Spiacenti, impossibile trovare dei risultati che corrispondono alla tua ricerca.

È consigliabile provare quanto segue per riuscire a trovare quello che stai cercando:

  • Controlla l'ortografia della ricerca per parola chiave.
  • Utilizza sinonimi per la parola chiave digitata, ad esempio prova “applicazione” anziché “software”.
  • Inizia una nuova ricerca.

Che cos'è il Saas (Software as a Service)?

Il Software as a Service (SaaS) è un modello di distribuzione del software basato su cloud in cui il provider di servizi cloud sviluppa e mantiene il software applicativo cloud, fornisce aggiornamenti software automatici e mette il software a disposizione dei propri clienti via Internet basato sul pay-as-you-go. Il cloud pubblico gestisce tutti gli hardware ed i software tradizionali, inclusi middleware, software di applicazione e sicurezza. Quindi i clienti SaaS possono ridurre drasticamente i costi, implementare, scalare e aggiornare le soluzioni di business più rapidamente di quanto farebbero mantenendo sistemi e software nelle loro infrastrutture (on-premise), nonché prevedere il total cost of ownership con maggiore precisione.

Nei primi anni 2000, la prima generazione di soluzioni SaaS era in silo, inflessibile e progettata per risolvere un singolo problema aziendale. Da allora, il SaaS si è evoluto radicalmente. Oggigiorno, applicazioni cloud moderne possono includere e collegare tutto, dai processi finanziari, alle risorse umane, al procurement e alla supply chain fino al commerce, al marketing, alle vendite e alle soluzioni di service. Altri vantaggi di una soluzione SaaS moderna e completa includono:

La storia del SaaS

Negli anni '60 i computer mainframe erano collegati a terminali inefficaci che condividevano il software del mainframe, un sistema di distribuzione del software noto come time-sharing. Dato che il costo dei computer ha iniziato a diminuire negli anni '80, molte aziende crearono una propria versione locale di time-sharing, che prese il nome di rete locale (LAN). Tuttavia, l'azienda (non il fornitore di tecnologia) era responsabile della fornitura e della gestione dell'hardware e della rete.

Con l'avvento di Internet negli anni '90, i fornitori iniziarono a ospitare il software e a metterlo a disposizione dei clienti via Internet. Questo precursore del SaaS, chiamato modello di application service provider (ASP), aveva tuttavia gravi limitazioni. Ad esempio, ogni cliente richiedeva la propria versione del software, il che significava che era necessario installare alcuni software sui computer degli utenti. La configurazione era costosa e dispendiosa in termini di tempo. Infine, le soluzioni ASP non offrivano in genere un modo per raccogliere e aggregare i dati in modo efficiente.

Le prime soluzioni SaaS sono emerse alla fine degli anni '90, quando fu originariamente coniato il termine SaaS. Questo nuovo modello era molto più efficiente del modello ASP. Una singola istanza dell'applicazione poteva servire più utenti e persino clienti, grazie alla sua cosiddetta architettura multi-tenant. L'installazione locale del software non era più necessaria. Inoltre, forniva un modo per raccogliere, aggregare e centralizzare i preziosi dati delle applicazioni.

Sebbene il modello di consegna sia rimasto costante fin dai primi anni 2000, il SaaS si è evoluto in modo significativo dalle soluzioni in silo di prima generazione alle moderne suite SaaS che consentono un'elevata visibilità in tutto il business e possono estendere la potenza del SaaS attraverso tecnologie integrate come IA, Machine Learning, chatbot, assistenti digitali, blockchain, realtà aumentata e realtà virtuale.

Vantaggi aziendali del Software as a Service

I fornitori di software hanno trascorso gli ultimi anni a bombardare i professionisti IT e i dirigenti aziendali con messaggi sui vantaggi del cloud computing nelle sue varie forme. Alcuni di questi messaggi riguardavano i contabili ed i calcolatori e parlavano dei vantaggi delle spese di funzionamento (OpEx) rispetto agli investimenti (CapEx). Altri riguardavano la comunità IT con messaggi sulla scalabilità, sulla capacità on-demand e sulla capacità del cloud di occuparsi di attività ordinarie di gestione dell'infrastruttura e di permettere ai talenti IT di concentrarsi sui problemi aziendali.

C'è molta verità in tutte queste argomentazioni, ma poco energia è stata dedicata a spiegare ai manager LOB perché le applicazioni aziendali fornite nel cloud tramite modello SaaS ed utilizzate grazie ad un abbonamento non solo hanno pienamente senso, ma sono anche fondamentali per colmare il divario di innovazione di cui i dirigenti spesso si lamentano in riferimento alle loro organizzazioni IT.

SaaS non è un concetto nuovo. Infatti, le applicazioni basate sul web distribuite dai fornitori di servizi di applicazione (ASP) hanno anticipato il concetto di "cloud computing" come lo conosciamo oggi. Le prime applicazioni distribuite utilizzando il modello SaaS erano spesso incentrate su automazione della forza vendita (SFA), gestione delle relazioni con i clienti (CRM) e gestione dei contenuti Web. Oggi, Oracle offre un'intera suite di applicazioni aziendali per enterprise resource planning (ERP), project portfolio management (PPM), planning and budgeting, financial reporting, human capital management (HCM), talent management, vendite e marketing, customer service e supporto, social networking, social marketing e social engagement e monitoring.

A differenza di quanto offerto da molti ASP della prima generazione e da altri fornitori SaaS, le applicazioni aziendali SaaS di Oracle sono moderne e di nuova generazione, e sono sostenute dal nome di Oracle e dai miliardi di dollari che ha investito nello sviluppo dei software e nell'infrastruttura per creare e distribuire le proprie applicazioni. Se sei un manager di un settore di attività che aspira a mettere le mani sulle ultime funzionalità senza però riscontrare i problemi spesso associati ad aggiornamenti impegnativi, approfondiamo ed esploriamo i vantaggi delle applicazioni SaaS.

Fin dalla sua nascita, il modello SaaS è stato progettato per offrire una serie fondamentale di vantaggi aziendali rispetto alle applicazioni on-premise:

Riduzione dei costi iniziali Eliminazione della necessità di hardware e middleware aggiuntivi.
Riduzione dei costi di installazione e implementazione.
Convalida e correzione degli errori prima dell'aggiornamento dei dati principali.
Avere costi ricorrenti prevedibili Eliminazione dei costi imprevedibili di gestione, patching e aggiornamento software e hardware.
Possibilità di trasformare i costi fissi infrastrutturali in costi operativi.
Riduzione del rischio con esperti che gestiscono il software e supervisionano la sicurezza del cloud.
Implementazione rapida Possibilità di rendere i servizi operativi in ore anziché mesi.
Utilizzo delle ultime novità e aggiornamenti.
Software patching automatizzato.
Scalabilità on-demand. Possibilità di ridimensionare istantaneamente per far fronte ai dati in crescita o alle richieste transazionali.
Riduzione delle interruzioni mantenendo i livelli del servizio.

Cloud vs. SaaS: Qual è la differenza? Applicazioni cloud come piattaforma per l'innovazione.

Sebbene la riduzione dei costi e l'efficienza IT abbiano guidato lo sviluppo di applicazioni cloud di prima generazione, le applicazioni moderne SaaS sono diventate piattaforme per l'innovazione per affrontare le sfide competitive dell'era digitale, come ad esempio:

  • Estendere le funzionalità delle applicazioni SaaS per supportare applicazioni di collaborazione come Slack e Zoom.
  • Il potere delle cose piccole. Cloud, mobile e social consentono alle piccole imprese e alle startup di creare prodotti innovativi e raggiungere i mercati con una velocità senza precedenti.
  • L'età del malcontento dei consumatori. Armati di mobile e social, i consumatori hanno ora più scelta e più informazioni che mai.

In risposta a queste sfide competitive, una moderna suite SaaS può guidare l'innovazione in tutto il business supportando un'innovazione più rapida, offrendo customer experience superiori e consentendo migliori decisioni di business con analytics integrati e una visione olistica dell'intero business.

Funzionalità della suite SaaS moderna

Soluzioni interconnesse e cross-business. Connetti e ottimizza i processi di business tra i diversi dipartimenti.
Ottieni una visione olistica dell'intera attività.
Percorsi di aggiornamento più rapidi e più flessibili. Accedi a nuove funzionalità su base trimestrale.
Scegli di aggiornarti alla velocità della tua attività, non in base all'orario del fornitore.
Personalizzazione semplice. Personalizza rapidamente le soluzioni per le tue esigenze aziendali.
Mantieni le personalizzazioni attraverso gli aggiornamenti.
Portabilità dei dati. Condividi e/o sposta i dati attraverso le applicazioni SaaS, on-premise e su cloud privato.
Prepara, visualizza e analizza rapidamente i dati per individuare trend e modelli.
Incorpora i dati di terze parti per una più approfondita analisi dei dati.
Analytics integrati. Accedi ai dati in tempo reale.
Evita i costi elevati ed il dispendio di tempo per l'esportazione dei dati.
Innovazione più rapida che sfrutta le tecnologie integrate. Migliora la produttività con l'apprendimento autonomo integrato e l'intelligenza adattiva.
Innova in modo rapido e continuo in tutta la value chain con IA, Machine Learning, chatbot, assistenti digitali, IoT, blockchain e altre tecnologie emergenti.

Una singola suite di applicazioni SaaS, creata per il cloud

Alcuni fornitori SaaS spostano semplicemente il loro software on-premise sul cloud e lo chiamano SaaS. Questo modello ha i suoi svantaggi e non sfrutta appieno il modello di distribuzione del cloud. In effetti, potresti ritrovarti con molti degli stessi limiti delle soluzioni on-premise, inclusi costi di supporto significativi, costi generali elevati legati all'IT a causa dello stesso lento processo di aggiornamento e sistemi disconnessi, tutti fattori che riducono l'innovazione e l'agilità nella tua azienda.

Tuttavia, una suite SaaS progettata da zero per il cloud può fornire:

Sviluppo rapido delle applicazioni ed accesso alle innovazioni

Considerata l'estrema importanza dell'innovazione nell'era digitale, le aziende vogliono approfittare delle ultime funzionalità. Il SaaS progettato per il cloud accelera i cicli di innovazione e offre un accesso più rapido alle ultime innovazioni ed applicazioni. Al contrario, il modello SaaS in-the-cloud on-premise costringe ad aspettare le innovazioni a causa dei più lunghi cicli di sviluppo tipici delle soluzioni e delle applicazioni on-premise.

Processi di business SaaS connessi

Le aziende vogliono una soluzione SaaS che svolga una funzione di supporto come i sistemi procure-to-pay o order-to-cash nel cloud, senza integrazioni costose e una gestione complessa. A tale scopo, una moderna suite SaaS è costruita su un'unica piattaforma basata su standard che include un modello di dati comune a livello aziendale, una user experience unificata (inclusi mobile e social), livelli di sicurezza condivisi, programmi di rilascio sincronizzati e altro ancora.

Il futuro della roadmap del SaaS-Software as a Service

Gli esperti di mercato concordano sul fatto che il futuro del SaaS è forte. Secondo un rapporto Gartner del 2017, le vendite delle soluzioni SaaS continueranno a crescere di oltre il 23 percento ogni anno, da 270 miliardi di dollari nel 2020 ad oltre 332 miliardi di dollari entro il 2021.

Si prevede che l'innovazione delle soluzioni SaaS stesse contribuisca a guidare questa crescita, compresi:

IA Sebbene ancora relativamente nuova, si prevede che l'AI diventi una parte sempre più integrata nelle applicazioni SaaS aziendali, compresa l'intelligenza adattiva (che apprende e si adatta ai dati e al comportamento degli utenti).

Autonomous IT management Anche l'IA ed il Machine Learning svolgeranno ruoli fondamentali nel guidare una gestione più autonoma e meno dipendente dall'uomo attraverso lo stack tecnologico.

IA, Machine Learning, Chatbot, Assistenti Digitali, IoT, Blockchain, Machine Learning, Realtà Virtuale, Realtà Aumentata Ognuna di queste tecnologie è sempre più fondamentale per l'innovazione digitale ed i provider lungimiranti stanno già trovando modi per fornirle nelle loro offerte SaaS.

Settore del Saas: Profondità verticale e connessione orizzontale Sebbene il SaaS sia nato come un modo per fornire rapidamente soluzioni verticali a un singolo dipartimento, le aziende si aspettano e hanno anche sempre più bisogno di una visibilità organica di tutta l'azienda. Cerca una maggiore profondità verticale dai fornitori che offrono suite cross-business e più API e integrazioni chiavi in mano per soluzioni cloud ibride.