Domande frequenti su Search with OpenSearch

Domande generali

Che cos'è OCI Search with OpenSearch?

OCI Search with OpenSearch è un motore di insight fornito come servizio gestito OCI che consente ai clienti di includere, cercare, visualizzare e analizzare i dati. Rimuoviamo il carico operativo derivante dalla gestione dell'infrastruttura di ricerca automatizzando le tipiche attività di manutenzione, tra cui l'applicazione di patch, l'aggiornamento, l'upgrade, i backup e il ridimensionamento, il tutto senza tempi di inattività. I clienti possono includere, archiviare, cercare e analizzare rapidamente enormi volumi di dati e visualizzare i risultati quasi in tempo reale.

OpenSearch e OpenSearch Dashboard, un'interfaccia di visualizzazione e una utente, sono stati separati da Elasticsearch 7.10.2 e Kibana 7.10.2 nel 2021 e ora funzionano come un progetto open source separato con licenza Apache 2.0 e supportato da una community che include Oracle e AWS come membri fondamentali contribuenti. Offriamo OpenSearch versioni 1.2.4 e 2.3.

Come è nato OpenSearch? Perché usare OpenSearch se già utilizzo lo stack ELK (Elastic, Logstash, Kibana)?

Elastic ha annunciato che cambierà la sua strategia di licenza software e che non rilascerà nuove versioni di Elasticsearch e OpenSearch Dashboards con la licenza Apache, versione 2.0 (ALv2). Al contrario, le nuove versioni del software verranno offerte con la Elastic License o la Server Side Public License. Tuttavia, entrambe le licenze limitano l'uso del software in modi che lo rendono inaccettabile per molti nella comunità open source. Per garantire versioni open source di entrambi i pacchetti, è stato creato OpenSearch e manterrà un fork ALv2-licensed di Elasticsearch e Kibana open source.

Quali sono le forme supportate per OCI Search?

OCI Search ha un livello senza precedenti di configurazione. Non sei bloccato in forme o SKU specifiche. Al contrario, utilizziamo forme flessibili che ti consentono di configurare il numero esatto di memorie centrali di computazione e la quantità di memoria e storage in base alle tue esigenze.

Posso eseguire lo stack ELK completo in OCI Search?

I clienti di OCI Search Service possono personalizzare la loro OCPU (core di computazione), la memoria, lo storage, i backup, il conto dei nodi e il tipo di nodo (ad esempio, nodi master, dati e Open Dashboard). Sebbene Logstash non sia incluso nell'ambito del servizio gestito, puoi inviare i dati a OCI Search utilizzando Logstash, Beats e dozzine di altri client e applicazioni, allo stesso modo in cui invii i dati a qualsiasi altro cluster Elasticsearch.

Che cosa gestisce OCI Search al posto mio?

OCI Search gestisce le attività necessarie per impostare il cluster, compresa l'infrastruttura di provisioning. Una volta eseguito il cluster, OCI Search gestisce i task amministrativi comuni, ad esempio l'esecuzione di backup, le istanze di monitoraggio e il software di applicazione delle patch. OCI Search si integra con le metriche OCI per produrre metriche che forniscono informazioni sullo stato dei cluster e offre ai clienti la possibilità di modificare la configurazione del cluster e la dimensione totale dei dati senza interruzioni del servizio.

Perché devo passare al servizio gestito OCI Search?

La gestione del proprio stack ELK può utilizzare risorse significative solo per la gestione operativa e il sovraccarico. Il passaggio a un servizio gestito consente ai clienti di pianificare le azioni operative, mentre OCI Search elimina tali attività. Inoltre, dal punto di vista dei prezzi, OCI Search è una soluzione estremamente competitiva rispetto a soluzioni autogestite o gestite da altri ambienti cloud.

Qual è la dimensione dati totale supportata?

OCI continuerà a migliorare i limiti di scalabilità per soddisfare le esigenze dei nostri clienti più grandi. Attualmente sono supportati 300 TB e capacità di dimensioni maggiori sono disponibili su richiesta.

OCI Search è disponibile in tutte le region e i realm?

La ricerca OCI è disponibile in tutte le region commerciali OCI.

Quale versione di OpenSearch è supportata?

Offriamo OpenSearch versioni 1.2.4 e 2.3.

Compara e confronta

Quanto costa OCI Search with OpenSearch?

AI clienti viene addebitata solo l'infrastruttura di base utilizzata dai cluster, compresi i costi di calcolo, memoria, volume a blocchi e storage degli oggetti, senza costi aggiuntivi. OCI Search addebiterà una tariffa di servizio pari a 0,25 dollari all'ora per ogni nodo dati quando vengono utilizzati più di due nodi dati per cluster, con tariffe di servizio non applicate per i primi due nodi di un cluster. Ad esempio, se un cliente dispone di tre nodi dati, verrà addebitato un costo di 0,25 dollari per ogni ora del cluster. I primi due nodi dati non prevedono alcuna tariffa di servizio. Solo il terzo nodo dati e ulteriori nodi dati in seguito determineranno una tariffa di servizio pari a 0,25 dollari per ogni nodo dati per cluster.

Il servizio è paragonabile alle opzioni in hosting/gestite AWS o Elastic.co?

Sì e continueremo a migliorare l'offerta OpenSearch di OCI in base all'input del cliente e a offrire miglioramenti in termini di scalabilità e prestazioni per offrire ai clienti l'esperienza operativa e di sviluppo OpenSearch ottimale.

Qual è il service-level agreement (SLA) per OCI Search?

OCI Search è progettato con alta disponibilità come tenet di base ed è supportato dai tempi di attività di disponibilità dell'infrastruttura di livello Enterprise di OCI. Il servizio fornisce un obiettivo a livello di servizio del 99,9% e gli accordi sul livello di servizio verranno pubblicati dopo l'inizializzazione dei carichi di lavoro di produzione nel prossimo futuro.

Inizia

Come raggiungere OCI Search with OpenSearch nella console OCI?

  • Vai a https://cloud.oracle.com.
  • Vai al drop-down menu in alto a sinistra e seleziona Database.
  • Vedrai OCI Search con OpenSearch.

Qual è la migrazione a OCI Search?

Ti consigliamo di valutare il nostro servizio in parallelo con la tua soluzione attuale per iniziare. Se ti concentri solo sui dati di tipo serie temporale, passerai a OCI Search with OpenSearch una volta che avremo soddisfatto tutti i tuoi requisiti e non includerai più nel tuo stack esistente. Se hai bisogno di tutti i dati nel cluster esistente, dovrai eseguire uno snapshot del cluster di produzione corrente, salvare tali dati nel bucket di Oracle Cloud Infrastructure Object Storage, quindi ripristinare lo snapshot nell'istanza del servizio. Di seguito è riportata una sequenza di passi di esempio per completare la migrazione.

  • Crea una copia point-in-time dei dati di produzione utilizzando la creazione di snapshot, disponibile con le API Elastic o OpenSearch oppure tramite diverse console cloud.
  • Una volta completata questa operazione, dovrai spostare i dati in una posizione dello storage degli oggetti OCI accessibile dal servizio.
  • Dalla console del servizio, passa all'icona del supporto visualizzata a destra della schermata. Invia una richiesta di import di uno snapshot. Il team di OCI Customer Operations ti fornirà assistenza con l'import.

Stiamo cercando di semplificare e automatizzare il processo di migrazione in una prossima release.

Dettagli aggiuntivi

Posso ridimensionare il cluster?

È possibile aumentare i conteggi dei nodi nonché la configurazione dei nodi (OCPU e memoria). Ciò significa che è possibile aumentare sia verticalmente che orizzontalmente. È inoltre possibile aumentare le dimensioni di storage in qualsiasi momento fino a 0,3 PB ed è inoltre possibile richiedere ulteriore storage. La riduzione delle impostazioni di nodo e configurazione è un'operazione usata raramente e viene presa in considerazione per una release futura in base alle richieste dei clienti.

Sono supportate le funzioni x-pack?

Le funzionalità X-pack non sono supportate oggi, ma stiamo sviluppando attivamente funzionalità aggiuntive. Consulta il calendario delle release OpenSearch per scoprire le novità in arrivo.

Garantisci la distribuzione del cluster nei vari domini di disponibilità e di errore?

OCI Serch with OpenSearch è progettato con disponibilità di livello aziendale come tenet di base. Nel caso di cluster con più di due nodi di qualsiasi tipo (ad esempio, nodi dati, nodi master e così via), OCI eseguirà automaticamente il provisioning di tali nodi nei vari domini, consentendo la resilienza nei vari domini di disponibilità per l'alta disponibilità.

È previsto un limite al numero di documenti o indici che posso avere nel cluster?

Sebbene OCI non applichi alcun limite del servizio al numero di indici o documenti che puoi memorizzare nel cluster, il software OpenSearch è vincolato dal sistema operativo e dall'infrastruttura hardware di base.

Si offrono autorizzazioni a livello utente per il cluster OCI Search o OpenSearch Dashboard?

Sì, puoi configurare l'accesso utente a grafici e dati diversi all'interno della console di OpenSearch Dashboard. Per ulteriori dettagli sull'accesso basato sui ruoli, consulta la documentazione.

OCI Search supporta i plugin della community?

Sì. Per ulteriori dettagli, consulta questa lista di plugin supportati. Se hai bisogno di un plugin specifico, invia una richiesta di supporto tramite la console OCI e ti indicheremo quando può essere incluso nel servizio.

OCI Search supporta l'integrazione con Logstash?

Sì. In poche parole, indirizzerai l'istanza Logstash all'endpoint API di OCI Search per l'inclusione dei dati.

Posso usare lo storage degli oggetti proveniente dalla mia tenancy per i backup e gli snapshot?

Sì, ma non è necessario. OCI Search with OpenSearch è un servizio end-to-end completamente gestito che offre disponibilità e protezione dei dati. La gestione dei backup e dello storage nella nostra tenancy evita ai clienti di dover gestire i backup e lo storage associato e, al contempo, consente a OCI di eseguire i task operativi in modo affidabile e sicuro. Se desideri usare il tuo OCI Object Storage, puoi utilizzare l'API snapshot per farlo. Consulta la documentazione per ulteriori dettagli su backup e snapshot.

Perché è necessario un endpoint privato?

OCI ha un forte impegno per la sicurezza e vuole sempre che il cliente controlli chi accede al proprio cluster e ai propri dati. Gli endpoint privati consentono una connessione altamente sicura tra un servizio e la tenancy di un cliente. Sfruttare gli endpoint privati consente ai cluster di funzionare all'interno della tenancy del servizio per la gestione delle operazioni, mantenendo allo stesso tempo la sicurezza tramite la limitazione dell'accesso alle risorse agli indirizzi IP all'interno della subnet del cliente e impedendo l'accesso da qualsiasi altra posizione.

Il progetto OpenSearch sembra essere eseguito da AWS. Cosa sta facendo Oracle per contribuire al progetto oper source?

Sebbene Amazon e AWS siano gli amministratori del progetto OpenSearch e dei repository associati, ci sono molti collaboratori significativi, tra cui Capital One, Logz.io, OCI, Red Hat e SAP. OCI ha iniziato a collaborare al progetto e continuerà a contribuire alla community OpenSearch.