Un modello di acquisto e utilizzo dei servizi Cloud flessibile

Presentazione di Universal Credit e "bring your own license."

  • Panoramica
  • FAQ
 

Larry Ellison parla di Oracle Cloud: Maggiore automazione, prezzi minori.

I due nuovi programmi di Oracle semplificano l'acquisto e il consumo dei servizi Cloud da parte delle organizzazioni, aiutandole a trarre maggior valore dagli investimenti nei prodotti Oracle. Questi programmi sono Oracle Universal Credit Pricing (Oracle UC) e Oracle Bring Your Own License (Oracle BYOL) to PaaS. Insieme, questi due programmi aiutano le organizzazioni nel loro passaggio verso il cloud.

Se è vero che molte organizzazioni sono desiderose di adottare le soluzioni Cloud, è altrettanto vero che molte non lo hanno ancora fatto a causa degli ostacoli che le costringono a scegliere tra flessibilità e costi ridotti. Tra le maggiori sfide:

  • La complessità del Cloud
  • La difficoltà nel bilanciare la spesa su servizi diversi
  • I vincoli creati da visibilità e controlli ridotti sulla spesa relativa al Cloud
  • La possibilità di sfruttare a pieno gli investimenti in atto sui software on-premise nel passaggio al Cloud

I nuovi programmi Oracle di UC e BYOL per PaaS sono oggi disponibili e sono estesi alle soluzioni Oracle Cloud e Oracle Cloud at Customer.

 

"Stiamo trasformando radicalmente il modo in cui le aziende acquistano e utilizzano il Cloud offrendo flessibilità e scelta. Abbiamo combinato i prezzi più bassi con il livello di performance più alto e un grado di automazione più elevato, per offrire ai nostri clienti un TCO ridotto."

- Larry Ellison, Chairman and Chief Technology Officer di Oracle

Larry Ellison ai clienti: "Stiamo trasformando il modo in cui acquistate e utilizzate le soluzioni Cloud"

I prezzi di Oracle Universal Credit: Opzioni flessibili di acquisto e utilizzo per i servizi Oracle PaaS e IaaS

Grazie a Oracle UC, i clienti hanno a disposizione un contratto semplice che offre accesso illimitato a tutti i servizi Oracle PaaS e IaaS disponibili oggi e a quelli futuri. I clienti usufruiscono di un accesso on-demand a tutti i servizi e beneficiano del costo ridotto offerto dai servizi prepagati. Inoltre, i clienti hanno a disposizione:

  • La flessibilità di aggiornare, ampliare o spostare i servizi tra i data center in base alle loro necessità
  • La possibilità di cambiare i servizi PaaS o IaaS senza informare Oracle
  • Il vantaggio di usufruire dei crediti cloud esistenti per i nuovi servizi, una volta divenuti disponibili

Oracle introduce nuovi programmi che trasformano il modo in cui i clienti acquistano e utilizzano le soluzioni Cloud.

Bring Your Own License su Oracle Database PaaS: Offrire maggior valore attraverso la License Mobility

Oggi i clienti possono portare le licenze on-premise su Oracle IaaS. Grazie al nuovo programma BYOL, Oracle amplia l'offerta permettendo ai clienti di riutilizzare le proprie licenze software per Oracle PaaS, inclusi Oracle Database, Oracle Middleware, Oracle Analytics e molti altri.

I clienti con licenze on-premise possono trarre vantaggio dall'investimento per:

  • Utilizzare Oracle Database Cloud a un prezzo inferiore rispetto al vecchio prezzo dei servizi PaaS
  • Ridurre ulteriormente i costi gestionali e operativi richiesti per la manutenzione on-premise beneficiando dell'automazione delle soluzioni PaaS
 

Tutto questo garantirà ai clienti la libertà di "ampliare, spostare, cancellare e provare nuove soluzioni" ha dichiarato Larry Ellison, Chairman e CTO di Oracle. "Avete completa flessibilità nell'utilizzo e più ne farete uso, meno costerà."

 

Ellison ha dichiarato che la strategia di Oracle è poter offrire un TCO inferiore rispetto a quello di Amazon Web Services. "Stiamo trasformando radicalmente il modo in cui le aziende acquistano e utilizzano il Cloud," ha dichiarato. "Offriamo soluzioni con un grado di flessibilità e riduzione dei costi maggiore rispetto ai nostri competitor."


Prova subito le soluzioni Oracle