Spiacenti, impossibile trovare dei risultati che corrispondono alla tua ricerca.

È consigliabile provare quanto segue per riuscire a trovare quello che stai cercando:

  • Controlla l'ortografia della ricerca per parola chiave.
  • Utilizza sinonimi per la parola chiave digitata, ad esempio prova “applicazione” anziché “software”.
  • Inizia una nuova ricerca.
Contattaci Registrati su Oracle Cloud

Cloud native

I servizi e il software Oracle Cloud Native consentono agli sviluppatori di creare applicazioni utilizzando tecnologie come Kubernetes, container, funzioni serverless, gestione delle API e GraalVM per Oracle Cloud Infrastructure (OCI), cloud ibrido e ambienti multicloud.

Grazie a questi prodotti nativi nel cloud, gli sviluppatori possono ridurre il tempo dedicato alle attività operative, come la gestione dei cluster Kubernetes, e creare applicazioni in modo più rapido. Le offerte cloud native OCI garantiscono che le applicazioni distribuite siano più portabili e possono essere eseguite in ambienti OCI, cloud di terze parti e on premise con modifiche minime. I servizi AI OCI complementari offrono modelli predefiniti che consentono agli sviluppatori di implementare rapidamente soluzioni come Oracle Digital Assistant e OCI Anomaly Detection con una conoscenza minima del machine learning.

pompeii-pandemic-hero
Il cloud nativo consente al Parco archeologico di Pompei di riaprire durante la pandemia (11:03)

Accelera le tue competenze OCI a Oracle CloudWorld

Se stai già utilizzando OCI o se stai imparando ad usarlo, beneficerai della partecipazione a Oracle CloudWorld dal 17 al 20 ottobre.

Scopri le funzionalità native di Oracle Cloud

Le organizzazioni consolidate e le startup ad alta crescita eseguono applicazioni cloud native nell'infrastruttura OCI. Scopri di più su come Oracle semplifica il percorso del cloud nativo.

Effettua la transizione al cloud nativo per l'azienda

Scopri perché gli sviluppatori sono entusiasti di utilizzare le tecnologie native del cloud per creare la prossima generazione di applicazioni ed eseguirle ovunque.

Developer Live: Semplificare lo sviluppo di applicazioni moderne

Guarda le sessioni tecniche on demand, le demo e le discussioni dei panel di esperti sulle tecnologie cloud native.

Oracle Cloud Insider

Scopri gli ultimi trend di settore, le best practice e gli aggiornamenti dei prodotti e scopri nuovi programmi di formazione e i prossimi eventi.

Perché scegliere i servizi Oracle Cloud Native?

Basato su open source e standard

Il software e i servizi di Oracle Cloud Native consentono agli sviluppatori di creare applicazioni cloud che si affidano ai progetti e alle specifiche open source più diffusi quali Docker, Kubernetes, Fn Project, OpenAPI, Fluentd, CloudEvents e GraalVM Native Image. Questi prodotti offrono ai team DevOps la libertà di sviluppare e distribuire applicazioni cloud native utilizzando le lingue, gli strumenti, i framework e l'infrastruttura che soddisfano al meglio le loro esigenze.


Catalogo dei progetti Oracle open source

Funzionalità di gestione integrate

Con l'utilizzo di servizi come Oracle Container Engine for Kubernetes (OKE), i team di sviluppo possono concentrarsi sulla creazione di funzionalità competitive e dedicare meno tempo all'installazione, all'applicazione di patch e alla manutenzione dell'infrastruttura. Le integrazioni con GitLab, HashiCorp, Jenkins, GitHub, DataDog e molti altri partner consentono agli ingegneri DevOps di continuare a utilizzare strumenti noti mentre adottano OCI.


Visualizza i partner cloud nativi di Oracle

Progettato per ambienti multicloud

La distribuzione di applicazioni multicloud consente ai team DevOps di ottimizzare le prestazioni delle applicazioni per i clienti, distribuire i rischi operativi tra diversi provider e ottenere la migliore qualità cloud del servizio. Grazie a progetti quali Verrazzano Enterprise Container Platform, gli ingegneri possono distribuire e gestire i carichi di lavoro dei container on premise o nel cloud con modifiche minime delle applicazioni.


Soluzioni cloud ibrido, multicloud e intercloud con OCI

I modelli di intelligenza artificiale predefiniti favoriscono lo sviluppo rapido delle app

I servizi AI come Oracle Digital Assistant, Language e Speech consentono agli sviluppatori di coinvolgere gli utenti nei vari canali, creare analisi delle opinioni e abilitare la conversione audio-to-text senza competenze di machine learning. Con OCI Anomaly Detection e OCI Forecasting, gli utenti finali possono migliorare il risparmio sui costi segnalando tempestivamente gli incidenti critici e prevedendo una vasta gamma di metriche, riducendo la domanda del prodotto, i ricavi e i requisiti delle risorse.


Visualizza Oracle Cloud AI Services

Servizi cloud nativi per OCI

I servizi gestiti da Oracle in esecuzione su Oracle Cloud Infrastructure.

Kubernetes gestito in base a una tecnologia open source non modificata

Oracle Container Engine for Kubernetes (OKE) è un servizio di orchestrazione dei container open source. I clienti possono distribuire nodi di lavoro virtuali e Bare Metal basati su Intel, AMD e Arm. Il servizio gestito supporta la scalabilità automatica di cluster e pod per ridurre i tempi e i costi per la creazione di applicazioni cloud native moderne.

Caratteristiche
  • Kubernetes gestito da Oracle e certificato da Cloud Native Computing Foundation (CNCF)
  • Integrato in Node Doctor per semplificare la risoluzione dei problemi
  • Sicurezza avanzata (cluster privati, cifratura, autorizzazione IAM, firma immagine, scansione, autorizzazione di distribuzione e così via)
  • Possibilità di creare rapidamente cluster sia su Bare Metal che su macchine virtuali
  • API REST e CLI complete
  • Conformità (HIPAA, SOC2, etc.)
  • Gestione del cluster gratuita
  • Paghi solo le risorse utilizzate
  • Disponibile in Oracle Cloud Free Tier

Servizio gestito sicuro e basato su standard per la gestione delle immagini dei container

OCI Container Registry è un registro API v2-compliant HTTP Docker per la memorizzazione e la condivisione delle immagini dei container. È perfettamente integrato con altri servizi OCI, ad esempio Oracle Container Engine for Kubernetes e Oracle Identity and Access Management. OCI Container Registry completa altri due servizi: OCI Artifact Registry per la memorizzazione di immagini noncontainer e OCI Compute per la memorizzazione di immagini di calcolo.

Caratteristiche
  • Aperto e basato su standard
  • Accesso programmatico (API e CLI)
  • Possibilità di accedere alle immagini su reti private o esterne
  • Lavora con Visual Builder Studio e altri strumenti di automazione della build
  • Estremamente durevole e disponibile tramite replica automatica
  • Disponibile in Oracle Cloud Free Tier

Piattaforma serverless guidata da eventi e API

Functions as a service (FaaS) consente agli sviluppatori di creare, eseguire e scalare le applicazioni serverless senza gestire alcuna infrastruttura. Il servizio è interoperabile con i servizi OCI di base, inclusi OCI Streaming, OCI Events e OCI API Gateway. Le funzioni sono protette da Oracle Identity and Access Management.

Caratteristiche

Servizio di streaming di eventi compatibile con Apache Kafka

Il servizio di streaming è una piattaforma di streaming di eventi compatibile con Apache Kafka, in tempo reale, serverless e dedicata a sviluppatori e data scientist. Lo streaming è strettamente integrato con Oracle Cloud Infrastructure, Oracle Database, Oracle GoldenGate e Oracle Integration and Migration. Il servizio inoltre offre integrazioni pronte all'uso per centinaia di prodotti di terze parti in categorie quali DevOps, database, big data e applicazioni SaaS.

Caratteristiche

Servizio basato su standard aperti per avvisi in tempo reale

Il servizio Events registra le modifiche alle risorse con eventi conformi allo standard CNCF CloudEvents. Gli ingegneri DevOps possono creare regole per eseguire l'azione in tempo reale attivando Funzioni, scrivendo su flussi o inviando Notifiche. Il servizio fornisce API per l'integrazione con altri prodotti Oracle IaaS, PaaS e SaaS.

Caratteristiche

Progetta, sviluppa, promuovi e proteggi le API

Oracle API Management consente l'intero ciclo di vita delle API per le applicazioni cloud native e SaaS, tra cui Oracle Cloud HCM e Oracle Cloud ERP. Supporta standard aperti, incluse specifiche di OpenAPI, per consentire integrazioni perfette tra applicazioni Oracle e di terze parti.

Caratteristiche

Crea, forma, gestisci e distribuisci modelli di machine learning con Oracle AI

OCI AI Services è una raccolta di modelli di machine learning pre-addestrati che gli sviluppatori possono facilmente aggiungere alle applicazioni e alle operations aziendali. Questi modelli sono stati pre-addestrati su dati orientati al business, ad esempio immagini di difetti di produzione o trascrizioni di call center, e possono essere ulteriormente formati su base personalizzata in base ai dati aziendali di un'organizzazione per ottenere risultati ancora più accurati. Con OCI AI Services, gli sviluppatori possono aggiungere il machine learning alle loro applicazioni senza rallentare lo sviluppo delle applicazioni.

Caratteristiche
  • Accedi ai servizi tramite gli SDK in una vasta gamma di linguaggi di programmazione e API REST
  • Crea esperienze di conversazione attraverso interfacce di testo, chat e voce con Oracle Digital Assistant
  • Modelli predefiniti e personalizzabili che possono essere utilizzati con e distribuiti in applicazioni
  • L'AI è progettata per la sicurezza ed è testata in settori critici che includono governo, finanza e strategia nucleare
  • Rilevamento anomalie, basato sull'algoritmo MSET2, con più di 150 brevetti e utilizzato a livello globale
  • Algoritmi specializzati comprovati in molti settori critici per la sicurezza

Visibilità sulla tecnologia cloud nativa e tradizionale

Con la sua piattaforma di osservabilità e gestione, Oracle fornisce visibilità e insight azionabili basate sul machine learning per semplificare la gestione su tutti i livelli dello stack distribuito su qualsiasi tecnologia, ovunque. La funzionalità integrata e l'automazione di Oracle per il monitoraggio DevOps e la gestione delle Operations IT rendono più facile del 50% prevenire e risolvere i problemi IT. Questi servizi possono migliorare l'efficienza IT, identificare i problemi a livello di prestazioni del codice 10 volte più veloce (PDF) e ridurre la complessità dell'IT.

Caratteristiche

Database a gestione autonoma, protezione automatica e auto-riparazione

Autonomous Database offre un servizio Oracle Database completamente autonomo e mission-critical che esegue tutti i carichi di lavoro, inclusi OLTP, analisi dei dati, batch, documenti JSON e IoT. Scala automaticamente, ottimizza, applica patch e protegge il database online utilizzando il machine learning per fornire il livello più alto di disponibilità, sicurezza e performance del database. L'architettura serverless elastica viene eseguita con un'infrastruttura Exadata altamente performante e riduce i costi di capitale.

Soluzioni

Il database open source più popolare al mondo in Oracle Cloud

Oracle MySQL HeatWave è un servizio di database completamente gestito che consente di sviluppare e distribuire rapidamente applicazioni cloud native sicure. Per gli amministratori di database e gli sviluppatori di applicazioni, è l'unico servizio che consente loro di eseguire carichi di lavoro OLTP e OLAP direttamente dal loro database MySQL. In questo modo si elimina il bisogno, dispendioso in termini di tempo e costi, di spostare dei dati complessi e di integrare fra database OLTP e OLAP. A questo servizio vengono aggiunte altre offerte di database in OCI, inclusi i prodotti Oracle Autonomous Database e i prodotti Marketplace.

Caratteristiche
  • Include HeatWave, un in-memory Query Accelerator progettato per garantire scalabilità e prestazioni enormi
  • Servizio di database completamente gestito con patching, upgrade e backup automatizzati
  • Automazione basata sul Machine Learning con MySQL Autopilot
  • Le applicazioni MySQL esistenti funzionano senza bisogno di alcuna modifica
  • Si integra facilmente con altre offerte OCI, incluso OKE

Cloud Adoption Framework OCI

Sfrutta le risorse e gli strumenti di abilitazione per definire la strategia cloud e pianificare la migrazione dei carichi di lavoro.

Medallia promuove l'espansione globale con Oracle Cloud

"Siamo al servizio delle principali aziende del mondo e lo facciamo su larga scala. Oracle Cloud ci consentirà di continuare a scalare in modo aggressivo."

Leslie Stretch
CEO, Medallia

I servizi Oracle Cloud Native aiutano Pompei a riaprire il parco

"La riapertura del sito di Pompei ai turisti dopo la chiusura è stata dura. Grazie all'aiuto di Oracle, abbiamo distribuito la soluzione mobile nativa nel cloud in sole sei settimane."

Alberto Bruni
COO, Parco Archeologico di Pompei

Oracle Cloud aiuta il CERN a esplorare il nostro universo

"Avere una solida partnership con Oracle è molto importante, perché a volte abbiamo raggiunto dei limiti nel nostro lavoro che Oracle ci aiuta a superare."

Frédéric Hemmer
IT Department Head, CERN

Snap Vision risparmia il 40% sull'hosting con OCI

"Abbiamo spostato il nostro hosting su Oracle Cloud utilizzando Kubernetes gestito e risparmiando il 40% dei costi di hosting. Abbiamo reinvestito tali risparmi sui costi nelle forme GPU e siamo riusciti a offrire ai nostri clienti una tecnologia di visione informatica ancora più avanzata."

Jenny Griffiths
Founder and CEO, Snap Vision

NEOS crea una nuova applicazione cloud nativa CloudVane su Oracle Cloud

"Abbiamo deciso di progettare la nostra nuova applicazione nativa SaaS, CloudVane, su Oracle Cloud Infrastructure con Oracle Autonomous Transaction Processing al suo centro, dalla fase iniziale al time-to-market, con gestione e costi ridotti e performance elevate."

Davorin Capan
CEO, NEOS

L'intelligenza completa rende possibili le previsioni

"L'accesso agli strumenti più utilizzati, come Kubernetes, è fondamentale affinché le startup come la nostra possano implementare i cloud dei client. Oracle ci offre la flessibilità di attivare un'istanza per consentire ai nostri clienti aziendali di avere le funzionalità di cui hanno bisogno."

Tony Nash
CEO e fondatore, Complete Intelligence

Beeline risparmia 1 milione di dollari all'anno utilizzando Oracle Cloud, incluso Kubernetes

Stiamo trasferendo tutti i nostri sistemi di ripristino di emergenza e accessori a Oracle Cloud Infrastructure, che ci ha permesso di consolidare quattro data center in due, con risparmi che si avvicinano a un milione di dollari all'anno.

Jason Creson
VP of Infrastructure, Beeline

IFFCO riduce i costi generali IT di oltre il 30% grazie a Oracle

"Il consiglio di amministrazione, i dirigenti e le nostre parti interessate sono molto fiduciosi che IFFCO abbia un solido sistema IT, che opera senza interruzioni, con o senza pandemia. E questo sistema è basato su Oracle."

A.K. Gupta
Executive Director of IT Service, IFFCO

Software nativo cloud per lo sviluppo e la distribuzione di applicazioni multicloud

Questi prodotti abilitano architetture ibride cloud e multicloud, oltre allo sviluppo di applicazioni cloud native.

Piattaforma di container per uso generale

Verrazzano è una piattaforma di container open source e utilizzata per distribuire, proteggere, osservare e gestire tutti i carichi di lavoro dei container, compresi i microservizi e le applicazioni tradizionali basate su Oracle WebLogic Server. Verrazzano supporta i cluster Kubernetes in più ambienti, eseguendo on premise e in una vasta gamma di cloud pubblici.

Costruito da una familiare raccolta di componenti open source, come Prometheus, Grafana e Istio-insieme a ulteriori operatori e controller open source-Verrazzano riunisce senza problemi le migliori tecnologie open-source.

Caratteristiche
  • Gestione intelligente dei carichi di lavoro su Kubernetes in esecuzione nel cloud oppure on premise
  • Gestione del ciclo di vita dell'applicazione con abilitazione DevOps e GitOps
  • Gestione integrata delle applicazioni Java e non Java
  • Osservabilità automatizzata e integrata per componenti di sistema e applicazioni, tra cui metriche e raccolta di log
  • Sicurezza della piattaforma end-to-end per il traffico di rete, i componenti del sistema e i componenti dell'applicazione

Cloud native DevSecOps semplificato

Oracle Cloud Native Environment è un insieme di progetti open source basati su standard aperti, specifiche e API definiti da Open Container Initiative e dal CNCF. L'ambiente è stato testato per l'interoperabilità ed è supportato da Oracle. Offre una struttura semplificata per installazioni, aggiornamenti, upgrade e configurazione di funzioni chiave per l'orchestrazione dei microservizi. I clienti di Oracle Linux possono utilizzare questi progetti curati gratuitamente.

Caratteristiche
  • Evita i blocchi con gli strumenti di Open Container Initiative e Cloud Native Computing Foundation
  • Utilizza la gestione unificata per semplificare le Operations
  • Distribuisci contenitori Kata pronti con il software Oracle
  • Gestisci i cluster di container con il modulo certificato Kubernetes
  • Ottieni supporto per Helm, Prometheus e Istio integrati
  • Incluso con il supporto Oracle Linux Premier senza costi aggiuntivi

Esegui Oracle WebLogic Server in ambienti Kubernetes

Utilizza Oracle WebLogic Server per Container Engine for Kubernetes (OKE) per creare rapidamente l'ambiente applicativo Java Enterprise Edition (Java EE) in Oracle Cloud Infrastructure, incluso un dominio Oracle WebLogic Server, in una frazione del tempo normalmente impiegato on premise.

Oracle WebLogic Server for OKE è disponibile come set di applicazioni in Oracle Cloud Infrastructure Marketplace. Dopo aver avviato una di queste applicazioni, puoi utilizzare una semplice interfaccia della procedura guidata per configurare ed eseguire il provisioning dei domini insieme a qualsiasi risorsa cloud di supporto, ad esempio cluster Kubernetes, file system, istanze di calcolo, reti e load balancer. Ogni server nel dominio viene eseguito in un container separato nel cluster Kubernetes.

Caratteristiche
  • Automazione per creare rapidamente domini Oracle WebLogic Server in Kubernetes.
  • Pipeline di integrazione e distribuzione continue preconfigurate per la distribuzione delle applicazioni del server WebLogic e delle istanze di applicazione delle patch
  • Integrazione con i servizi OCI, ad esempio OKE, OCI Container Registry e OCI Load Balancer
  • Opzione per utilizzare il modello UCM (Universal Credits Model) Oracle per la fatturazione
  • Gestione del server WebLogic: libertà di apportare modifiche a immagini, domini e pipeline CI/CD
  • L'operatore WebLogic Kubernetes consente la mobilità trasparente del server WebLogic dal cloud on premise o di terze parti a OCI

Librerie Java semplici e veloci per microservizi

Helidon è un insieme di librerie Java per la scrittura di microservizi eseguiti su un web core veloce alimentato da Netty. Il progetto include Helidon CLI, che consente di creare facilmente un progetto Helidon scegliendo da una serie di archetipi.

Caratteristiche
  • Raccolta semplice e veloce di librerie, senza sovraccarico o bloat
  • Helidon supporta MicroProfile e fornisce API note quali JAX-RS, CDI e JSON-P/B
  • Helidon Reactive WebServer fornisce un modello di programmazione funzionale moderno
  • Helidon WebServer offre una base semplice da utilizzare e veloce per i microservizi
  • Supporto per controlli dello stato, metriche, tracce e tolleranza agli errori
  • Helidon SE DB Client fornisce un'API unificata e reattiva per l'utilizzo di database in modo non bloccante
  • Il supporto dell'immagine nativa GraalVM è standard sia per Helidon SE sia per Helidon MP

Runtime multilingue ad alte prestazioni per microservizi

GraalVM Enterprise è un runtime altamente performante basato su Oracle Java SE. Aggiunge nuove ottimizzazioni al compilatore che offrono le migliori prestazioni per l'esecuzione di applicazioni Java e microservizi on-premise o nel cloud. Fornisce un compilatore JIT (just-in-time) che accelera le applicazioni Java senza modifiche del codice. GraalVM migliora l'ecosistema Java offrendo un JDK (Java Development Kit) compatibile e con le migliori prestazioni.

Caratteristiche
  • Il runtime Java più veloce disponibile
  • Uso on-premise o nel cloud
  • Tutte le sottoscrizioni a Java SE includono l'abilitazione a GraalVM Enterprise
  • Esegui servizi poliglotta (Java, JavaScript, Ruby) in modo più efficiente
  • GraalVM è supportato da tutti i principali framework di microservizi, inclusi Helidon, Micronaut, Quarkus e Spring Boot.
  • Elimina la necessità della raccolta dei messaggi cancellati, soprattutto quelli ad alta priorità
  • Supporto GraalVM Enterprise dedicato

Casi d'uso di AI

Visualizza tutte le architetture di riferimento
Diagramma dell'architettura di riferimento del rilevamento delle anomalie
Rilevamento delle anomalie per gestire gli asset e la manutenzione predittiva

Utilizza la funzione di rilevamento delle anomalie OCI per garantire il funzionamento ottimale degli asset, evitando i costi in eccesso e riducendo al minimo le interruzioni operative nella produzione intelligente.

Architettura di riferimento di Digital Assistant
Gestisci le attività degli utenti senza intervento umano

Migliora la soddisfazione dei clienti e riduci i costi per fornire supporto basato su chat con gli skill bot di Oracle Digital Assistant.

Apprendere, creare e distribuire applicazioni cloud native su OCI

Oracle Cloud Native Technology Center

Scopri le architetture di riferimento, i playbook delle soluzioni e le best practice per sfruttare le risorse cloud native nell'infrastruttura OCI.

Distribuisci applicazioni cloud native e MySQL
Distribuisci applicazioni cloud native e MySQL

Distribuisci applicazioni containerizzate e native nel cloud con Oracle MySQL Database Service.

Estendi le applicazioni SaaS con il cloud native
Estendi le applicazioni SaaS con il cloud native

Riduci la complessità della tua infrastruttura con i servizi nativi Oracle Cloud

Sfrutta Kubernetes e Oracle Autonomous Database
Sfrutta Kubernetes e Oracle Autonomous Database

Crea, distribuisci e gestisci applicazioni cloud native utilizzando OKE e Oracle Autonomous Database

Distribuire Oracle WebLogic Server per OKE
Distribuisci Oracle WebLogic Server per OKE

Distribuisci rapidamente il server WebLogic in un cluster Kubernetes, con un controller Jenkins configurato per i processi della pipeline CI/CD.

distribuire un'applicazione serverless attivata da eventi
Distribuire un'applicazione serverless attivata da eventi

Utilizza Oracle Functions per rispondere automaticamente alle modifiche apportate alla memorizzazione degli oggetti OCI.

Distribuisci un'applicazione Java RESTful in OCI
Distribuisci un'applicazione Java RESTful in OCI

Impara a creare pacchhetti, containerizzare e distribuire un'applicazione RESTful in Kubernetes nell'infrastruttura OCI.

Prova il cloud nativo

Distribuisci MuShop
MuShop, un'applicazione demo per imparare il cloud nativo
Distribuisci i microservizi in Kubernetes
Distribuisci i microservizi in Kubernetes
Prova il serverless
Configurazione di Oracle Functions
Accelera le applicazioni
Accelera le applicazioni in OCI con GraalVM Enterprise
6 ottobre 2021

Perché le applicazioni personalizzate si stanno spostando verso il cloud nativo

Justin Smith, Group Marketing Manager, Oracle Cloud Infrastructure

Gli sviluppatori di applicazioni si confrontano sempre più spesso con richieste di business per applicazioni personalizzate nuove o avanzate. Un sondaggio su International Data Corporation (IDC) mostra che il 75% degli sviluppatori di grandi organizzazioni collabora su 26-500 applicazioni nel corso di un anno. Man mano che le priorità di sviluppo, distribuzione e business delle app continuano ad aumentare, gli sviluppatori utilizzano progressivamente metodi di sviluppo delle applicazioni cloud native per garantire un time-to-market più rapido attraverso DevOps, un'architettura più portatile e facilmente aggiornata, sono meno vincolati a livello di tecnologia e sfruttano servizi gestiti e automatizzati.

Introduzione a Cloud Native


Oracle Cloud Free Tier

Ottieni 30 giorni di accesso a servizi come Kubernetes e registri Docker.


Servizi e strumenti per sviluppatori

Servizi e strumenti per automatizzare lo sviluppo software e le operazioni IT.


Registro del container

Esplora i container dei prodotti Oracle per database, middleware, MySQL, Java e molto altro.


Contattaci

Parla con un membro del team di Oracle Cloud Native.