Nessun risultato trovato

La tua ricerca non ha prodotto risultati.

È consigliabile provare quanto segue per riuscire a trovare quello che stai cercando:

  • Controlla l'ortografia della ricerca per parola chiave.
  • Utilizza sinonimi per la parola chiave digitata, ad esempio prova “applicazione” anziché “software”.
  • Prova una delle ricerche popolari mostrate di seguito.
  • Inizia una nuova ricerca.
Domande di tendenza

L'impegno di Oracle nei confronti dei suoi clienti e dei suoi partner durante la crisi del COVID-19

Ora più che mai, è essenziale poterti permettere di continuare le tue operazioni e aiutarti a rispondere alle sfide uniche che devi affrontare. Oracle opera in questo settore da molti anni aiutando le persone in attività essenziali per mantenere operative aziende e organizzazioni di tutto il mondo e in tutti i settori. Vogliamo che tu sappia che in questo momento impegnativo, puoi contare su di noi: saremo qui a supportare la tua azienda.

Il team dirigenziale di Oracle si riunisce costantemente per valutare e rispondere in modo adeguato alla crisi in corso. Ovviamente la salute e il benessere di tutti rimangono la priorità, ecco perché la maggior parte dei dipendenti Oracle sta lavorando da casa. I nostri dipendenti possono contare su funzionalità di collaborazione online estese in grado di garantire la continuità aziendale e lavoriamo senza sosta per garantire la sicurezza di tutti e il servizio continuo ai nostri clienti.

Se hai dubbi o domande contatta il tuo team Oracle locale. Di seguito sono riportate le risposte alle FAQ relative ai nostri piani di continuità aziendale. Aggiorneremo regolarmente questa pagina man mano che le condizioni cambiano.


Domande frequenti

Aggiornato il 21 luglio 2020

1. Che cos'è il Piano di continuità aziendale di Oracle?
Oracle supporta un solido programma di gestione della continuità aziendale in linea con ISO 22301 e che viene revisionato su base annuale. Le singole LOB all'interno di Oracle dispongono di piani specifici basati sulla natura dei possibili impatti sulle proprie operazioni aziendali. Oracle adotta un approccio basato sugli impatti alla gestione della continuità aziendale ideando piani di preparazione e risposta che gestiscono la disponibilità della forza lavoro, dei luoghi di lavoro, delle tecnologie e delle interdipendenze essenziali. Le dimensioni e la diversificazione geografica dei dipendenti di Oracle offrono un evidente vantaggio in termini di resilienza. Infine, gli uffici che hanno provato chiusure obbligatorie dal 28 gennaio 2020 hanno mantenuto i processi aziendali essenziali e il support cliente, di conseguenza non c'è stata interruzione dei servizi clienti.

2. La crisi influirà sui servizi cloud?
Oracle si impegna a soddisfare i suoi SLA per i servizi cloud. Abbiamo progettato i nostri sevizi cloud per garantire la massima disponibilità e resilienza. Abbiamo inoltre implementato un solido processo di gestione della capacità per garantire la scalabilità del servizio cloud. A ora, non prevediamo alcuna interruzione della disponibilità del servizio cloud a causa del COVID-19.

3. Sono previsti ritardi nella supply chain di Oracle a causa del COVID-19?
Oracle si impegna a soddisfare i termini e gli accordi stipulati con la tua azienda. Abbiamo adottato una strategia multi-sourcing per la maggior parte dei nostri prodotti e Oracle lavora costantemente per evitare ritardi che possano avere conseguenze per i nostri clienti. Per i prodotti o i componenti forniti prevalentemente da paesi ad alto rischio, stiamo espandendo le nostre opzioni di fornitura alternativa per minimizzare potenziali problemi.

4. Quale sarà l'impatto del COVID-19 sui tempi di attesa per l'hardware?
Se il COVID-19 continua a intensificarsi, i tempi di attesa potrebbero ulteriormente aumentare. Oracle sta lavorando attentamente per minimizzare il potenziale allungamento dei tempi di attesa.

5. Quale possibile impatto potrebbe esserci nella ricezione dei componenti di ricambio?
Oracle lavora in linea con le normative e le linee guida dei governi locali e dei paesi. Sebbene le strategie relative a scorte e pianificazione dell'inventario rimangano in vigore, l'accesso alle parti di ricambio all'interno di una sede specifica e il trasporto di tali parti in entrata, all'interno del paese, e in uscita, potrebbero essere influenzati dalla normativa locale.

6. Avete delle preoccupazioni relative al supporto o all'impiego del personale che si occupa delle sostituzioni o delle installazioni per i clienti?
Le dimensioni e la diversificazione geografica degli esperti del supporto di Oracle, nonché la collaborazione con i partner di consegna sul campo e i subappaltatori Oracle, offrono un'evidente resilienza in termini di continuità di fornitura hardware a livello globale. Oracle lavora in linea con le normative e le linee guida dei governi locali e dei paesi. Laddove richiesto da queste normative, Oracle lavorerà per ottenere l'autorizzazione di viaggio interna e governativa necessaria verso la sede del cliente per attività critiche da svolgere necessariamente in sede. Oracle lavorerà anche per ottenere la garanzia che qualsiasi struttura dei clienti in cui è richiesto l'intervento soddisfi le norme in merito a sicurezza e salute, rispettando tutte le misure relative al COVID-19 applicabili nel paese.

7. Come posso visualizzare gli aggiornamenti sul COVID-19 di Oracle?
Oracle ti comunicherà eventuali avvisi importanti relativi al servizio tramite i tuoi contatti dell'account e i canali di comunicazione standard. Se hai delle domande o dei dubbi che riguardano la situazione legata al COVID-19, Oracle ti chiede che siano inoltrate ai team di Account Management o Account Service esistenti che utilizzi per tutte le comunicazioni aziendali di routine. Per informazioni sul Supporto clienti globale, fai clic qui.

8. Quali azioni sta intraprendendo Oracle per controllare la diffusione del Covid-19 all'interno delle vostre organizzazioni di Customer Service software e hardware dei dipendenti e garantire la disponibilità del servizio?
Tutti i dipendenti Oracle non impegnati in attività di ufficio essenziali in sede lavorano da casa e hanno ricevuto istruzioni di seguire le linee guida sulla salute pubblica per proteggersi dall'esposizione al Covid-19. A ogni dipendente che manifesta sintomi simil influenzali viene richiesto di rimanere a casa, contattare il proprio manager e il rappresentante locale delle Risorse umane e consultare il proprio medico.

9. Date le restrizioni di viaggio e transito in molte aree, in che modo Oracle fornirà supporto in sede alle mie strutture?

  • Supporto hardware:
    L'organizzazione globale di supporto remoto di Oracle assisterà i clienti nella sostituzione di qualsiasi unità sostituibile dal cliente (parte CRU) via telefono e tramite una richiesta Customer Service.

    Oracle impiega tecnici del supporto tecnico a livello globale, questi sono dotati delle competenze necessarie in numerose località in tutto il mondo. Questo modello di impiego del personale riduce al minimo l'impatto sulla risoluzione dei problemi. Oracle monitora le normative e le linee guida governative globali e collabora con i nostri partner per ottenere l'autorizzazione (quando necessario) e consegnare pezzi di ricambio.
  • Supporto Advanced Customer Services:
    L'organizzazione Oracle Advanced Customer Services (ACS) continuerà a fornire supporto tramite l'accesso alla rete remota. A questo scopo Oracle dipende dai suoi clienti per mantenere un accesso di rete sicuro ai dipendenti Oracle autorizzati. Al momento, il supporto software ACS in sede viene approvato solo in casi eccezionali, laddove sia possibile rispettare le normative locali e le linee guida sulla salute.

10. In che modo Oracle trasferirà i componenti hardware dai magazzini predisposti che si trovano fuori dal mio paese alla mia struttura in caso di guasto?
Molti governi nazionali, regionali e locali hanno riconosciuto la necessità di mantenere la disponibilità di infrastrutture critiche e beni e servizi essenziali. L'organizzazione Oracle Government Affairs ha collaborato con successo con alcuni governi a livello globale per riconoscere il contributo di Oracle alla manutenzione di sistemi essenziali nelle operazioni infrastrutturali critiche in modo da garantire autorizzazioni di transito per personale e prodotti. Continuiamo a richiedere tali autorizzazioni laddove le opportunità lo consentano. Infine, per i nostri clienti Oracle a cui sono destinati servizi essenziali o infrastrutture critiche, apprezziamo qualsiasi supporto che potete fornire avvisando la giurisdizione locale della necessità di possibili servizi da parte di Oracle e accordando in precedenza autorizzazioni di transito o assistenza.

11. Che cosa sta facendo Oracle per proteggere la mia rete dalle minacce alla sicurezza informatica associate alla maggiore attività di accesso remoto?
Oracle utilizza sistemi di rilevamento delle intrusioni all'interno della intranet per fornire una sorveglianza continua per intercettare e rispondere agli eventi di sicurezza man mano che vengono identificati.

Oracle utilizza un approccio di monitoraggio basato sulla rete per rilevare gli attacchi alle porte dei firewall aperte all'interno della intranet di Oracle. Gli eventi vengono analizzati utilizzando il rilevamento delle firme, che corrisponde a un modello di corrispondenza tra impostazioni dell'ambiente e attività dell'utente rispetto a un database di attacchi noti. I database delle firme vengono aggiornati non appena le nuove versioni diventano disponibili per la distribuzione commerciale. Gli avvisi vengono inoltrati al team della sicurezza delle informazioni di Oracle per la revisione e la risposta a potenziali minacce.

I controlli di accesso al sistema includono l'autenticazione del sistema, l'autorizzazione, l'approvazione dell'accesso, il provisioning e la revoca per i dipendenti e qualsiasi altro ‘utente’ definito da Oracle.

Nota: il cliente è responsabile dell'amministrazione di tutti gli utenti finali all'interno dell'applicazione. Non gestiamo gli account degli utenti finali del cliente.

12. Quali azioni sta intraprendendo Oracle per assicurarsi che i tecnici che accedono alle mie strutture per gli interventi di Customer Service non introducano il Covid-19 nel mio luogo di lavoro?
A tutti i dipendenti Oracle è stato richiesto di informare il proprio manager e le Risorse umane qualora iniziassero a manifestare sintomi simil influenzali e non saranno disponibili per incarichi sul campo. Ai tecnici che dovranno recarsi presso le sedi dei clienti per gli interventi di assistenza è stato richiesto di seguire le linee guida locali sulla salute pubblica.

13. Cosa può fare la mia azienda per aiutare Oracle a fornire i servizi di cui abbiamo bisogno?
Laddove appropriato, Oracle si affida ai suoi clienti per fornire continuamente accesso remoto alla rete e alla struttura fisica a supporto del suo servizio. È essenziale fornire token di accesso e strumenti di collaborazione. La tua attenzione a questo elemento consentirà a Oracle di soddisfare le tue esigenze senza ulteriori ritardi.

Poiché alcune normative governative ora richiedono la certificazione del servizio per le attività essenziali in tutto il mondo, la collaborazione tra Oracle e i clienti per ottenere tali autorizzazioni richieste è fondamentale. Inoltre, prima di richiedere l'assistenza di un tecnico in sede di Oracle, assicurati che la richiesta sia effettivamente necessaria e che sia garantito un ambiente sano e sicuro per i tecnici Oracle, nonché per i tuoi dipendenti.

14. La mia azienda può ricevere pezzi di ricambio in conto consegna come assicurazione contro future mancanze di disponibilità?
Oracle offre la possibilità di avere scorte di parti di ricambio in sede come opzione Customer Service per parti di ricambio essenziali. Se ti interessa, il tuo account manager potrà fornire ulteriori informazioni.

15. Potete fornire alla mia azienda un elenco di tecnici addetti all'assistenza dedicati al mio account?
La strategia per l'impiego del personale di Oracle non dipende da un singolo gruppo di risorse di supporto. In generale, il nostro personale è presente in sedi globali e viene formato sul portfolio per supportare una varietà di scenari di copertura.

16. Avete identificato personale chiave e fornitori critici che potrebbero supportare i miei servizi e preso accordi di emergenza per mantenere il Customer Service?
I piani di continuità aziendale di Oracle includono la pianificazione di emergenza per competenze, risorse e personale critici. Il nostro programma di resilienza della supply chain è progettato per garantire insight e stretti rapporti di collaborazione con i fornitori critici di Oracle, fornendo ulteriori insight sulla continuità della supply chain.

17. In che modo Oracle determina quando fornire ai clienti un supporto remoto o in loco?
Mentre continuiamo a concentrarci sui nostri clienti’ soddisfazione e successo continui, la sicurezza e il benessere dei dipendenti e dei clienti Oracle sono di primaria importanza. Pertanto, le visite in loco dei nostri dipendenti ai siti dei clienti sono limitate a situazioni critiche aziendali che non possono essere gestite da remoto. In circostanze in cui non è possibile gestire situazioni critiche da remoto, i dipendenti possono ricevere l'approvazione per le visite in loco in base alla gravità del problema, all'ubicazione del sito e alle misure adottate per conformarsi ai requisiti legali e per fornire un ambiente sicuro e salutare per i nostri dipendenti.

Aiuta a combattere il COVID-19

Aiuta a combattere il COVID-19: Offriti volontario per una sperimentazione clinica sul vaccino oggi

La fase 3 degli studi clinici statunitensi per valutare i vaccini è iniziata. Oracle è orgogliosa di supportare il NIH Coronavirus Prevention Network (CoVPN)—formato per rispondere alla pandemia globale—e il suo obiettivo di registrare un milione di volontari per test su larga scala di vaccini.

Formazione e certificazione online gratuita

Oracle intensifica la formazione e le certificazioni online gratuite per Oracle Cloud Infrastructure e Oracle Autonomous Database

Man mano che i nostri clienti si adattano a un panorama digitale in rapida evoluzione, Oracle intensifica il proprio impegno nello sviluppo delle competenze del cloud tecniche necessarie per accelerare l'innovazione. Oracle offre accesso gratuito ai contenuti di formazione e alle certificazioni online per Oracle Cloud Infrastructure e Oracle Autonomous Database a una vasta gamma di utenti. A partire da ora, qualsiasi utente, inclusi sviluppatori, professionisti tecnici, architetti, studenti e professori, avrà accesso rapido e facile a oltre 50 ore di formazione online e 6 esami di certificazione.

Strumenti HR gratuiti

Oracle offre uno strumento HR gratuito per aiutare i clienti a proteggere i dipendenti

Mentre noi continuiamo ad affrontare le crescenti preoccupazioni sul COVID-19, molte organizzazioni e molti professionisti HR si trovano ad affrontare sfide nuove e senza precedenti. Nel tentativo di aiutare, stiamo fornendo accesso gratuito alla nostra soluzione Workforce Health and Safety agli attuali clienti Oracle Human Capital Management Cloud. Il nostro modulo Workforce Health and Safety aiuta ad automatizzare la segnalazione di incidenti sul lavoro sia ora sia in futuro, man mano che ci adattiamo alle maggiori preoccupazioni in materia di salute e sicurezza.

Crediti gratuiti Oracle Cloud Infrastructure

Crediti Oracle Cloud Infrastructure gratuiti - Oracle per startup

A partire dal 1° aprile, le startup paganti nel programma riceveranno tre mesi di crediti per coprire i costi della loro Oracle Cloud Infrastructure. Dal 1° aprile al 30 giugno 2020, i crediti verranno automaticamente applicati a compensazione dei costi tecnologici. Le startup riceveranno comunque una fattura in base all'uso, ma i costi saranno pari a zero. Qualsiasi startup che stia terminando i crediti gratuiti a copertura del pagamento riceverà automaticamente questa assistenza durante lo stesso periodo.

Sistema di formazione terapeutica Oracle

Oracle Therapeutic Learning System registra l'efficacia dei farmaci COVID-19

Oracle ha realizzato e donato al governo degli Stati Uniti un sistema di apprendimento terapeutico per il COVID-19 che consente a medici e pazienti di registrare l'efficacia delle promettenti terapie farmacologiche contro il COVID-19. Il sistema di apprendimento terapeutico è stato il risultato di una collaborazione unica e importante con il National Institutes of Health, la Food and Drug Administration, i centri per la prevenzione e il controllo delle malattie, il Centers for Medicare & Medicaid Services e il Department of Health and Human Services.