Nessun risultato trovato

La tua ricerca non ha prodotto risultati.

È consigliabile provare quanto segue per riuscire a trovare quello che stai cercando:

  • Controlla l'ortografia della ricerca per parola chiave.
  • Utilizza sinonimi per la parola chiave digitata, ad esempio prova “applicazione” anziché “software”.
  • Prova una delle ricerche popolari mostrate di seguito.
  • Inizia una nuova ricerca.
Domande di tendenza

Virtual Machine

Le istanze di VM offrono molte forme di risorse di calcolo, da una singola OCPU a 24 OCPU, offrendo una varietà di carichi di lavoro e architetture software. Tutte le forme di VM Oracle Cloud Infrastructure supportano lo storage di blocchi remoto. Le forme I/O dense offrono anche fino a 25,6 TB di storage SSD NVMe locale per applicazioni che richiedono bassa latenza, milioni di IOPS ed elevata capacità di archiviazione locale.

Flessibilità delle performance

Flessibilità delle performance

Le istanze di macchine virtuali offrono forme diverse (dimensioni delle macchine virtuali) per soddisfare una varietà di caratteristiche di performance dei carichi di lavoro.

Forte isolamento

Forte isolamento

Le istanze di macchine virtuali vengono eseguite sullo stesso tipo di server delle istanze bare metal. Sfruttano lo stesso hardware, firmware, stack software e infrastruttura di rete ottimizzati per il cloud per offrire performance senza precedenti e un forte isolamento. È inoltre possibile eseguire le istanze VM su un host VM dedicato, un server fisico dedicato alla propria organizzazione che offre gli stessi vantaggi di isolamento delle istanze di calcolo bare metal, ma per le istanze di calcolo della VM.

Rapporto prezzo-prestazioni

Rapporto prezzo-prestazioni

Le opzioni VM includono istanze di calcolo basate sul processore AMD EPYC che forniscono performance comparabili ad altre opzioni x86 a un costo inferiore.

Caratteristiche del prodotto

Apri tutto Chiudi tutto

Servizio di storage di blocchi a bassa latenza

    Performance affidabili ed elevate

  • Volumi di archiviazione ad alta disponibilità, persistenti e collegati in rete, ottimizzati per offrire bassa latenza e IOPS elevati.
  • Backup e ripristino

  • Il backup dei volumi può essere eseguito su un archivio oggetti altamente durevole e disponibile e può anche essere ripristinato su nuovi volumi.
  • Volumi di avvio

  • I dischi di avvio del sistema gestibili, durevoli e versatili sono forniti con Oracle Block Volumes.

Rete flessibile e sicura

    Virtual Cloud Network (VCN)

  • Le reti private completamente personalizzabili ti consentono di spostare facilmente la tua topologia di rete esistente sul cloud.
  • Estensione on-premise

  • Connessione VPN (Virtual Private Network) IPsec crittografata standard del settore tra il tuo data center aziendale e il tuo VCN, oppure usa FastConnect per una connessione sicura e senza limiti a Oracle.

Elevata disponibilità

    Isolamento dei problemi

  • È possibile distribuire applicazioni in configurazioni multi-regione, domini multi-disponibilità (AD) o multi-fault. Gli AD sono realizzati con un'infrastruttura completamente indipendente come edifici, generatori di energia, apparecchiature di raffreddamento, rete e server, mentre i domini di errore suddividono le risorse di calcolo all'interno di un AD per ulteriore protezione.
  • Elevata disponibilità

  • Le regioni possono contenere più domini di disponibilità, collegati da un backbone di rete ad alta velocità, e ogni AD contiene tre domini di errore.
  • Bassa latenza

  • I backbone di rete ad alta velocità consentono l'esecuzione di applicazioni altamente affidabili su AD con un impatto minimo sulla performance dell'applicazione.

Gestione flessibile delle immagini

    Scelta del sistema operativo

  • Supporto per un elenco sempre crescente di Microsoft Windows Server e sistemi operativi Linux aziendali come Oracle Linux, CentOS, Ubuntu e altri.
  • Bring Your Own Image (BYOI)

  • Flessibilità nella scelta ed esecuzione del proprio sistema operativo sulle istanze di calcolo.
  • Lancia immagini di Oracle e dei partner

  • Scopri e lancia facilmente immagini per Oracle Applications e applicazioni aziendali di terze parti da un ecosistema in espansione di Oracle Partners.

Forme delle virtual machine

Standard – Utilizzo generico

Il tipo di istanza per utilizzo generico fornisce una configurazione equilibrata tra core, memoria e risorse di rete. Questo tipo di istanza fornisce un equilibrio tra risorse di calcolo, memoria e rete ed è adatto a una vasta gamma di applicazioni e casi d'uso.

Forma Processore OCPU Memoria (GB) Storage
VM.Standard.E3.Flex AMD EPYC 7742 a 2,25 Ghz 1-64 16-1024 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard1.1* Intel® Xeon® E5-2699 v3 a 2,3 GHz 1 7 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard.E2.1 EPYC 7551 AMD a 2,0 GHz 1 8 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard.B1.1* Intel® Xeon® E5-2699 v4 a 2,2 GHz 1 11.8 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard1.2* Intel® Xeon® E5-2699 v3 a 2,3 GHz 2 14 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard.E2.2 EPYC 7551 AMD a 2,0 GHz 2 16 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard.B1.2* Intel® Xeon® E5-2699 v4 a 2,2 GHz 2 23.6 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard1.4* Intel® Xeon® E5-2699 v3 a 2,3 GHz 4 28 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard.E2.4 EPYC 7551 AMD a 2,0 GHz 4 32 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard.B1.4* Intel® Xeon® E5-2699 v4 a 2,2 GHz 4 47.2 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard1.8* Intel® Xeon® E5-2699 v3 a 2,3 GHz 8 56 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard.E2.8 EPYC 7551 AMD a 2,0 GHz 8 64 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard.B1.8* Intel® Xeon® E5-2699 v4 a 2,2 GHz 8 94.4 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard1.16* Intel® Xeon® E5-2699 v3 a 2,3 GHz 16 112 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard.B1.16* Intel® Xeon® E5-2699 v4 a 2,2 GHz 16 188.8 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard2.1 Intel® Xeon® Platinum 8167M a 2,0 GHz 1 15 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard2.2 Intel® Xeon® Platinum 8167M a 2,0 GHz 2 30 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard2.4 Intel® Xeon® Platinum 8167M a 2,0 GHz 4 60 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard2.8 Intel® Xeon® Platinum 8167M a 2,0 GHz 8 120 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard2.16 Intel® Xeon® Platinum 8167M a 2,0 GHz 16 240 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.Standard2.24 Intel® Xeon® Platinum 8167M a 2,0 GHz 24 320 Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti

* Da notare che le istanze di calcolo VM basate su VM.Standard1 e VM.Standard.B1 hanno una disponibilità limitata e devono essere utilizzate per carichi di lavoro esistenti. È consigliabile che i nuovi carichi di lavoro utilizzino le forme VM.Standard2 e VM.Standard.E2.

DenseIO

Le istanze di virtual machine DenseIO forniscono uno spazio di archiviazione altamente performante su unità a stato solido non volatile Memory Express (NVMe) in locale. Le macchine virtuali DenseIO sono ideali per database di grandi dimensioni e applicazioni che richiedono un'archiviazione in locale altamente performante.

Le VM DenseIO sono disponibili in più configurazioni, o "forme", che consentono di personalizzare le risorse di calcolo per le applicazioni di I/O e di archiviazione.

Forma Processore Intel® Xeon® OCPU Memoria (GB) Storage
VM.DenseIO1.4* E5-2699 v3 a 2,3 GHz 4 60 3,2 TB di SSD NVMe locale

Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.DenseIO1.8* E5-2699 v3 a 2,3 GHz 8 120 6,4 TB di SSD NVMe locale

Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.DenseIO2.8 Platinum 8167M a 2,0 GHz 8 120 6,4 TB di SSD NVMe locale

Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.DenseIO1.16* E5-2699 v3 a 2,3 GHz 16 240 12,8 TB di SSD NVMe locale

Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.DenseIO2.16 Platinum 8167M a 2,0 GHz 16 240 12,8 TB di SSD NVMe locale

Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti
VM.DenseIO2.24 Platinum 8167M a 2,0 GHz 24 320 25,6 TB di SSD NVMe locale

Fino a 1 PB di volumi di blocchi remoti

* Da notare che le istanze di calcolo VM basate su VM.DenseIO hanno una disponibilità limitata e devono essere utilizzate per carichi di lavoro esistenti. È consigliabile che i nuovi carichi di lavoro utilizzino le forme VM.DenseIO2.