Nessun risultato trovato

La tua ricerca non ha prodotto risultati

Che cosa si intende per Software as a Service (SaaS)?

Innovare rapidamente con software distribuiti tramite il cloud.

Che cos'è SaaS?

Cosa significa SaaS?

Software as a service (SaaS) è un modello di distribuzione del software basato sul cloud in cui il provider cloud sviluppa e gestisce il software per applicazioni cloud, offre aggiornamenti software automatici e fornisce software ai propri clienti su internet secondo il modello pay-as-you-go. Il provider cloud gestisce tutto l'hardware, il middleware, il software per le applicazioni e la sicurezza. Grazie a questo approccio, i clienti SaaS possono diminuire i costi in modo significativo, distribuire, dimensionare e aggiornare soluzioni di business in tempi più rapidi rispetto alla gestione di sistemi e software on-premise e prevedere il costo totale di proprietà con maggiore accuratezza.

All'inizio degli anni 2000, la prima generazione di soluzioni SaaS offriva soluzioni isolate tra loro, poco flessibili e progettate per risolvere una singola problematica aziendale. Da allora, il SaaS si è evoluto notevolmente. Oggi, una suite cloud moderna può coprire e collegare tutti i processi di un'azienda, dal settore finanziario a quello delle risorse umane, dal procurement alla supply chain, nonché dalle soluzioni per i sales e il marketing a quelle per il service. Tra gli altri vantaggi di una soluzione SaaS moderna e completa figurano:

  • Processi di business end-to-end integrati e connessi
  • Facilità di configurazione e personalizzazione
  • Portabilità immediata dei dati
  • Sicurezza cloud completa
  • Analisi integrate
  • Supporto per tecnologie emergenti, dall'Artificial Intelligence (AI) ai chatbot e all'Internet of Things (IoT) e molto altro ancora

Le origini del SaaS

Negli anni sessanta, i computer mainframe erano collegati a dumb terminal che condividevano il software del mainframe, un sistema di distribuzione del software noto come "multi-programma". Quando, negli anni ottanta, il costo dei computer è cominciato a diminuire, molte aziende hanno creato la propria versione locale del "multi-programma", chiamata rete dell'area locale (local-area network, LAN). Tuttavia, l'azienda (e non il provider tecnologico) aveva la responsabilità di fornire e gestire la rete e l'hardware.

Con l'avvento di internet negli anni novanta, i provider hanno cominciato a ospitare il software e a renderlo disponibile ai clienti tramite internet. Tuttavia, questo precursore del SaaS, chiamato application service provider (ASP), presentava tutta una serie di limitazioni. Ad esempio, ogni cliente richiedeva una propria versione del software, il che significava che erano costretti a installare alcuni software sui computer degli utenti. Le configurazioni erano dispendiose in termini di costi e di tempo.

E, infine, le soluzioni ASP in genere non erano in grado di offrire un modo efficiente di raccogliere e aggregare i dati.

Poi è nato il SaaS

Le prime soluzioni SaaS sono apparse sul mercato alla fine degli anni novanta, quando il termine SaaS è stato coniato per la prima volta. Questo nuovo modello era molto più efficiente del modello ASP. Un'istanza singola dell'applicazione poteva servire più utenti e persino clienti, grazie alla cosiddetta architettura multitenant. Non era più necessario installare il software in locale. Ed era anche possibile raccogliere, aggregare e centralizzare dati applicativi di valore.

Sebbene il modello di distribuzione sia rimasto invariato rispetto a quello dei primi anni 2000, il SaaS ha subito evoluzioni significative, partendo dalla prima generazione di soluzioni isolate fino ad arrivare a suite SaaS moderne con visibilità elevata su tutta l'azienda. La potenza del SaaS può inoltre essere estesa grazie alla presenza di tecnologie emergenti, come IoT, AI, chatbot, digital assistant e blockchain.

Vantaggi aziendali del SaaS

Sin dalla sua ideazione, il SaaS è stato progettato per offrire una serie di vantaggi aziendali:

Diminuire i costi iniziali

  • Eliminare la necessità di hardware e middleware aggiuntivi
  • Ridurre i costi di installazione e implementazione

Prevedere i costi nel tempo

  • Evitare costi non prevedibili derivanti da gestione, applicazione di patch e aggiornamento di hardware e software
  • Trasformare le spese da conto capitale in spese operative
  • Ridurre i rischi grazie alla presenza di esperti che gestiscono il software e monitorano la sicurezza del cloud

Sviluppo rapido

  • Essere operativi in ore anziché in mesi
  • Ricevere e utilizzare gli ultimi aggiornamenti e innovazioni
  • Applicare le patch di software in modo automatico

Scalabilità on-demand

  • Scalare rapidamente per soddisfare l'aumento di richieste di transazioni e dati
  • Ridurre i tempi di inattività mantenendo i livelli di servizio concordati

Oltre il concetto di base: SaaS come piattaforma per l'innovazione

Oltre il concetto di base: SaaS come piattaforma per l'innovazione

Se lo sviluppo della prima generazione di soluzioni SaaS aveva l'obiettivo di ridurre i costi e di migliorare l'efficienza IT, le soluzioni SaaS moderne sono diventate piattaforme per l'innovazione volte a soddisfare le sfide competitive dell'era digitale, come, ad esempio

  • L'effetto Uber. Da Netflix a Uber, aziende innovative basate sul cloud stanno rivoluzionando i settori tradizionali
  • La potenza del piccolo. Tecnologie cloud, mobile e social consentono a piccole aziende e a startup di progettare prodotti innovativi e rilasciarli sul mercato in tempi molto più brevi rispetto al passato
  • L'era del malcontento dei consumatori. Grazie alle tecnologie mobili e social, i consumatori hanno un maggior numero di scelte e di informazioni a disposizione rispetto al passato

Come risposta a tali sfide, una suite SaaS moderna è in grado di incoraggiare l'innovazione aziendale grazie a un'innovazione più rapida, a customer experience di livelli superiori e a decisioni di business più mirate grazie ad analisi integrate e a una visione olistica delle attività.

Funzionalità di una suite SaaS moderna

Soluzioni connesse e trasversali

  • Collega e ottimizza processi aziendali trasversali
  • Ottieni una visione olistica del tuo business

Percorsi di aggiornamento più veloci e flessibili

  • Accedi a nuove funzionalità nel momento stesso in cui diventano disponibili
  • Scegli di effettuare gli aggiornamenti in base alla velocità del tuo business e non in base alle scadenze del tuo provider

Personalizzazione semplice

  • Personalizza rapidamente le soluzioni per le tue esigenze aziendali
  • Preserva personalizzazioni importanti durante gli aggiornamenti

Portabilità dei dati

  • Condividi e/o trasferisci i dati attraverso soluzioni SaaS, on-premise e applicazioni cloud private
  • Evita costi di esportazione dei dati eccessivi e dispendiosi in termini di tempo

Analisi integrata

  • Accedi ai dati in tempo reale
  • Prepara, visualizza e analizza i dati in tempi rapidi per individuare tendenze e modelli
  • Integra dati di terze parti per analisi evolute

L'innovazione più rapida si avvale delle tecnologie emergenti

  • Migliora la produttività grazie a un'intelligenza adattiva e di auto-apprendimento già integrata
  • Innova rapidamente attraverso l'intera catena di valore, con AI, IoT, blockchain, chatbot e altre tecnologie emergenti

Una singola suite di applicazioni SaaS pensata per il cloud

Una singola suite di applicazioni SaaS pensata per il cloud

Alcuni provider SaaS trasferiscono semplicemente il proprio software on-premise nel cloud e lo chiamano SaaS. Questo modello presenta degli svantaggi e non sfrutta a pieno i punti di forza del modello cloud di distribuzione. Di fatto, potresti riscontrare molte delle stesse limitazioni presenti nelle soluzioni on-premise, tra cui costi di supporto elevati e costi generali elevati legati all'IT, a causa dello stesso processo lento di aggiornamento e di sistemi tra loro disconnessi, tutti aspetti che ostacolano l'innovazione e riducono il livello di agilità del business.

Tuttavia, una suite SaaS ideata appositamente per il cloud può offrire:

Un accesso rapido alle innovazioni. Considerata la criticità dell'innovazione nell'era digitale, le aziende vogliono avvalersi delle ultime funzionalità disponibili. Le applicazioni SaaS ideate per il cloud velocizzano i cicli di innovazione e offrono un accesso più rapido alle ultime innovazioni. Al contrario, il modello SaaS on-premise in-the-cloud richiede tempi di attesa maggiori per l'adozione di caratteristiche innovative a causa di cicli di sviluppo più lunghi, tipici delle soluzioni on-premise.

Processi aziendali SaaS connessi. Le aziende vogliono una soluzione SaaS che sia in grado di supportare procure-to-pay oppure order-to-cash nel cloud, senza integrazioni costose e gestioni complesse. Per raggiungere questo obiettivo, una suite SaaS moderna viene ideata su una singola piattaforma basata su standard con un modello di dati diffuso e di livello enterprise, un'esperienza utente coerente (incluso i social network e i dispositivi mobili), livelli di sicurezza condivisi, piani di rilasci sincronizzati e molto altro ancora.

Il futuro del SaaS

Gli esperti di mercato confermano che il futuro del SaaS è roseo. Secondo il report Gartner del 2017, le vendite di soluzioni SaaS continueranno a salire quasi fino al 20% all'anno, da 39 miliardi di dollari nel 2016 a 76 miliardi di dollari entro il 2020. Sarà proprio il livello di innovazione delle soluzioni SaaS a incoraggiare tale crescita.

  • AI. Sebbene sia ancora relativamente nuova, l'AI è destinata a integrarsi sempre più spesso nelle applicazioni SaaS aziendali, inclusa l'intelligenza adattiva (che apprende e si adatta ai comportamenti e ai dati degli utenti).
  • Gestione IT autonoma. AI e machine learning ricopriranno ruoli vitali nel promuovere una gestione dello stack IT più autonoma e meno dipendente dall'uomo.
  • Chatbot, IoT e blockchain. Il ruolo nell'innovazione digitale di ognuna di queste tecnologie diventa sempre più importante e i provider lungimiranti stanno già pensando alla loro integrazione nelle offerte SaaS.
  • Maggiore profondità di dettaglio e connessione orizzontale. Sebbene SaaS agli inizi fosse un modo per fornire soluzioni verticali a un singolo dipartimento in tempi brevi, le aziende hanno bisogno e si aspettano sempre più spesso una visibilità generale all'interno del proprio business. Chiedi ai provider che offrono suite trasversali al business una maggiore profondità di dettaglio e un numero superiore di API e di integrazioni chiavi in mano per le soluzioni ibride.