Serve aiuto?


Contatta uno dei nostri esperti

Contattarci
Content Marketing Platform

Content Marketing

Pianificazione, produzione e distribuzione del miglior contenuto


Le aziende devono creare il contenuto giusto, per le persone giuste, al momento giusto, e distribuirlo sul canale giusto. La soluzione di content marketing di Oracle permette a tutti i dipendenti, e anche ai clienti, di creare e distribuire facilmente contenuto coinvolgente alle persone che si desidera raggiungere tramite diversi canali. Ora è possibile pianificare, produrre e distribuire contenuto coinvolgente verso più personas e canali lungo tutto il ciclo di vita dei clienti.
 
  • PIANIFICAZIONE: definizione della strategia con un solo calendario intuitivo di marketing.
  • PRODUZIONE: semplificazione per favorire il coinvolgimento di tutti all’interno dell’organizzazione.
  • PUBBLICAZIONE: pubblicazione del contenuto su blog, portali, microsistemi e piattaforme di marketing multicanale.
  • PROMOZIONE: programmazione e promozione del contenuto sui canali dei social media mediante la piattaforma di pubblicazione integrata o Oracle Social Relationship Management.
  • DIMOSTRAZIONE DEL VALORE: quantificazione dei risultati mediante report generati da un pannello di controllo per il content marketing.

Non basta fare del content marketing. Bisogna farlo bene

 
Come definire una strategia che consenta di prendere le decisioni giuste relativamente al contenuto? Per essere efficace, generare clienti potenziali e business, il contenuto deve soddisfare i seguenti requisiti:
 
  • Contesto. Il contenuto deve essere presentato in un contesto. A tal fine, bisogna studiare i destinatari per capire come e dove sono soliti consumare il contenuto, definire le personas partendo dai dati demografici dei clienti potenziali, creare modelli basati sui loro comportamenti online e infine restringere il pubblico, affinché il contenuto raggiunga le persone giuste al momento giusto.
  • Tempistiche. I clienti potenziali vogliono accedere a contenuti diversi a seconda della fase del percorso di ricerca o di acquisto in cui si trovano. I clienti alle prime interazioni, ad esempio, avranno bisogno di contenuti molto diversi da quelli richiesti dai clienti di lunga data. Bisogna definire una cronologia per ogni personas e identificare, per ciascuna fase del coinvolgimento, il tipo di contenuto che stimola il passaggio alla fase successiva.
  • Costi. Dato che lo sviluppo e la gestione del content marketing richiede tempo e denaro, bisogna definire le priorità in base agli obiettivi aziendali, investendo in risorse di marketing online nella parte alta del funnel, come social media e blog, e concentrandosi su contenuto che può essere personalizzato in base a qualsiasi necessità del potenziale cliente.
  • Creatività. Il contenuto deve essere originale, non un qualcosa di già visto, e deve apportare qualcosa di nuovo al cliente. Bisogna, quindi, impegnarsi a rendere il contenuto utile e coinvolgente, facendo in modo che sia così piacevole da spingere il pubblico a condividerlo con amici e colleghi.
 
Contattaci

Come possiamo aiutare?

 
Guida
Lead Nurturing

Lead Nurturing

Il lead nurturing, con contenuto creato in base alle caratteristiche dei clienti potenziali e al punto in cui si trovano nel processo d’acquisto, migliora la conclusione delle vendite.

Scaricare
Guida
email deliverability

Tassi di recapito delle e-mail

La guida ai tassi di recapito delle e-mail contiene best practice, uno sguardo al panorama ISP, normative internazionali, strategie di recapito e molto altro.

Scaricare