Nessun risultato trovato

La tua ricerca non ha prodotto risultati.

È consigliabile provare quanto segue per riuscire a trovare quello che stai cercando:

  • Controlla l'ortografia della ricerca per parola chiave.
  • Utilizza sinonimi per la parola chiave digitata, ad esempio prova “applicazione” anziché “software”.
  • Prova una delle ricerche popolari mostrate di seguito.
  • Inizia una nuova ricerca.
Domande di tendenza

FAQ su Oracle Cloud Infrastructure Registry (OCIR)

FAQ

Apri tutto Chiudi tutto

    Domande generali

  • Che cos'è OCIR?

    OCIR o Oracle Cloud Infrastructure Registry è un registro immagini Docker compatibile con Docker v2.

  • Quando dovrei usare OCIR?

    OCIR viene utilizzato al meglio per archiviare le immagini Docker che verranno utilizzate nelle applicazioni contenute nei container, come quelle distribuite con Container Engine for Kubernetes.

  • Come posso iniziare a usare OCIR?

    È facile, basta creare un token di autenticazione tramite le impostazioni utente e accedere con l'interfaccia della riga di comando di Docker. Vedi la documentazione di registro.

    Aspetti tecnici

  • Perché i nomi/gli URL regionali utilizzati in OCIR sono diversi dal resto di Oracle Cloud Infrastructure, come nel caso di us-phoenix-1.oraclecloud.com e phx.ocir.io?

    Gli utenti Docker hanno familiarità con URL brevi per immagini push e pull. Anche altri provider cloud utilizzano URL abbreviati. Volevamo assicurarci che l'utilizzo di OCIR fosse conforme alle aspettative dell'utente.

  • Ciascuna delle istanze regionali di OCIR è distinta dalle altre?

    Sì, ciascuna delle istanze regionali è distinta. Comunichi con ciascuna in modo indipendente. Le best practice suggeriscono di utilizzare l'istanza regionale più vicina a dove si stanno distribuendo i container.

  • Quali sono gli URL regionali?

    Gli URL regionali sono in linea con gli aeroporti vicini. phx.ocir.io; iad.ocir.io; lhr.ocir.io; fra.ocir.io.

  • Devo usare il percorso completo di un'immagine in fase push o pull?

    Sì, è necessario specificare l'intero percorso, in questo formato: .ocir.io///:tag, ad esempio: phx.ocir.io/tenancy-foo/project01/nginx:latest.

  • Perché i compartimenti non vengono utilizzati con OCIR?

    Gli utenti Docker sono abituati a una struttura basata su repository per i loro registri container. Gli amministratori possono limitare l'accesso a un determinato percorso repository, sia per sola lettura (solo pull) sia per push/pull. L'aggiunta di scomparti aggiungerebbe un livello inutile di complessità a questo semplice concetto.

  • Quali sono i limiti (quote) per OCIR e sono regionali o globali?

    Le quote sono 500 repository totali e 500 immagini per repository PER regione.

  • I repos possono essere pubblici?

    Sì, un amministratore del tenancy può rendere pubblico qualsiasi repo. Ciò significa che se un utente ha il percorso completo dell'immagine, può estrarla senza che sia necessaria l'autenticazione. Da notare che l'utente non sarà in grado di vedere la pagina della console Oracle Cloud Infrastructure, sarà solo in grado di estrarre l'immagine.

  • Invio in modalità push molte immagini al giorno come parte del mio processo CI/CD. Esiste una funzione che aiuta a eliminare gli elementi superflui delle vecchie immagini?

    Sì, con la nostra funzione di pulizia automatica, puoi impostare i criteri di retention, quindi, ad esempio, se un'immagine non viene estratta in x giorni, viene automaticamente eliminata.

  • Posso creare un account Customer Service in modo che altri al di fuori della mia tenancy possano estrarre un'immagine da uno dei miei repository?

    Sì, crea un utente per quell'account Customer Service e un "token di autenticazione" (precedentemente Swift Password) che può essere revocato in qualsiasi momento. Metti quell'utente in un gruppo che supporta il tuo caso d'uso, tramite i criteri, come sola lettura e limitato a un particolare percorso repository. Vedere Documentazione sulle Politiche per l'accesso al repository di controllo.

Introduzione