Nessun risultato trovato

La tua ricerca non ha prodotto risultati.

È consigliabile provare quanto segue per riuscire a trovare quello che stai cercando:

  • Controlla l'ortografia della ricerca per parola chiave.
  • Utilizza sinonimi per la parola chiave digitata, ad esempio prova “applicazione” anziché “software”.
  • Prova una delle ricerche popolari mostrate di seguito.
  • Inizia una nuova ricerca.
Domande di tendenza

Che cos'è una macchina virtuale?

Per semplicità, pensa a una macchina virtuale (VM) come a un "computer composto di software" utilizzabile per eseguire qualsiasi software che eseguiresti su un computer fisico reale. Come una macchina fisica, una macchina virtuale ha il proprio sistema operativo (Windows, Linux, ecc.), storage, rete, impostazioni di configurazione e software ed è completamente isolata dalle altre macchine virtuali in esecuzione su quell'host.

Per eseguire macchine virtuali su un computer desktop, puoi esplorare Oracle VM VirtualBox.

Virtualizzazione e hypervisor: cosa determina il funzionamento delle macchine virtuali?

Con la virtualizzazione, un singolo computer (host) può eseguire più computer virtuali (VM), ciascuno con i propri sistemi operativi, core del processore, memoria, storage e rete. Poiché la virtualizzazione consente di consolidare vari piccoli carichi di lavoro su un singolo computer fisico, garantisce un elevato utilizzo delle risorse, riducendo le spese IT.

La virtualizzazione viene eseguita da un hypervisor—, che collega la macchina virtuale e il computer host. Un hypervisor è un livello di software che consente l'esecuzione delle macchine virtuali sul computer host e distribuisce processori, memoria e storage a ciascuna macchina virtuale.

VirtualBox è un popolare prodotto di virtualizzazione. È un software gratuito e open source che consente agli sviluppatori e agli amministratori IT di implementare rapidamente i sistemi operativi. VirtualBox può essere installato su macOS, Linux e Windows. Altri hypervisor includono VMware vSphere e Microsoft Hyper-V.

VirtualBox per Mac OSX con una macchina virtuale Linux

Perché usare una macchina virtuale?

Il fatto che la virtualizzazione consolidi vari piccoli carichi di lavoro su un singolo computer fisico garantisce una maggiore efficienza, con conseguente riduzione delle spese IT.

L'implementazione di una nuova macchina virtuale con un sistema operativo e applicazioni fornisce agli amministratori IT un modo semplice per implementare ambienti a prova di concetto e DevTest prima di modificare gli ambienti di produzione.

Le macchine virtuali possono anche fornire una gestione delle risorse più semplice consolidando le macchine virtuali su un minor numero di server fisici. Inoltre, la gestione delle macchine virtuali consente alle aziende di risparmiare tempo, mantenendo meno hardware, fornendo risorse più velocemente e riducendo i tempi di inattività. Possono anche ridurre lo spazio necessario per implementare i server, di conseguenza, riducono il consumo di energia, rendendoli anche una soluzione più ecologica.

Le macchine virtuali possono anche rappresentare un modo conveniente per eseguire applicazioni legacy senza dover effettuare la migrazione verso un sistema operativo completamente nuovo. Man mano che l'hardware invecchia o diventa obsoleto, la virtualizzazione consente a un utente di godere del meglio di entrambi i mondi: può aggiornare l'hardware, ma mantenere l'accesso ai sistemi operativi precedenti.

La migliore macchina virtuale è altamente portabile, il che significa che può essere spostata tra computer fisici in una rete e persino tra ambienti on-premise e cloud. L'esecuzione di più macchine virtuali sullo stesso host può ottimizzare l'utilizzo delle risorse di sistema.

Oracle Cloud Infrastructure (OCI) è una piattaforma dotata dei più recenti vantaggi della tecnologia di virtualizzazione. Le macchine virtuali basate su OCI forniscono capacità di elaborazione sicura ed elastica nel cloud per una varietà di carichi di lavoro: da piccoli progetti di sviluppo ad applicazioni su larga scala. OCI consente di implementare, gestire e disattivare facilmente le macchine virtuali. Inoltre, OCI supporta un ampio elenco di sistemi operativi Microsoft Windows Server e Linux, con immagini standardizzate con configurazioni sicure che possono ridurre l'errore umano, abbassando i costi e migliorando la sicurezza.

Virtualizzazione Oracle

Oracle offre prodotti di virtualizzazione integrati, dal desktop al data center e fino al cloud pubblico. Andando ben oltre il semplice consolidamento, Oracle consente agli utenti di virtualizzare e gestire uno stack hardware e software completo.

Scopri di più su come gestire il tuo Oracle Linux KVM:

Oracle VM offre agli utenti la possibilità di implementare sistemi operativi e software applicativo all'interno di un ambiente di virtualizzazione supportato. Le offerte di Oracle includono:

Cloud computing e macchine virtuali

La virtualizzazione è il software principale che consente il cloud computing, ormai strumento talmente essenziale che le aziende che non lo utilizzano si ritrovano in uno svantaggio competitivo.

Contenitori a confronto con macchine virtuali

I container e le macchine virtuali vengono utilizzati da sviluppatori e professionisti IT per creare ambienti virtuali isolati per testare e sviluppare software. Sebbene l'esecuzione di un sistema operativo completo da parte di una macchina virtuale dipenda da un host, un container è un silo isolato che esegue un'applicazione sull'host. I container eseguono applicazioni che non dipendono da un sistema operativo, ma isolano un'applicazione virtualizzandola.

Poiché i container non contengono sistemi operativi, sono leggeri e più portatili delle macchine virtuali. Inoltre, sebbene i container siano portatili, rimangono comunque vincolati dal loro sistema operativo. Quindi un container per Windows non può essere eseguito su Linux. La decisione tra un container o una macchina virtuale dipende dal futuro utilizzo di un ambiente virtuale.

VirtualBox per Mac OSX con una macchina virtuale Linux

Kubernetes è un sistema open source per la gestione delle applicazioni in un ambiente container. Kubernetes automatizza i processi per implementare e ridimensionare le applicazioni container. L'utilizzo di più container per un'app è diventata una pratica comune, con i container distribuiti su più server. Oracle Container Engine for Kubernetes è un servizio gestito che consente l'implementazione dei container, permettendone il ridimensionamento in base al carico di lavoro.

Scopri di più sulle differenze tra la creazione e l'implementazione delle applicazioni su macchine virtuali rispetto a Kubernetes.

Prova Oracle Cloud Storage gratuitamente

Un account Oracle Cloud gratuito consente l'accesso a una serie di servizi sempre gratuiti, inclusi due Oracle Autonomous Database e una serie di altre funzionalità. Queste risorse sempre gratuite sono disponibili senza vincoli di tempo e senza interruzioni.