No results found

Your search did not match any results.

We suggest you try the following to help find what you're looking for:

  • Check the spelling of your keyword search.
  • Use synonyms for the keyword you typed, for example, try “application” instead of “software.”
  • Try one of the popular searches shown below.
  • Start a new search.
Contact Us Sign in to Oracle Cloud

Oracle Cloud Infrastructure: elaborazione

Oracle Cloud Infrastructure (OCI) fornisce capacità di elaborazione sicura ed elastica nel cloud che spazia da macchine virtuali flessibili (Flex VM) e server bare metal ad alte prestazioni a HPC, GPU, orchestrazione e gestione dei container. Disponibili su richiesta, le istanze di calcolo forniscono agli sviluppatori la scelta, la scalabilità e la riduzione dei costi necessarie per i carichi di lavoro aziendali che vanno dal back-office tradizionale alle moderne applicazioni cloud native. I clienti possono scegliere tra forme di calcolo basate su Intel, AMD e Arm.

Oracle Cloud Infrastructure: elaborazione
Oracle sblocca la potenza dei processori basati su Arm

La rivoluzionaria offerta di calcolo basata su Arm di Oracle, OCI Ampere A1 Compute, è ora disponibile su Oracle Cloud Infrastructure (OCI). I clienti possono eseguire carichi di lavoro cloud nativi e generici su istanze basate su Arm con significativi vantaggi in termini di rapporto qualità-prezzo.

Il miglior valore nelle istanze di elaborazione x86 flessibili

Le forme di elaborazione E4 utilizzano i processori EPYC di AMD e supportano tutte le applicazioni x86. Queste forme includono il più grande server Bare Metal del settore, che offre prestazioni in termini di prezzo 3 volte migliori rispetto alle offerte dei concorrenti. Le prime VM flessibili del settore forniscono forme su misura per ogni carico di lavoro.

OCI offre prestazioni migliori del 58% rispetto alle istanze Intel AWS comparabili

Le istanze OCI Optimized3 offrono prestazioni fino al 58% migliori e un rapporto prezzo/prestazioni 2 volte migliore rispetto alle istanze Intel AWS comparabili.1 Non tutti i cloud o i processori sono uguali e le prestazioni e i risparmi che realizzi potrebbero sorprenderti.

Oracle Cloud Insider

Ricevi gli ultimi trend di settore, le best practice e gli aggiornamenti sui prodotti e resta sempre al passo con i nuovi programmi di formazione e gli eventi imminenti.

Funzionalità chiave di Oracle Cloud Compute

Sicurezza integrata

Oracle Cloud Infrastructure (OCI) fornisce protezione per dati e applicazioni combinando livelli di difesa attraverso rete, hardware fisico e livelli web che sono allineati a procedure operative rafforzate. Il design di sicurezza di Oracle Cloud è stato riconosciuto come maggiormente migliorato rispetto alle offerte on-premise dal 75% degli intervistati nel Cloud Threat Report 2020 di Oracle e KPMG.

Oracle fornisce l'isolamento del cliente end-to-end. La crittografia sempre attiva protegge i dati inattivi dei clienti e le API usano HTTPS. Le policy di sicurezza, identità e gestione di facile utilizzo limitano ulteriormente l'accesso ai servizi.

Compliance Oracle Cloud

Prestazioni elevate e disponibilità costanti

I clienti aziendali si aspettano un'infrastruttura altamente performante che risponda in modo coerente alle richieste di applicazioni in corso. Oracle Cloud Infrastructure offre un'elevata performance e coerenza tra i carichi di lavoro aziendali, cloud native e HPC senza la necessità di particolari iscrizioni a risorse di elaborazione, rete e storage.

Le aziende di applicazioni cloud si aspettano di essere online il 100% del tempo. Per garantire la disponibilità del cloud 24 ore su 24, 7 giorni su 7, le aziende possono sfruttare Oracle Cloud Infrastructure per distribuire le applicazioni su più domini di errore, regioni e/o domini di disponibilità (AD).

Scopri di più sull'infrastruttura altamente performante

Costo inferiore ed economia migliore rispetto ad AWS

Oracle è sempre meno costoso di AWS per diversi motivi. Le nostre istanze sono fino al 75% meno costose e il nostro conveniente prezzo di esportazione dei dati consente ai clienti di spostare i dati da e verso il cloud a costi fino all'84% inferiori rispetto ad AWS. Infine, il nostro storage di blocchi offre 1,5 volte la performance IOPS di AWS ed è il 39% meno costoso. 2

Esplora l'economia di Oracle Cloud

Ampio supporto per sistema operativo e immagini

OCI supporta una serie di immagini preconfigurate, fornite da Oracle, create dall'utente e personalizzate. Scegli tra i più popolari sistemi operativi Linux e Windows, tra cui Oracle Autonomous Linux, CentOS, Ubuntu o Microsoft Windows, da eseguire su macchine virtuali o bare metal.

Oracle Cloud Marketplace fornisce centinaia di app e servizi aziendali. Le immagini del Marketplace coprono una varietà di casi d'uso, tra cui sviluppo di applicazioni, backup e ripristino, Big Data, blockchain, gestione del cloud, gestione del database, migrazione, applicazioni pacchettizzate e sicurezza.

Esplora Oracle Cloud Marketplace

Istanze di calcolo Oracle Cloud

Accesso diretto al 100% delle risorse di elaborazione bare metal

I server bare metal forniscono ai clienti l'isolamento, la visibilità e il controllo di un intero server dedicato. Per le applicazioni più esigenti, le istanze Bare Metal di Oracle scalano fino a 160 core (i più grandi del settore per server basati su Arm), 2 TB di RAM (per server Intel/AMD) e fino a 1 PB di storage di blocchi. Altri fornitori di servizi cloud installano operatori e software aggiuntivo, ma su Oracle non installiamo software sulle macchine bare metal. Di conseguenza, i clienti ottengono i livelli più alti di performance.

Caratteristiche

Supporta fino a 80 core e 5120 GB di RAM

Le macchine virtuali forniscono una capacità di elaborazione sicura ed elastica nel cloud in grado di accogliere carichi di lavoro di tutte le dimensioni. Scegli tra un'ampia varietà di forme di VM, incluse le nostre nuove forme flessibili, che consentono ai clienti di definire fino a 64 core e 1.024 GB di memoria corrispondente. Le forme I/O dense offrono anche fino a 25,6 TB di storage SSD NVMe locale per applicazioni che richiedono bassa latenza, milioni di IOPS ed elevata capacità di archiviazione locale.

Caratteristiche
  • Da 1 a 80 core
  • Fino a 5120 GB di memoria
  • Fino a 25,6 TB di storage SSD locale
  • Fino a 1 PB di storage di blocchi
  • Istanze standard
  • Istanze I/O ad alta densità

Progettato per carichi di lavoro altamente performanti

Le istanze GPU vengono utilizzate per accelerare i carichi di lavoro di Machine Learning, AI e HPC. Leader IT, responsabili HPC e data scientist elaborano e analizzano enormi set di dati in modo efficiente sulle istanze basate su GPU di Oracle con un massimo di 52 core e 1 PB di storage di blocchi.

Caratteristiche
  • Da 6 a 52 core
  • Da 2 a 8 GPU
  • NVIDIA Tesla (Pascal o Volta)
  • Da 192 a 768 GB di RAM
  • Fino a 1 PB di storage di blocchi
  • Due interfacce di rete da 25 Gbps

Istanze VM con il 50% di sconto

Le istanze prerilasciabili sono macchine virtuali (VM) in esecuzione sullo stesso hardware delle istanze standard. Forniscono un'alternativa a basso costo per i carichi di lavoro che possono tollerare interruzioni, inclusi lavori batch, interrompibili e a bassa priorità. A differenza delle offerte concorrenti di altri fornitori, il prezzo per le istanze prerilasciabili è semplice e prevedibile: sempre il 50% di sconto sulle normali tariffe delle VM di calcolo, su ogni forma supportata, in ogni area.

Caratteristiche
  • Stessa performance delle istanze standard
  • Risparmio del 50% rispetto alle istanze di calcolo standard (oltre agli sconti UCM)
  • Stessa esperienza di gestione delle istanze standard
  • Ideale per CI/CD, analisi dei big data, simulazioni, lavori di transcodifica e altri carichi di lavoro interrompibili

VM che si adattano automaticamente ai picchi della richiesta del carico di lavoro

Adattandosi automaticamente ai picchi della richiesta del carico di lavoro, le istanze espandibili offrono risparmi sostanziali per i carichi di lavoro che non richiedono performance della CPU costantemente elevata. Utilizzando una metrica di utilizzo della CPU di base, i clienti possono dimensionare correttamente queste VM per i carichi di lavoro che richiedono una piccola quantità di CPU per la maggior parte del tempo, ma occasionalmente una quantità maggiore. Le istanze espandibili sono ottimizzate per carichi di lavoro della CPU ridotti, come ambienti di sviluppo, pipeline CI/CD, sistemi di registrazione, siti Web statici e alcune applicazioni di microservizi.

Caratteristiche
  • Configurazione facile e flessibile: 1-64 core, con 1-64 GB di memoria per core
  • Utilizzo di base al 12,5% o al 50% della CPU totale
  • Burst brevi e automatici fino al 100% della CPU
  • La richiesta del carico di lavoro aumenta senza intervento
  • Prezzi semplici che facilitano la previsione delle spese di calcolo
  • Configurazione flessibile tramite console, API, CLI e Terraform

Esegui i carichi di lavoro VMware in modo nativo su Oracle Cloud

Oracle Cloud VMware Solution fornisce un ambiente cloud native basato su VMware e gestito dal cliente, installato all'interno della tenancy del cliente. Offre controllo completo utilizzando strumenti VMware familiari. Sposta o estendi i carichi di lavoro basati su VMware nel cloud senza dover progettare di nuovo le applicazioni o proporre nuovi strumenti a Operations.

Caratteristiche
  • Cluster a 3 nodi
  • 156 core sui processori Intel Xeon
  • 2304 GB di RAM
  • 153 TB di raw storage
  • Include VMware vSphere, vSAN, NSX
  • Certificato da VMware, realizzato da Oracle
  • Compatibile con l'ecosistema VMware

Gestione del ciclo di vita del container end-to-end

Kubernetes è un software open source che consente ai clienti di distribuire e gestire applicazioni containerizzate su larga scala. Oracle Container Engine for Kubernetes (OKE) fornisce un servizio gestito per il servizio Kubernetes, rivolto agli sviluppatori e nativo per il cloud, per cluster altamente disponibili in esecuzione che supportano le architetture x86 e Arm64. Per stare al passo con gli sviluppi nella comunità open source, Container Engine for Kubernetes fornisce aggiornamenti e applicazioni di patch automatici.

Caratteristiche
  • Cluster con un clic
  • Componenti aggiuntivi di cluster integrati
  • REST API
  • Registro privato
  • Piano di controllo gestito
  • Supporto per più domini di disponibilità

Archivia e condividi le immagini del container

Oracle Container Registry è un registro di container privato per l'archiviazione e la condivisione di immagini del container. I clienti accedono alle immagini con Docker CLI o le inseriscono direttamente in Oracle Container Engine for Kubernetes, Oracle Visual Builder Studio o in strumenti di automazione della compilazione di terze parti come Jenkins e Gitlab.

Caratteristiche
  • Conforme a Docker Registry v2
  • Autenticazione token nativa
  • Identità e accesso nativi
  • Co-locato con Container Engine for Kubernetes
  • Supporto per repository di sola lettura e pubblici
  • Pulizia automatica

Sistema operativo Linux completamente gestito

Oracle Autonomous Linux è il primo e solo ambiente operativo gratuito autonomo che riduce la complessità e l'errore umano per offrire maggiori risparmi sui costi, sicurezza e disponibilità per i clienti Oracle Cloud.

Caratteristiche
  • Compatibilità binaria con Red Hat Enterprise Linux di IBM
  • Integrato con Oracle Cloud Infrastructure Notification e i servizi di monitoraggio
  • Protezione rapida dalle vulnerabilità zero-day, senza downtime
  • Gestione automatizzata di pacchetti e patch
  • Applicazione e reportistica di compliance della sicurezza
  • Il supporto Oracle Linux Premier è incluso

Piattaforma serverless guidata da eventi e API

Functions as a Service (FaaS) consente agli sviluppatori di eseguire applicazioni serverless che si integrano con Oracle Cloud Infrastructure, Oracle Cloud Applications e servizi di terze parti.

Caratteristiche

Prenotazioni di capacità

I clienti Oracle possono mettere da parte la capacità della macchina virtuale e dell'istanza di elaborazione bare metal in una regione per garantire la disponibilità e la continuità aziendale. I clienti possono creare rapidamente prenotazioni di capacità utilizzando la console, l'API o la CLI. Le prenotazioni possono essere modificate o cancellate in qualsiasi momento senza impegno di tempo minimo. Le prenotazioni vengono fatturate all'85% del normale prezzo delle risorse, riducendo i costi di mantenimento del ripristino di emergenza (DR) o della capacità del buffer, rispetto agli approcci hot-spare.


Vedi altri successi dei clienti

Successi dei clienti di Oracle Cloud Infrastructure

Esplora il miglior rapporto prestazioni-prezzo su Oracle Cloud Infrastructure.

Logo 8x8
Logo AgroScout
Logo CARE.org
Logo Cisco
Logo Maritz
Logo 7-eleven
Logo Veritas
Logo Zoom
6 aprile 2021

Annuncio delle istanze di calcolo con processori Intel Xeon Ice Lake di terza generazione

Karan Batta, Vicepresidente, Oracle

Il nostro principio fondamentale è sempre stato il miglior rapporto qualità-prezzo in assoluto, offrendo ai clienti i vantaggi dell'on-premises con tutta la flessibilità del cloud pubblico. Questo obiettivo era evidente quando lo scorso settembre, quando abbiamo annunciato una roadmap di istanze hardware di calcolo, incluse istanze basate sui processori scalabili Xeon di terza generazione di Intel, che sono denominati in codice "Ice Lake".

Inizia ora


Oracle Cloud Free Tier

Sviluppa, testa e implementa applicazioni su Oracle Cloud, gratuitamente. Con una registrazione, ottieni l'accesso a due offerte gratuite.


Panoramica della piattaforma Oracle Cloud Infrastructure

Migliora performance e sicurezza riducendo i costi per le tue applicazioni aziendali e a elevate prestazioni.


Formazione sul cloud—Oracle Cloud Infrastructure

Esplora le risorse di formazione sul cloud con video di formazione, laboratori di apprendimento personalizzati e certificazioni di Oracle Cloud Infrastructure.


Esplora Oracle Cloud Infrastructure

Oracle Cloud Infrastructure combina l'elasticità e l'utilità del cloud pubblico con il controllo, la sicurezza, le performance e la prevedibilità degli ambienti di elaborazione on-premise.

1 Confronto delle istanze Optimized3 con AWS R5.5xlarge

2 Aspetti economici di Oracle Cloud