cloud Infrastructure per la comprovata esperienza di Oracle nella fornitura di soluzioni Infrastructure as a Service e Platform as a Service attraverso un approccio cloud ibrido.

Il multicloud offre soluzioni flessibili e che guardano al futuro

In un mondo con molti servizi e soluzioni basati su cloud, un ambiente multicloud è spesso la scelta giusta per le organizzazioni per bilanciare prezzo, performance e agilità. Oracle Cloud Infrastructure supporta solide soluzioni multicloud, consentendo una gestione più semplice e riducendo al minimo le complicazioni derivate dall'integrazione e i rischi per la sicurezza.